di   iFood 20 Settembre 2020

La pasta alla norcina è un primo piatto tradizionale della cucina umbra, deve suo nome deriva dalla famosa città di Norcia, nota per la produzione dei salumi di alta qualità e da cui proviene l’impasto di salsiccia protagonista di questo piatto.

Questa ricetta ha un sapore molto deciso, tutti gli ingredienti che la compongono sono sapidi e profumati, ma si sposano perfettamente fra loro e danno al piatto un gusto davvero unico.

Il tartufo nero sprigiona maggiormente il suo profumo se viene cotto, per questo abbiamo prima fatto un’ olio al tartufo per condire la pasta e che potrete usare poi anche per profumare altre pietanze. Potete usare il formato di pasta che preferite, sia di semola che all’uovo, noi abbiamo optato per la calamarata e per rendere il piatto più cremoso abbiamo aggiunto della ricotta di pecora.

Norcia, come buona parte dell’Umbria, ha al centro della sua tradizione gastronomica la lavorazione del maiale, il norcino, come viene chiamato in dialetto, è esattamente colui il quale è specializzato nelle tecniche di lavorazione e stagionatura delle carni, tradotto in italiano, il macellaio insomma, che in queste terre ha rivestito negli anni un’importanza notevole, il territorio nursino infatti è distante dalle principali vie di comunicazione che lo collegano alle altre città umbre, in più gli inverni sono rigidi e non è semplice coltivare una grande varietà di ortaggi, tutto questo nel tempo ha spinto la popolazione ad allevare le proprie carni e a specializzarsi per conservarle nel tempo.

La salsiccia di Norcia ne è un chiaro esempio, prodotta con le parti migliori e più magre del maiale, la spalla e il coscio, è la protagonista di questo piatto e orgoglio della città.

Anche la ricotta come il tartufo nero sono simboli di questa terra che regala un esplosione di profumi e sapori inconfondibili e difficilmente inimitabili.

pasta alla norcina forchetta

Durata

Tempo di preparazione: 60 minuti

Tempo di preparazione: 60 minuti

Tempo totale: 120 minuti

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

Per l’olio al tartufo

  • 2 Tartufi nero di media dimensione
  • Olio di oliva
  • 1 foglia Alloro
  • 1 spicchio Aglio

Per la pasta

  • 350 g Pasta calamarata
  • 250 g Salsiccia impasto
  • 200 g Ricotta pecora fresca
  • 100 g Grana Padano grattugiato
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale fino
  • Pepe nero

Preparazione

Per preparare la ricetta della pasta alla norcina, cominciate preparando l’olio al tartufo.

Per l’olio al tartufo

Pulite i tartufi e tagliateli con il coltello in piccoli quadratini.

Cuocete il tartufo nero sul fuoco a bassissima temperatura (60°C circa) immerso nell’olio di oliva con l’alloro e l’aglio per un’ora circa.

Per la pasta

Mettete dell’acqua salata in una pentola capiente e quando bolle buttate la pasta.

In una casseruola su fuoco mettete dell’olio extra vergine e sbriciolate la salsiccia, cuocete a fuoco vivace fino a farla dorare.

Aggiungete la ricotta, il Grana Padano grattugiato e dell’acqua di cottura della pasta.

Scolate la pasta e fatela saltare qualche minuto nel sugo.

Terminate con abbondante olio al tartufo, pezzetti di tartufo e Grana Padano.

pasta alla norcina forchetta

pasta alla norcina