Pina colada gelato

La ricetta del pina colada gelato, con ananas e crema cotti a bassa temperatura, un modo alternativo di servire il famoso cocktail

Pina colada gelato

La ricetta del Piña Colada gelato è un modo alternativo per servire il famoso cocktail a base di rum chiaro, latte di cocco e succo d’ananas o ananas a pezzetti (da cui il nome che significa letteralmente “ananas pressato” in spagnolo), originario di Porto Rico.

Sembra che questo cocktail esistesse già negli anni ’20, ci sono alcune testimonianze infatti di bevande a base di ananas e rum, ma senza latte di cocco, altre versioni invece lo collocano nei primi degli anni ’60 come bevanda tipica di Porto Rico appunto e sostengono sia stato inventato da Don Ramon Portas Mingot, che voleva creare un cocktail a base di frutta e preparò il primo Piña Colada.

Non sappiamo quale sia la versione reale della storia di questo cocktail ma nel frattempo abbiamo deciso di reinventarlo, in un dolce, un gelato, che grazie alla friabilità del crumble al cocco, la morbidezza dell’ananas cotta a bassa temperatura e la rotondità del gelato alla vaniglia e sale rosa per bilanciare, riesce a riportare alla mente il famoso coktail a cui si ispira.

 

Cucina: Brasiliana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 60 Minuti
Porzioni: 2 Persone
Prezzo: Basso
Calorie: 245 Kcal
opzione alimentare Vegetariano
ingredienti
Ingredienti
Per il crumble al cocco
  • Burro fuso 50 g
  • Farina 50 g
  • Farina di cocco 50 g
  • Zucchero di canna grezzo 50 g
Per l'ananas cotta a bassa temperatura
  • Ananas 200 g
  • Latte di cocco 50 g
  • Rum bianco 50 ml
  • Cocco disidratato
  • Menta in foglie
Per il gelato alla vaniglia e sale rosa
  • Tuorli d'uovo 20 g
  • Zucchero semolato 40 g
  • Latte intero 50 ml
  • Vaniglia 2 Baccello
  • Sale rosa
  • Panna fresca semimontata 300 ml

Preparazione

1

Cominciate con il crumble, miscelate gli ingredienti fino ad ottenere un composto simile alla sabbia bagnata.

2

Stendetelo su una teglia precedentemente unta con un po’ di burro fuso e cuocete, in forno già caldo, 7 minuti a 180°.

3

Far raffreddare.

4

Mettete nel sacchetto sottovuoto adatto alla cottura l’ananas, il latte di cocco, il rum, la menta e il cocco.

5

Mettete sottovuoto.

6

Agganciate il termocircolatore Sous Vide ad una pentola, riempite di acqua la pentola fino al livello indicato sul corpo del termocircolatore ed impostate la temperatura di 80 °C per 10 minuti.

7

Quando il segnale del dispositivo Sous Vide vi indicherà che l’acqua ha raggiunto la temperatura stabilita, immergete il sacchetto e cuocete.

8

Miscelate i tuorli con lo zucchero, il latte, il sale, i baccelli della vaniglia incisi per la lunghezza, trasferite nel sacchetto e mettete sottovuoto.

9

Procedete ora alla cottura a bassa temperatura, impostate la temperatura del dispositivo per cottura Sous Vide a 80° per 20 minuti.

10

A cottura ultimata, lasciate raffreddare ed incorporate la panna semimontata.

11

Conservate in freezer per un almeno 4 ore, meglio una notte intera.

12

Servite impiattando il crumble alla base del piatto, aggiungete sopra l’ananas cotta a bassa temperatura ed infine completate il piatto con una quenelle di gelato e qualche foglia di menta.

Risultato
Pina colada gelato
Ti è piaciuta la ricetta?