Friggitelli ripieni al forno, la ricetta dei peperoncini gratinati con la pancetta

I friggitelli ripieni al forno sono una ricetta semplice, per preparare un antipasto amarognolo e cremoso a base di formaggio e bacon.

Friggitelli ripieni al forno, la ricetta dei peperoncini gratinati con la pancetta

I friggitelli ripieni al forno sono un antipasto o un secondo piatto goloso, e sono ispirati ad una ricetta Tex Mex, quella dei jalapeno ripieni, tipici della tradizione latino americana e uno degli stuzzichini che si preparano per la maratona televisiva del Super bowl. Il jalapeno tuttavia è un peperoncino piccante, cultivar delle specie Capsicum annuum, a cui appartengono tutti i peperoncini piccanti e molti di quelli dolci, tuttavia il jalapeno nelle ricette deve essere addolcito con altri ingredienti e svuotato dei suoi semi, la parte più piccante. Il peperone friggitello è invece un peperone dolce, anche lui della specie del Capsicum annuum, ed è tipico soprattutto dell’Italia meridionale,  si può consumare anche da solo, in versione sauté, addirittura senza svuotarlo dei semi. La caratteristica dei friggitelli è quella di essere abbastanza carnosi, e, una volta cotti, la loro polpa diventa morbida e scioglievole. Il gusto dei friggitelli è leggermente amarognolo, e dunque ben si prestano a fare da basso continuo a sapori salati o pungenti.

Per ottenere questa ricetta perfetta, ovvero con i peperoni morbidi, il ripieno cremoso e ben gratinato e la pancetta croccante, occorre seguire pochi semplici trucchi. Il primo è quello di scegliere dei friggitelli di dimensioni tutte simili, di circa 12/15 cm l’uno in modo che possano cuocere uniformemente. Le fette di pancetta invece devono essere abbastanza sottili, in modo che possano diventare molto croccanti durante la cottura nel forno. Infine, per assaporare la morbidezza della crema al formaggio, la cosa migliore è quella di far riposare i friggitelli ripieni per circa 5 minuti prima di portarli in tavola, cosicché il formaggio possa rassodarsi leggermente; nella ricetta originale, per conferire maggiore cremosità, si mescola al formaggio fresco del cheddar grattugiato, ma anche l’uovo migliora la consistenza e rende il composto più arioso. La gratinatura invece si ottiene grazie al grill, ma il ripieno diventa croccante in superficie se, prima di arrotolare la pancetta, si spolvera sui friggitelli ripieni un po’ di pane grattugiato. Se volete proseguire nella atmosfera tex mex potreste accompagnare questi peperoni ripieni con una salsa guacamole, delle nachos, e una salsa allo yogurt speziato.

Se invece volete un’altra ricetta con i friggitelli provate i friggitelli in padella con i pomodorini, semplici e dolci.

Cucina: Italiana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 Minuti
Porzioni: 4 Persone
Prezzo: Basso
Calorie: 130 Kcal
ingredienti
Ingredienti
  • Friggitelli 12
  • Pancetta affettata 24 Fette
  • Caprino fresco 230 g
  • Uovo 1
  • Aglio 1 Spicchio
  • Pepe nero macinato fresco

Come fare i friggitelli ripieni al forno

1

Lavate i friggitelli e asciugateli bene. Tagliateli a metà e con la punta di un coltello eliminate i semi e sciacquateli sotto l’acqua corrente in modo da eliminare ogni residuo di semi e filamenti. Asciugate bene.

2

In una ciotola mescolate il caprino con l’uovo sbattuto, lo spicchio d’aglio sbucciato e grattugiato, il pepe nero macinato fino ad ottenere una crema omogenea. Riempite le metà dei friggitelli con un cucchiaino e arrotolate ogni metà con una fetta di pancetta. Fermate con uno stuzzicadenti.

3

Appoggiate i friggitelli ripieni sulla placca del forno ricoperta di carta da forno. cuocete a 180 gradi per 25 minuti. Se volete, potete usare il grill alla massima potenza per altri 3 minuti, in modo da rendere la pancetta ancora più croccante.

Risultato
Friggitelli ripieni al forno, la ricetta dei peperoncini gratinati con la pancetta

Conservazione

I friggitelli ripieni si conservano un paio di giorni in frigorifero, ma la pancetta perderà la sua croccantezza. Potete preparare i friggitelli ripieni in anticipo e poi congelarli disponendoli nel congelatore su un vassoio, e poi, quando sono ben congelati, si possono mettere in un sacchetto da freezer per risparmiare spazio. a quel punto si possono cuocere da congelati, aumentando il tempo di cottura di 5 minuti.

Consigli e varianti

I friggitelli ripieni si possono preparare in una versione più mediterranea, riempiendoli con pangrattato a cui si aggiungono olive, capperi, pomodori sottolio e acciughe tritati insieme; in questo modo si ottengono dei friggitelli molto saporiti, con un gusto leggermente pungente.

Ti è piaciuta la ricetta?