Sfincione palermitano, la ricetta

La ricetta dello sfincione palermitano, uno degli street food più rinomati di Palermo, prodotto tipico della gastronomia palermitana, un vero simbolo della città, una sorta di pizza con acciughe, caciocavallo, pomodoro e pangrattato, persino il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali lo ha inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani.

Una specialità sicula dal sapore prettamente mediterraneo, con ingredienti poveri ma sapori molto ricchi e pieni, una pasta lievitata molto soffice condita con acciughe, pomodori e caciocavallo, prodotti tipici dell’isola che regalano allo sfincione il suo sapore caratteristico.

sincione-paermitano-tagliato-a-fette

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

20 minuti

Dosi per

8 persone

Ingredienti

Per la base:

  • 500 g Farina 00
  • 230 g Acqua
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di Sale
  • 60 g Olio di oliva

Per il condimento:

  • 200 ml Passata di pomodoro
  • 100 g Caciocavallo
  • q.b. Alici sottolio
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pangrattato

Preparazione

Per preparare la ricetta dello sfincione palermitano, mettete in una ciotola la farina, scaldate un po’ d’acqua presa dal totale e scioglieteci il lievito. Aggiungete le restante acqua, il sale e l’olio. Impastate il tutto prima con una forchetta poi su di un piano infarinato. Ovviamente potete utilizzare una planetaria.

Mettete a lievitare il panetto che formerete per almeno 2 ore.

Durante l’attesa prepariamo il sugo di pomodoro, rosolate la cipolla tagliata a fette con abbondante olio di oliva. Aggiungete il pomodoro, unite il sale e cuocete finché non si sarà addensata.

sfincione-palermitano-preparazione

Avvenuta la lievitazione stendete l’impasto su di una teglia ben unta, aggiungete qualche acciuga a pezzetti e il caciocavallo tagliato a pezzetti piccoli. Coprite il tutto con il pomodoro cotto e il pangrattato, aggiungete abbondante origano.

sfincione-palermitano-teglia

sfincione-palermitano-fetta

iFood   iFood

1 Marzo 2019

commenti (4)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar ROSGALUS ha detto:

    Esiste una variante dello sfincione senza acciughe ?
    Oppure l’acciuga è indeclinabile per garantire il “vero” sfincione ?

  2. Avatar Orval87 ha detto:

    Io so che ci va anche una parte di semola, e direi almeno il doppio di formaggio.

  3. Avatar Orval87 ha detto:

    E tradizionalmente ci va il lardo e non l’olio. Almeno, molte ricette così dicono.

    1. Avatar giovanni saja ha detto:

      la ricetta di strada palermitana dice poco olio e molta polvere (in dialetto)