di   iFood 26 Giugno 2020
brownies al cioccolato caffè

I brownies al cioccolato sono dei quadrotti di torta, chiamati così per via del colore scuro (brown, marrone) del dolce, vengonoono preparati infatti con basi di torte al cacao e cioccolato fondente o al latte e possono essere arricchiti con frutta secca, aromatizzati in vari gusti e glassati a piacere, esiste poi una versione “chiara” con cioccolato bianco invece, che viene chiamato “blondie” ed infine troviamo, di ultima generazione, quelli al tè matcha chiamati greenies.

La ricetta che vi proponiamo è realizzata con solo cioccolato fondente ( al 70%) quindi da considerare una ricetta base che poi potete variare con aggiunte di noci, mandorle, pistacchi, o anche con pezzi di cioccolato bianco o frutta essiccata ( come cranberry, mirtilli).

I brownies sono dei tipici dolci americani apprezzati in tutto il mondo soprattutto dagli amanti del cioccolato, ci sono almeno due leggende intorno all’origine di questo dolcetto, secondo alcuni sarebbero stati creati la prima volta nelle cucine del Palmer House Hotel di Chicago su richiesta di Bertha Palmer, che aveva richiesto un dolcetto al cioccolato simile a un pezzo di torta da consumare durante un pranzo al sacco, per altri invece, la ricetta originale sarebbe stata creata da una casalinga di Bangor, nel Maine, nonostante quindi la maternità è ancora contesa sappiamo indicativamente la data di nascita di questa prelibatezza, che dovrebbe aggirarsi tra la fine dell’800 e i primi anni del ‘900.

Sono senza dubbio una delle merende più diffuse negli Stati Uniti, si mangiano di norma con un buon caffè e sono serviti con gelato, panna montata o latte caldo, la ricetta negli anni ha subito molte variazioni, noi ne vediamo una classica e semplice e moltissime interpretazioni, la loro facilità di esecuzione lascia senza ombra di dubbio il posto ad aggiunte e piccole modifiche.

Il brownies perfetto deve rimanere leggermente umido e soffice, quindi fate attenzione alla cottura, che dipende da molti fattori, la grandezza del vostro stampo, il vostro forno e soprattutto, il grado di umidità che amate in questo dolcetto, se ad esempio usate uno stampo molto largo e la quantità di impasto è poca allora il brownies sarà molto basso e cuocerà con meno tempo, se usate un forno ventilato posizionate il forno a 160°, se usate il forno statico aumentate fino a 170°( il tempo può variare dai 30 ai 35 minuti in totale).

brownies al cioccolato ricetta

Durata

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Tempo totale: 45 minuti

Dosi per

4 Persone (circa 14 quadrati)

Ingredienti

  • 150 g Cioccolato Fondente al 70%
  • 150 g Zucchero Semolato
  • 125 g Burro salato
  • 2 Uova
  • 25 g Cacao
  • 100 g Farina tipo 00 per dolci
  • 1 pizzico Lievito per dolci
  • 1 cucchiaino Estratto Di Vaniglia
  • Zucchero A Velo per spolverare

Preparazione

Per preparare la ricetta dei brownies al cioccolato in una ciotola mettete tutte le polveri setacciate ( farina, cacao e lievito).

Sciogliete 100 g di cioccolato fondente con il burro a bagnomaria, mescolando spesso.

Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete l’estratto di vaniglia e in seguito il cioccolato fuso.

Incorporate le poveri e per ultimo unite il restante cioccolato fondente a pezzettini ( i 50 gr rimasti)

Versate l’impasto in uno stampo e fatelo cuocere per circa 35-40 minuti (*) a 160° in forno già caldo.

Una volta cotto, lasciate per 10 minuti massimo il dolce nello stampo e poi procedete a tagliarlo a quadrotti.

Prima di servire spolverate con zucchero a velo a piacere.

brownies al cioccolato zucchero