di Nunzia Clemente 7 Aprile 2016
Bruno Barbieri

Sappiamo che Bruno Barbieriaprirà un ristorante a Bologna, in via Augusto Murri al civico 71, già sede di uno storico esercizio, l’Antica Trattoria dello Sterlino.

In questo caso l’aggettivo storico non è usato a casaccio: una scritta incisa sul marmo sbrecciato ricorda che “Giovanni Wolfango Goethe, poeta universale qui dimorò durante il suo celebre viaggio in Italia”.

Sappiamo pure che non sarà un ristorante nel senso tradizionale del termine, né osteria né trattoria. Bensì un format con cucina abbastanza bolognese ma non troppo, che racconti la storia del cibo italiano insieme ai piccoli produttori che nel locale avranno la loro vetrina.

Insieme al giudice di Masterchef ci sarà lo chef Daniele Simonetti, anche lui bolognese, già collaboratore ai tempi londinesi del Cotidie.

Apertura prevista a luglio 2016.

Una nuova apertura ha, ovviamente, bisogno di personale. E ben allineato con l’epoca social Barbieri lancia la sua offerta di lavoro via Facebook, sul profilo personale, bypassando i canali tradizionali e arrivando al cuore dei fan.

“Ormai lo sapete tutti: a Bologna c’è un nuovo progetto firmato Bruno Barbieri! Se pensi di essere pronto per lavorare con noi, scrivi a progettobologna2016@gmail.com inviando il tuo curriculum. Bella Storia!!!”

Postato ieri, ha collezionato la bellezza di 2100 apprezzamenti e una sequela di commenti.

Si va dal più serioso a quello che non ci crede, dall’inesperto che vuole cimentarsi ad altissimi livelli, alla mamma che raccomanda la figlia (mia figlia fa il quarto anno di alberghiero, per lei sarebbe un onore conoscerti e lavorare con te qualora fosse possibile).

Noi vogliamo proporci come utilizzatori finali, voi cos’aspettate?

[Crediti | Link: La Repubblica]