Guida Michelin 2016: ristoranti e stelle

Guida Michelin 2016: tutti i risultati. Ristoranti, stelle, novità nella cronaca dalla presentazione più attesa dell'anno

Vi riconoscete in questo identikit?

In pubblico, e con aria solenne, descrivete la guida Michelin come strumento datato, un po’ settario, non sempre trasparente, studiato ad hoc per creare sottoboschi simil-massonici di seguaci veneranti, con giudizi scritti nella pietra manco fossero comandamenti.

In privato tuttavia, al riparo da sguardi indiscreti, siete sempre stati un po’ Michelin-victim.

Se è così, se insomma stiamo parlando di voi, rimanete qui e aggiornate spesso il vostro browser, stiamo per darvi i risultati della Guida Michelin 2016: tutti i ristoranti, le novità e inevitabilmente le stelle per cui ci azzufferemo da qui sino a dicembre dell’anno prossimo.

Ore 10:49 – Inizio col botto: il ristorante Combal.Zero di Davide Scabin perde una stella Michelin. Cercheremo di capire perché.

Tutte le nuove stelle Michelin:

Dolce Vita Stube, Naturno, chef Thomas Ebner
Alpenroyal Gourmet, Selva di Valgardena, chef Mario Porcelli
Osteria Arbustico a Valva, chef Christian Torsiello
Mules, Nolzano, chef Petere Gurtler passa da una a due stelle
Casa Perbellini, Verona passa da una a due stelle
Re Mauri, Salerno, chef Lorenzo Cuomo
Don Geppi, Sant’Agnello, chef Mario Affinita
Achilli Enoteca al Parlamento Achilli, Roma
Acquerello, Fanano Olona, chef Silvio Salmoiraghi
Armani, Milano, chef Filippo Gozzoli
Seta, Milano chef Antonio Guida
Yoji Tokuyoshi, Milano
Vespaia, Norcia, chef Emanuele Mazzella
Borgo San Jacopo, Firenze, chef Peter Brunel
La Tana, Asiago, chef Alessandro Dal Degan
Acqua Crua, Barbarano Vicentino, chef Giuliano Baldassari
Dopolavoro, Venezia, chef Federico Belluco

Chi perde la stella: 

Il poeta contadino, Alberobello
L’Enoteca, Macerata
La Gallina, Gavi
Donatella, Oviglio
Gimmy’s, Aprica
Trussardi alla Scala, Milano
Pont de Ferr, Milano
Al vigneto, Grumello
La Passion, Vandoies
Kliene Flamme, Vipitieno
La Badiola, Castiglione della Pescaia
Paolo Teverini, Bagno di Romagna
The Cesar, Ladispoli

Chi perde la stella perché ha chiuso

Il Poatale, Perugia
21.09, Albissola
Savino Mongelli, Cuneo
La Barrique, Torino
La Terrazza, Roma
Le Tre Lune, Calenzano
La Frasca, Cervia
La Gazza Ladra, Modica
La Ghinghetta, Portoscuso

I nuovi ristoranti due stelle

Gourmet Stube Einhorn di Peter Girtler
Casa Perbellini, Verona

Il ristorante che perde le due stelle

Il Mosaico (ha chiuso)

I ristoranti che passano da due a una stella

Combal Zero, Rivoli Davide Scabin
Perbellini, Isola Rizza

I ristoranti che confermano la stella malgrado il cambio chef

Inkiostro, Parma Terry Giacomello
Magnolia, Forte dei Marmi, Cristofaro Trapani
Locanda del Notaia, Pellio d’Intelvi, Edoardo Fumagalli
Venissa, Venezia, Anfrea Asoli

I nuovi ristoranti Bib Gourmand

Osteria da Nando, Aosta
Trattoria da Probo, Bagnolo in piano
Danilo e Patrizia, Bologna
Battaglino, Bra
La Madia, Brione
Laghetto, Brusson
Valsellustra, Casalfiumanese
Alla Pasina, Casier/Drosson
L’Acquario, Castiglione del Lago
Gassenwirt, Chienes
Piermarini, Ferentillo
Il sottomarino, Follonica
L’angolo del Gusto, Gambarie
Trattoria Pautassi, Govone
Trita Pepe, Manoppello
El Mas, Moena
Trattoria da Paeto, Pianiga
Il Cedro, Poppi
Fiorentino e Locanda del Giglio, Sansepolcro
Osteria Porta del Vaglio, Saracena
Due Mari, Tiriolo
Conetsto alimentare, Torino
Scannabue, Torino
Baracca-Storica Hostaria, Trebaseleghe

E’ tempo di suddividere i risultati delle Guida Michelin 2016 regione per regione:

VALLE D’AOSTA

Una stella Michelin

Vecchio Ristoro, Aosta
Le Petit Restaurant, Cogne (AO)
Petit royal, Courmayer (AO)
La Clusaz, Gignod (AO)
Café Quinson, Morgez (AO)

PIEMONTE

I Caffi, Acqui Terme (AL) 1 stella Michelin
I Due Buoi, Alessandria 1 stella Michelin
La Fermata, Marengo (AL) 1 stella Michelin
San Marco, Canelli (AT) 1 stella Michelin
Il Cascinale Nuovo, Isola D’asti (AT) 1 stella Michelin
Ca’ Vittoria, Tigliole (AT) 1 stella Michelin
Il Patio, Pollone (BI) 1 stella Michelin
Piazza Duomo, Alba (CN) 3 stelle Michelin
Locanda del Pilone, Alba (CN) 1 stella Michelin
Villa d’Amelia, Benevello (CN) 1 stella Michelin Villa d’Amelia
All’enoteca, Canale (CN) 1 stella Michelin
Antica Corona Reale / da Renzo, Cervere (CN) 2 stelle Michelin
Al Castello, Grinzane Cavour (CN) 1 stella Michelin
Il Centro, Priocca d’Alba (CN) 1 stella Michelin
Guido da Costigliole, Santo Stefano Belbo (CN) 1 stella Michelin
La Rei, Serralunga d’Alba (CN) 1 stella Michelin
Guido, Serralunga d’Alba, Fontanafredda (CN) 1 stella Michelin
La Ciau del Tornavento, Treiso (CN) 1 stella Michelin
Massimo Camia, La Morra (CN) 1 stella Michelin
Pascià, Invorio (NO) 1 stella Michelin
Tantris, Novara 1 stella Michelin
Villa Crespi, Orta San Giulio, Novara, 2 stelle Michelin
Al Sorriso, Soriso (NO), 2 stelle Michelin
Locanda di Orta, Orta San Giulio (NO) 1 stella Michelin
Gardenia, Caluso (TO) 1 stella Michelin
Combal.Zero, Rivoli TO 1 stella Michelin
La Credenza, San Maurizio Canavese (TO) 1 stella Michelin
Casa vicina / Eataly Lingotto, Torino 1 stella Michelin
Magorabin, Torino, 1 stella Michelin
Vintage 1997, Torino, 1 stella Michelin
Vo, Torino, 1 stella Michelin
Del Cambio, Torino, 1 stella Michelin
Dolce Stil Novo, Venaria Reale (TO) 1 stella Michelin
Piccolo Lago, Verbania, 2 stelle Michelin
Il Portale, Verbania, 1 stella Michelin
Cinzia da Christian e Manuele, Vercelli, 1 stella Michelin

LOMBARDIA

Almè, BG, 1, Frosio
Ambivere, BG, 1, Antica Osteria dei Camelì
Cavernago, BG, 1, Il Saraceno
Brusaporto, BG, 3 Da Vittorio
Chiuduno, BG, 1 A’anteprima
Trescore Balneario, BG, 1, LoRo
Treviglio, BG, 1, San Martino
Villa d’Almè, BG, 1, Osteria della Brughiera
Calvisano, BS, 1, Gambero
Castrezzato, BS, 1, Da Nadia
Concesio, BS, 2, Miramonti l’Altro
Corte Franca / Borgonato, BS, 1, Due Colombe
Desenzano del Garda, BS, 1, Esplanade
Gardone Riviera / Fasano, BS, 1, Lido 84
Gargnano, BS, 2, Villa Feltrinelli
Gargnano, BS, 1, La Tortuga
Manerba del Garda, BS, 1, Capriccio
Pralboino, BS, 1, Leon d’Oro
Sirmione, BS, 1, La Rucola
Albavilla, CO, 1, Il Cantuccio
Bellagio, CO, 1, Mistral
Campione d’Italia, CO, 1, Da Candida
Como, CO, 1, I Tigli in Theoria
Pellio d’Intelvi, CO, 1, La Locanda del Notaio
Castello di Brianza, LC, 1, Dac a trà
Lecco, LC, 1, Al Porticciolo 84
Viganò, LC, 1, Pierino Penati
Cavenago di Brianza, MB, 2, Devero Ristorante
Seregno, MB, 1, Pomiroeu
Cornaredo, MI, 1, D’O
Milano, MI, 2, Cracco
Milano, MI, 2, Il Luogo di Aimo e Nadia
Milano, MI, 2, Sadler
Milano, MI, 1, Alice-Eataly Milano Smeraldo
Milano, MI, 1 N, Armani
Milano, MI, 1, Berton
Milano, MI, 1, Innocenti Evasioni
Milano, MI, 1, Iyo
Milano, MI, 1, Joia
Milano, MI, 1 N, Seta
Milano, MI, 1, Tano Passami l’Olio
Milano, MI, 1 N, Tokuyoshi
Milano, MI, 1, Unico
Milano, MI, 1, Vun
Canneto sull’Oglio, MN, 3, Dal Pescatore
Mantova, MN, 1, Aquila Nigra
Quistello, MN, 1, Ambasciata
Certosa di Pavia, PV, 1, Locanda Vecchia Pavia “Al Mulino”
Vigevano, PV, 1, I Castagni
Livigno, SO, 1, Chalet Mattias
Madesimo, SO, 1, Il Cantinone e Sport Hotel Alpina
Mantello, SO, 1, La Présef
Villa di Chiavenna, SO, 1, Lanterna Verde
Bormio, SO, 1, Umami
Fagnano Olona, VA, 1 N, Acquerello
Gallarate, VA, 1, Ilario Vinciguerra
Olgiate Olona, VA, 1, Ma.Ri.Na.
Ranco, VA, 1, Il Sole di Ranco

LIGURIA

The Cook, Arenzano GE, 1 stella Michelin
La Conchiglia, Arma di Taggia, IM, 1 stella Michelin
San Giorgio, Cervo, IM, 1 stella Michelin
Agrodolce, Imperia/Oneglia IM, 1 stella Michelin
Paolo e Barbara, San Remo, IM, 1 stella Michelin
Sarri, Imperia / Porto Maurizio IM, 1 stella Michelin
Alla Locanda dell’Angelo, Ameglia SP, 1 stella Michelin
Claudio, Bergeggi SV, 1 stella Michelin
Locanda dell’Angelo, Millesimo SV, 1 stella Michelin
Il Vescovado, Noli SV, 1 stella Michelin

VENETO

Cortina d’Ampezzo, BL, 1, Tivoli
Pieve d’Alpago, BL, 1, Dolada
Puos d’Alpago, BL, 1, Locanda San Lorenzo
San Vito di Cadore, BL, 1 N, Aga
Sappada, BL, 1, Laite
Vodo Cadore, BL, 1, Il Capriolo
Pontelongo, PD, 1, Lazzaro 1915
Rubano, PD, 3, Le Calandre
Selvazzano Dentro, PD, 1, La Montecchia
Follina, TV, 1, La Corte
Oderzo, TV, 1, Gellius
Castelfranco Veneto, TV, 1, Feva
Campagna Lupia, VE, 2, Antica Osteria Cera
Scorzè, VE, 1, San Martino
Venezia, VE, 1N, Dopolavoro
Venezia, VE, 1, Met
Venezia, VE, 1 N, Oro Restaurant
Venezia, VE, 1, Osteria da Fiore
Venezia, VE, 1, Quadri
Venezia, VE, 1, Il Ridotto
Venezia/Burano, VE, 1, Venissa
Altissimo, VI, 1, Casin del Gamba
Asiago, VI, 1 N, La Tana Gourmet
Barbarano Vicentino, VI, 1 N, Aqua Crua
Lonigo, VI, 2, La Peca
Marano Vicentino, VI, 1, El Coq
Montecchio Precalcino, VI, 1, La Locanda di Piero
Schio, VI, 1, Spinechile
Arzignano, VI, 1, Macelleria Damini & Affini
Cavaion Veronese, VR, 1, Oseleta
Costermano, VR, 1, La Casa degli Spiriti
Isola Rizza, VR, 1, Perbellini
Malcesine, VR, 1, Vecchia Malcesine
Verona, VR, 1, Il Desco
Verona, VR, 2 N, Casa Perbellini
Verona, VR, 1, Osteria la Fontanina

Avatar Dissapore Dissapore

10 Dicembre 2015

commenti (13)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Matteo Bisol ha detto:

    errata corrige: lo Chef a Venissa non è solamente Andrea Asoli, nella guida sono indicati tutti e 4 gli Chef. Quest’anno a Venissa è stato scelto di creare un laboratorio in cui 4 ragazzi lavorano assieme. Ecco i 4 nomi corretti: Sabina Joksimovic, Andrea Asoli, Michelangelo Doria e Serena Baiano.

  2. Avatar franketiello ha detto:

    se ho letto bene casa perbellini passa da una a due stelle,mentre perbellini scende da due a una stella????qualcuno mi puo’ spiegare questo arcano?

    1. Avatar manub ha detto:

      Nessun arcano, sono due ristoranti diversi.

    2. Avatar Alberto ha detto:

      Giancarlo Perbellini ora segue solo Casa Perbellini a Verona citta’, nella splendida piazza San Zeno. Non segue piu’ lo storico Perbellini di Isola Rizza che io sappia. Da qui probabilmente la perdita della stella da parte del secondo

  3. Avatar Paolo A. ha detto:

    Nella segnalazione delle novità vi siete perse dei pezzi; le prime due che mi saltano all’occhio: Alli due buoi rossi (Alessandria) e Al castello (Grinzane Cavour) sono da aggiungere ai neostellati.

  4. Avatar JC ha detto:

    Le altre regioni, come la Toscana, non hanno ristoranti stellati?
    La suddivisione non la menziona.

    1. Avatar jpjpjp ha detto:

      la pazienza è la virtù dei forti

  5. Avatar guglielmo ha detto:

    direi c’e’ un problema con i ristoranti lombardi… io leggo solo il nome del comune e non del ristorante