Caterina Vianello

Caterina Vianello

Veneziana, lavoro in un ufficio stampa. Un po’ di collaborazioni con riviste cartacee e online, un paio di libri scritti. Appassionata di cioccolato, formaggi e viaggi. L’ordine dei tre elementi è casuale. E anche la rima.

ultimi post


Cantina Do Spade a Venezia: recensione di un bacaro storico

Prosegue il nostro pellegrinaggio tra i bacari veneziani: siamo alla Cantina Do Spade, uno dei più antichi bacari di Venezia: la nostra recensione. Serve ricordare che la zona di Rialto è una delle più turistiche della città? Serve precisare che, se il bacaro tour è diventato “una delle cose da fare a Venezia” (ridefinendo anche ...

0 commenti

Vino Vero a Venezia, recensione: il bacaro dei vini naturali

Siamo stati da Vino Vero a Venezia, uno dei bacari più conosciuti del sestiere di Cannaregio, anche per la sua peculiarità: vende vini naturali al posto dello spritz. Ecco la nostra recensione, con menu, prezzi, opinioni, voto, foto e chiccetti provati.

0 commenti

Cicchetti di Venezia: i 10 da provare tra i bacari

Avete programmato un giro tra i bacari, e volete sapere quali sono i cicchetti di Venezia da provare. Vi siete informati sulle tappe imprescindibili (a proposito: sapete, vero, che vi stiamo portando in giro per i bacari di Venezia in modo tale da darvi tutte le informazioni per scegliere ed evitare delusioni?). Avete perfino sottomano ...

1 commenti

Cantina Aziende Agricole a Venezia: recensione del bacaro

Siamo stati a Cantina Azienda agricole, tappa imprescindibile per chiunque voglia compiere un giro di bacari completo e tradizionale a Venezia. Ecco la nostra recensione. Strada Nova ha il compito gravoso di collegare la stazione ferroviaria di Santa Lucia al Ponte di Rialto: svolge il suo ruolo egregiamente, tanto che è uno dei percorsi più ...

0 commenti

Al Timon Bragozzo a Venezia: recensione del bacaro

Siamo stati da Al Timon Bragozzo, uno dei bacari più amati e frequentati di Venezia, per raccontarvi in una recensione l’atmosfera di un classico luogo di cicheti in città. Merita il successo che ha? Orientarsi nelle decine di proposte lagunari non è facile, tanto più che accanto ai nomi storici della ristorazione, negli ultimi anni ...

0 commenti

Formaggi particolari ma buoni consigliati da Formaggio in Villa

Trovare formaggi unici  – caratterizzati da affinamenti assurdi, stagionature lunghissime o storie uniche – che riescano al contempo ad essere buoni, ad affezionare il palato al netto della prima zaffata stupefacente, non è così facile. Per trovare formaggi particolari, ma buoni, tali da meritare una segnalazione all’altezza di voi lettori di Dissapore, siamo stati a ...

1 commenti

Dolci tipici egiziani da provare, street food edition

Di ritorno dall’Egitto, mia più recente meta gastronomica, ho redatto una breve guida alla pasticceria del luogo, un trionfo di pasta fillo, miele e frutta secca intorno alla quale non è facile districarsi, tra nomi impronunciabili e differenze spesso sottili che distinguono ricette o varianti sul tema dei Paesi limitrofi. Ecco quali sono i dolci ...

1 commenti

Il miele di barena: cos’è, le caratteristiche e la produzione

Per una volta parliamo di Venezia non per varietà ittiche o per i prodotti ortofrutticoli degli orti lagunari. Evitiamo pure i bacari ed i ristoranti e vi portiamo a fare un giro in laguna, per farvi assaggiare il miele di barena: ecco cos’è, le caratteristiche e la produzione. Prima di tutto, momento Superquark, una breve ...

3 commenti

Risi e risotti tipici del Veneto, dal risi e bisi al risotto alla bechera

Pochi ingredienti contribuiscono a definire l’identità del Veneto come il risi e risotti. Inizialmente importato dal Levante e venduto nelle spezierie, inizia ad essere coltivato verso il 1520, estendendosi all’area della bassa veronese e padovana, a cominciare, per iniziativa dei Duchi d’Este, dal Polesine e dal Delta del Po. Economico e versatile, diventa l’accompagnamento praticamente ...

0 commenti

Ristorante Gellius a Oderzo: recensione dello stellato tra i resti romani

Siamo stati al Gellius a Oderzo, stella Michelin dal 2005, unico locale al mondo dentro un sito archeologico romano. Ecco la nostra recensione.  La ristorazione di eccellenza in spazi museali è ampiamente sdoganata e ormai non rappresenta più elemento di stupore. Se però accade il contrario, e cioè se un locale vive all’interno di un ...

0 commenti

I migliori ristoranti con orto in Italia

L’arrivo della primavera, con buona pace delle merende su tovaglie a quadretti, ci invoglia a posare lo sguardo sugli orti degli chef, sui loro fiori eduli al di là della staccionata. Abbiamo messo in fila i migliori ristoranti con orto in Italia, consapevoli di una tendenza sempre più diffusa, quella che vede il cuoco alla ...

2 commenti