Dhal di lenticchie, la ricetta

La ricetta del dhal di lenticchie o “dal” piatto tipico della cucina indiana a base di lenticchie con tantissime spezie che lo rendono profumato e intenso, ne esistono numerose varianti, basti pensare che  in India ci sono circa 60 varietà di lenticchie, quello maggiormente diffuso è urd dahl, che ha un colorito biancastro, piuttosto comune è anche moong dahl verde o nella varietà gialla dove i semi sono più piccoli.

Anche il mix di spezie cambia di paese in paese, di casa in casa,  qui lo trovate in una versione più ‘italianizzata’ con l’uso dell’olio extravergine e del prezzemolo, ma potete usare l’olio di sesamo o di cocco ed il prezzemolo.

Inoltre, se volete farlo diventare una zuppa a tutto tondo, aggiungete 200 ml di latte di cocco, qualche rondella di peperoncino fresco e ne sarete deliziati.

dhal-di-lenticchie-rosse

Tempi di preparazione

10 minuti

Tempi di Cottura

30 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

  • 400 g Lenticchie rosse
  • 1 cucchiaino Cumino
  • 1 cucchiaino Curry colmo
  • 1 cucchiaino Curcuma in polvere colmo
  • 1/2 cucchiaino Cannella
  • 1 cucchiaino Coriandolo semi in polvere
  • 2 cucchiaini Sale Fino
  • Pepe Nero
  • 1 lt Acqua
  • 1 Cipollotto rosso
  • 1 Carota
  • 1 cm Zenzero
  • Prezzemolo
  • 1 cucchiaio Olio Extravergine D’Oliva

Preparazione

Per preparare la ricetta del dhal di lenticchie, unite in una pentola l’acqua, tutte le spezie e le lenticchie e portate a bollore. Nel frattempo affettate il cipollotto e tagliatelo a dadini, poi fate lo stesso con la carota e lo zenzero. Versate l’olio in una padella, unitevi cipollotto, carota e zenzero e fate appassire, quindi tenete da parte.

dhal-di-lenticchie-carote-in-padella

Lasciate cuocere le lenticchie speziate per circa 20 minuti o finché sono morbide, ma consistenti e il brodo non completamente assorbito (eventualmente aggiungete altra acqua in cottura). Versate le lenticchie nella pentola del soffritto, fate sobbollire per un paio di minuti, quindi servite con una spolverata di prezzemolo (o coriandolo) tritato.

dhal-di-lenticchie-preparazione

Se volete servire il dhal come primo piatto lasciatelo più liquido (con del latte di cocco), ed eventualmente frullate una parte di lenticchie per rendere più morbida la zuppa. In questa maniera invece resterà più asciutto e perfetto per essere accompagnato da riso al vapore o pane chapati.

dhal-di-lenticchie-e-verdure

dhal-di-lenticchie

 

Avatar iFood

21 Febbraio 2019

commenti (5)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar luca ha detto:

    Dopo un viaggio in India ho capito due cose .
    Che non mi piaceva la cucina indiana.
    E che non avrei piu’ fatto un viaggio in India .

  2. Avatar Giulia ha detto:

    Tostare le spezie, invece di bollirle, aumenterebbe il sapore in modo esponenziale.
    Il prezzemolo anche no…

  3. Avatar Luca ha detto:

    1. Le spezie vanno tostate
    2. In India non vi serviranno mai un dhal con quella consistenza. Il dhal è una zuppa.
    3. Il prezzemolo sta al coriandolo come le carote stanno alle arance. Hanno solo lo stesso colore. La cucina indiana esige il coriandolo

    Per il resto, belle foto.