di   iFood 16 Agosto 2020
pasta al forno furba teglia

La pasta al forno furba è un primo piatto davvero perfetto quando si ha poco tempo ma soprattutto poca voglia di sporcare pentole e padelle, per prepararla sporcherai solo una padella. Il trucco? Semplice: la pasta cuoce direttamente in forno con il condimento

Per questa ricetta potete utilizzare il formato di pasta corta che preferite, tenete però conto che più la pasta è spessa e consistente, più tempo impiegherà a cuocere, potete comunque sempre controllare il grado di cottura con una forchetta in qualsiasi momento della cottura.

Questa non è una one pot pasta in piena regola, nella tipologia classica, gli ingredienti vengono aggiunti tutti a crudo in una singola padella e poi lasciati a cuocere insieme, in modo che i sapori si amalgamino, in questo caso, avendo optato noi per una cottura al forno e un condimento piuttosto ricco che prevedeva anche una salsiccia che era veramente un peccato non rosolare, abbiamo scelto di preparare prima il condimento e aggiungere la pasta cruda solo prima di infornare il piatto, in questo modo durante la cottura la pasta assorbirà liquidi dal pomodoro già insaporito e, rilasciando l’amido, contribuirà ad un primo piatto perfettamente amalgamato, se poi non siete ancora convinti di questo metodo di cottura qui abbiamo una guida completa sulla one pot pasta e su come risottarla alla perfezione.

pasta al forno furba

Durata

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Tempo totale: 60 minuti

Dosi per

8 Persone

Ingredienti

  • 180 g Pasta corta
  • 400 g Passata Di Pomodoro
  • 150 g Caciocavallo a cubetti
  • 150 g Salsiccia privata della pelle
  • 100 g Ricotta di pecora
  • 70 g Grana Padano grattugiato
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1 Cipolla bianca piccola, tritata
  • 1 spicchio Aglio sbucciato
  • 100 ml Acqua
  • q.b. Olio Di Oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

Per preparare la ricetta della pasta al forno furba, accendete il forno in modalità statica a 200 °C, poi occupatevi della salsa: mettete un filo di olio di oliva in una padella capiente, di quelle che possono andare anche in forno, poi trasferite la padella su fuoco vivace e fate rosolare la cipolla bianca tritata e lo spicchio di aglio sbucciato per qualche minuto, fino a quando la cipolla sarà ben ammorbidita.

Aggiungete a questo punto anche 150 g salsiccia privata della pelle e mentre cuoce, sbriciolatela con una forchetta.

Non appena la salsiccia sarà ben cotta e rosolata, aggiungete 400 g passata di pomodoro e un rametto di rosmarino, quindi aggiustate di sale e lasciate cuocere il sughetto per circa 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto.

Non appena il sugo sarà cotto, spegnete il fuoco, prelevatene un terzo e mettetelo in una ciotolina, poi tenetelo da parte.

Versate nella padella 100 ml di acqua e 180 g pasta corta, quindi mescolate bene tutti questi ingredienti.

Coprite la padella con un foglio di carta stagnola e mettete a cuocere la pasta nel forno già caldo per circa 15 minuti.

Trascorsi questi 15 minuti tirate fuori la padella dal forno, unite 100 g ricotta di pecora, 150 g caciocavallo a cubetti, 40 g di grana padano grattugiato e mescolate brevemente il tutto.

Distribuite sulla pasta il sugo tenuto da parte e cospargette la superficie con il grana padano avanzato.

Ricoprite nuovamente la padella con la carta stagnola e rimettete tutto in forno per altri 35-40 minuti.

A questo punto togliete la carta stagnola, controllate il grado di cottura della pasta con una forchetta (se non dovesse essere completamente cotta potete rimettere la stagnola e prolungare di qualche minuto la cottura), poi accendete il grill e fate gratinare la pasta per 5 minuti o comunque fino a quando si sarà formata una gustosa crosticina in superficie.

Una volta pronta, sfornate la pasta e servitela in tavola, dopo averla fatta riposare per 5 minuti.

pasta al forno furba ricetta