di   iFood 6 Aprile 2020
cotoletta-di-pollo

La cotoletta è indubbiamente uno dei secondi piatti preferiti dai bambini, ma possiamo affermare con assoluta certezza che anche per gli adulti è lo stesso, la più famosa è quella alla milanese, di vitello, in particolare la costoletta di vitello con l’osso, viene fritta rigorosamente nel burro, ormai però è di uso comune utilizzare anche altre tipologie di carni, come in questo caso per la cotoletta di pollo, questa è ovviamente una versione rivisitata della classica cotoletta milanese, più leggera e senza burro.

In ogni caso che sia di pollo, di vitello o di maiale, cotta nell’olio o nel burro, resta una ricetta della nostra tradizione che nulla ha da invidiare alla sua cugina austriaca, la Wiener Schnitzel, ma attenzione, preparare una buona cotoletta, croccante fuori e morbida dentro non è semplice come può sembrare, ci sono alcuni passaggi che vanno seguiti in modo scrupoloso per una perfetta riuscita.

Il primo segreto per ottenere una cotoletta croccante è utilizzare la tecnica della doppia panatura, quindi passare la carne nell’uovo, nel pangrattato e poi di nuovo nell’uovo e nel pangrattato.

Anche se la tradizione lombarda vuole la cotoletta rigorosamente cotta nel burro chiarificato, friggerla nell’olio di semi (ben caldo) la rende decisamente più leggera.

Il pangrattato deve essere finissimo e le uova freschissime. Infine la cottura deve essere molto veloce: bastano pochi minuti su entrambi i lati per ottenere una cotoletta perfettamente cotta.

cotoletta-di-pollo-ricetta

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Dosi per

6 Persone

Ingredienti

  • 6 fette Petti di Pollo
  • 3 Uova
  • Pangrattato
  • Olio Di Semi
  • Sale

Preparazione

Per preparare la ricetta della cotoletta di pollo in un piatto fondo o una ciotola capiente sbattete le uova con un pizzico di sale.

Battete leggermente le fettine di pollo e passatele prima nelle uova e poi nel pangrattato.

Ripetete l’operazione impanando nuovamente la cotoletta prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Procedete così per tutte le fettine di pollo.

In una larga padella riscaldate l’olio di semi e quando è ben caldo adagiatevi le cotolette e friggetele a fuoco vivo per alcuni minuti da entrambi i lati.

Mano a mano che le cotolette sono pronte asciugatele su carta assorbente da cucina e servite ancora ben calde.

Servite le cotolette accompagnate da patatine fritte o, per una versione più salutare, potete abbinarle ad un’insalata fresca e qualche fetta di limone.

cotoletta-di-pollo-taglio