di Nunzia Clemente 6 Aprile 2016
Versailles

Continua il trend che unisce musei e ristoranti. Il re in carica della cucina francese, l’iper stellato Alain Ducasse, sigla un patto di ferro con il Re Sole per convincere la quota più facoltosa dei turisti in visita al Palazzo di Versailles a investire sulla reggia francese.

In che modo?

Pernottando nelle stesse stanze di Luigi XIV e Maria Antonietta, trasformate in hotel di lusso, e mangiando al loro desco pronto a diventare un ristorante con tanto di griffe.

Un’ala della gigantesca dimora regale accoglierà quello che dovrebbe chiamarsi Hotel du Grand Controle, un cinque stelle extra lusso, va da sé, con 23 camere per i ricchi papaveri che potranno permettersi il lusso di dormire nelle stesse stanze dei reali francesi.

L’appalto per un hotel ristorante è stato vinto dalla società LOV Hotel Collection; Alain Ducasse e la sua squadra sono all’opera per trasformare l’ala est del palazzo, che un tempo ospitava il Ministero delle Finanze e una caserma, per un totale di circa 3000 metri quadri.

Siete curiosi dello stile? Barocco sarà la parola chiave di questo ristorante: arazzi, dorature, specchi, marmi, sontuosità varie del pieno Settecento, mais oui, avevamo dubbi?

Le strutture sono vuote dal 2008 e, con una spesa di circa 15 milioni di euro, dovrebbero essere pronti al pubblico per il 2018.

[Crediti | Link: Eater]