di Caterina Vianello 8 Novembre 2020
Ristorante Casa Cappellari

I ristoranti di Venezia, per qualcuno sorprendentemente in zona gialla, ripartono dalla consegna a domicilio. Boccheggianti, obbligati a chiudere alle 18 e quindi a reinventarsi diurni (pensate ai bacari..), in alcuni casi chiusi del tutto in attesa di tempi migliori e in altri attivi col servizio delivery, cerando di resistere come si può per sopperire alla mancanza del servizio serale.

A differenza del primo lockdown, le reazioni che abbiamo raccolto dai vari ristoratori sono di stanchezza e sconforto: se a marzo è prevalsa infatti la volontà di reagire e tentare, anche in modo sperimentale, modi alternativi di far assaggiare ai clienti i propri piatti, ora lo slancio è scemato. I motivi sono principalmente due: a Venezia ci si muove necessariamente a piedi e il delivery in questo contesto è decisamente più complicato. Si può ovviare affidandosi ad un servizio (ed è quello che fanno alcuni, come vedrete), ma molti rinunciano in partenza. Il secondo motivo è il fatto che a Venezia rimangono ben pochi residenti: svuotata di turisti e studenti, la città fa i conti con politiche che in questi anni non hanno di certo incoraggiato la residenzialità.

In ogni caso, abbiamo stilato un elenco di buoni locali che consegnano a domicilio. Alle pizzerie delivery abbiamo già pensato, ora vi parliamo di gastronomie, pub, trattorie e ristoranti di Venezia pronti a portarvi manicaretti tradizionali e non direttamente a casa.

WEnice

WEnice

Gastronomia specializzata in proposte legate alla tradizione veneziana, ha fatto del suo legame con il mercato di Rialto il suo punto di forza. Non solo pesce, tuttavia: la proposta è ampia e varia a seconda delle giornate (trovate anche le lasagne e la parmigiana di melanzane, insomma). Il delivery si appoggia a Cocai Express.

El refolo

El refolo

Affidabilissimo indirizzo di Via Garibaldi, il bacaro dei panini (con prodotti di nicchia) si è attrezzato per il delivery. Lo fa limitatamente alle materie prime utilizzate (bottiglie di vino, baccalà, formaggi, salumi), ma vale la pena approfittarne perché trovate delle chicche altrimenti irreperibili.

Ristopub Rossini

Ristopub Rossini

A pochi passi da Campo Manin, un pub per gli amanti di burger, club sandwich e carni (alla griglia, marinate alla birra, affumicate e glassate), nel caso vogliate alternare bocconi selvaggi alle proposte più elaborate dei ristoranti cittadini. In carta anche insalatone e fritti, per rispettare la classica offerta da pub (e far venire un po’ di nostalgia anni ’90). Il delivery si appoggia a Cocai Express.

Marciano Pub

Marciano pub

In zona Ormesini, è l’appendice veneziana dello storico locale di Marghera, in terraferma. L’idea di base è quella di accostare al pub una ristorazione più tradizionale. Per cui ecco che nel “ristorante” intitolato a San Marco trovate cicchetti, paste, piatti di pesce e carne. Anche se ovviamente gli hamburger multistrato con salse e patatine sono il motivo principale per cui si viene qui. Il delivery si appoggia a Cocai Express.

Nevodi

Nevodi

In via Garibaldi, a Castello, i Nevodi (in dialetto, nipoti) è un piccolo locale capace di accoglienza calorosa (mattoni faccia vista, piatti di ceramica grezza colorata, sedie spaiate di legno). E’ contemporaneamente ristorante, enoteca e cicchetteria (il menu del giorno lo conferma), che parte dalle radici veneziane e se ne discosta quel che basta per innovare con equilibrio. Da qualche giorno ci sono anche le pizze. Il delivery si appoggia a Cocai Express.

Ristorante Casa Cappellari

Ristorante Casa Cappellari

Se per poter godere della cucina a vista del locale, vero punto di forza, bisognerà aspettare ancora un po’, ci si può rifare con il delivery: il menu del ristorante-bistrot in Ruga Rialto (a pochi minuti dal ponte) rilegge i classici veneziani in chiave più accattivante e accosta poi proposte più moderne, senza esasperazioni. In carta molte le proposte autunnali (l’oca, per dire) e piatti passepartout come fritture, costicine, oltre a burger e club sandwich. Il delivery si appoggia a Cocai Express.

Ai Garzoti

Ai garzoti

Cicchetti misti, primi e secondi di pesce, e pizze. Queste le proposte di questo ristorante–trattoria con l’affaccio sul canale Rio Marin, le pareti in mattonato e i tavoli in legno, nascosto nel sestiere di Santa Croce. Le consegne a domicilio sono effettuate dalle 18 alle 22.

Anice Stellato

Anice stellato

Superata la prova del primo lockdown, la squadra rodata dell’Anice Stellato (a Cannaregio, affacciato al Rio de la Sensa, il canale subito dietro quello della Misericordia) si rimette in moto: in carta una carne e pesce declinati in antipasti, primi e secondi. E siccome è periodo di oca (e anatra), sappiate che qui trovate anche i prodotti di Scudellaro, uno dei riferimento per l’allevamento avicolo nel Veneto). Ordini entro le 19 e importo minimo per le consegne 25 euro.

Mirai

Mirai Sushi bar Venezia

Vicinissimo alla stazione e all’interno dell’hotel Principe, il sushi bar Mirai è uno degli indirizzi di riferimento in città per gli amanti della cucina giapponese. Per non rinunciare all’Oriente, potete affidarvi al delivery gestito da Cocai Express. Le consegne vanno dalle 18.30 alle 22.00, in zona Venezia centro storico – Piazzale Roma.

Bistrot de Venice

Bistrot de Venice

In calle dei Fabbri, un indirizzo raffinato che si muove su un doppio binario: da un lato la “cucina storica veneziana” con ricette rivisitate di Bartolomeo Sacchi (il Platina), Bartolomeo Scappi ed altri illustri esponenti della gastronomia rinascimentale, che diventa un omaggio alla tradizione ed alla Serenissima. Dall’altro modernità e contaminazioni che lavorano su estratti, polveri e fermentazioni.  Il delivery si appoggia a Cocai Express.

Ristorante da Rioba

Ristorante da Rioba; venezia

Al lavoro con il delivery 7 giorni su 7, lo staff di Rioba – locale in zona fondamenta Misericordia – che accosta creatività e classici veneziani, si è attrezzato anche questa volta.

Zanze XVI

Zanze

La pagina “Casa Zanze”, accessibile dal sito web del noto ristorante, è stata creata apposta per la situazione. La proposta risente decisamente del nuovo arrivo in cucina: i piatti sono un viaggio tra le cucine etniche di Giappone, India e Maghreb. Le consegne sono giornaliere, in Sestiere Santa Croce e Piazzale Roma.