I Cento di Torino 2019: 50 ristoranti e 50 trattorie suggeriti dalla guida

Gli sgamatoni della critica gastronomica temperano la matita rossa alla prima foglia cadente. È allora arrivano chiocciole, cappelli, gamberi e stelle.

Chiude il cerchio –si spera vivamente– “I Cento di Torino” (156 pagine, 10,90 euro, in libreria dal 22 novembre), la guida di EDT edizioni che in questi minuti, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, e al cospetto del mio sguardo indagatore, stanno presentando Stefano Cavallito, Alessandro Lamacchia e Luca Iaccarino.

Forse perché l’ultimo dei nomi citati vi è famigliare, essendo l’autore del quotidiano “Buonappetito” di Dissapore, o invece perché il libercolo, arrivato alla decima edizione, è fratello maggiore de “I Cento di Milano” e “I Cento di Roma” – fatto sta che questa guida ci piace parecchio.

Lo dico da torinese di recente acquisizione, ancora bisognosa d’aiuto nella scelta dei ristoranti, in questa città dall’ascesa gastronomica mai così vertiginosa (guardate le stelle della Guida Michelin 2019, se non mi credete).

Spazio 7, torino

“I Cento di Torino” è bella perché si legge che è un piacere, perché divide in due mondi paralleli ristoranti e trattorie, dando a entrambi la stessa dignità e lo stesso spazio.

Ci sono i POP 50, “un mix che va dalla trattoria al bistrot, dal wine bar al locale etnico”, tra i quali spiccano splendide piole dall’insegna scritta in dialetto e ristorantini cinesi celebri tra i piemontesi.

Poi ci sono i TOP 50, i ristoranti con la consonante maiuscola, che tagliano la testa sull’annoso dilemma che attanaglia i tempi recenti: è meglio lo stellato o il ristorante che non rispecchia i canoni dello stellato, ma è pure meglio? Chissenefrega, sembra dire la guida, facendo una grande lista di posti in cui, statene certi, spenderete un bel po’ e starete benone.

Ecco i ristoranti e le trattorie. Attenzione, i primi sono in ordine discendente, da quello considerato migliore per la guida, mentre le seconde sono in ordine alfabetico:

TOP 50

ristorante del cambio
1 Del Cambio
2 Ristorante Casa Vicina – Eataly Lingotto
3 Condividere [novità 2019]
4 Spazio7
5 Magorabin
6 Cannavacciuolo Bistrot
7 Ristorante Consorzio
8 Al Gatto Nero
9 Magazzino 52
10 Ristorante Carignano
11 EDIT Restaurant – by CostardiBros. [novità 2019]
12 La Limonaia
13 Carlina Restaurant
14 Vintage 1997
15 Contesto Alimentare
16 Gaudenzio Vino e Cucina
17 Scannabue Caffè Restaurant
18 Les Petites Madeleines, Turin Palace Hotel
19 Settesì
20 Ristorante Capriccioli
21 Rossorubino
22 La Gallina Scannata
23 Chiodi Latini New Food
24 Enoteca Parlapà
25 Trattoria La Madia
26 Mare Nostrum
27 Kensho [novità 2019]
28 Luogo Divino
29 Ristorante Nuova Crocetta [novità 2019]
30 Tor.Na – Arte in tavola [novità 2019]
31 Ristorante Tre Galline
32 Fiorfood by La Credenza
33 Camilla’s Kitchen
34 Ristornate Bastimento
35 Osteria Antiche Sere
36 Al Garamond Ristorante
37 Oinos
38 Kay – Essenza peruviana & Pisco Bar
[novità 2019]
39 L’Acino Restaurant
40 Le Vitel Étonné
41 Ristorante del Circolo dei Lettori
42 El Beso [novità 2019]
43 Sorij Nouveau
44 Vinolento [novità 2019]
45 La Regia Sartoria [novità 2019]
46 Filiberti – Vini e fornelli [novità 2019]
47 Scalo Vanchiglia
48 Quadre Ristorante enoteca [novità 2019]
49 Sestogusto [novità 2019]
50 Piano 35

POP 50


1 Adonis Crêperie
2 Ballatoio – Bistrot di Ringhiera
3 Bar Tabacchi Ristoro Saint Denis
4 Barbagusto
5 Bicchierdivino
6 Cianci Piola Caffè
7 Cucina Popolana di Marco Brusconi
8 Dù Cesari
9 È Cucina
10 Enoteca BeR
11 Fiori e Caffè
12 Il Bistrot della Bottega del Gusto
13 Il Chiosco dello Zoo
14 Japs!
15 L’Anciua Bistrot
16 L’Ombra del Gomitolo
17 L’Osteria di Pierantonio
18 L’Ostu
19 La Cucina di Lido
20 La Fucina Ristorantino
21 La Locanda del Bollito
22 La Maison di Chef Rinoò
23 Laleo
24 Mei Shi Mei Ke
25 Osteria Le Putrelle
26 Osteria Le Ramin-e
27 Panini di Mare
28 Pastis
29 Pescheria Gallina – Banco n.2
30 Plin & Tajarin
31 Poormanger
32 Ristorante Pizzeria Vecchio Aratro
33 Sapori – Pastificio e Gastronomia
34 Scialuppa
35 Sovietniko
36 Tartifla Bistrot
37 Trattoria alle Lavagne
38 Trattoria Alpina
39 Trattoria Amicizia
40 Trattoria Bologna
41 Trattoria Bon…Bon!
42 Trattoria Bottala
43 Trattoria da Cinzia
44 Trattoria Decoratori & Imbianchini
45 Trattoria le Tre Nuvole
46 Trattoria Primavera
47 Trattoria San Domenico
48 Trattoria San Marchese
49 Vale un Perù
50 Vasté

Siete d’accordo su tutto?

Chiara Cavalleris Chiara Cavalleris

19 novembre 2018

commenti (6)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. nemesis ha detto:

    Tanti sopravvalutati, ma tant’è. La “grande” ristorazione a Torino è già passata (Due lampioni, La Smarrita – la prima, Balbo, Vecchia Lanterna…), ora è aumentata l’ offerta e con essa l’ approssimazione. Grandi ristoranti accanto a vecchie glorie dove si mangia bene ma si avverte un po di stanchezza. E tante osterie davvero normali, senza infamia e senza lode. Di alcuni tralasciamo l’ igiene, non impeccabile. Ma i tavoli sempre pieni di intenditori.Una lista che non da la vertigine, ma di meglio non c’è.

  2. pietro ha detto:

    Compro i 100 da 10 anni. Trovo la guida utile e capisco la difficoltà a stilare la classifica. Ma ci sono a volte scelte incomprensibili. All’8° posto il Gatto nero , che è un locale davvero sorpassato ed Il piccolo Lord nemmeno menzionato, ad esempio. Ho come l’impressione che i 3 si facciano guidare più dalle amicizie personali, che non da un’oggettiva analisi. Ma mai come nel campo della gastronomia la soggettività la fa da padrona. Comunque bravi

    1. Potrei obiettare che il Piccolo Lord sia un ristorante vecchioooo, però non lo faccio, per la semplice ragione che abbiamo ragione tutti, cosa c’è di più personale del giudizio gustativo di un piatto ?

  3. FidelGastro ha detto:

    Ma dai non c è Celso tra le trattorie o non ho letto bene? Dai…. Celso….

  4. ROSGALUS ha detto:

    Osteria Antiche sere : ottimo.

    Sono stato per ragioni di lavoro una intera settimana.
    Locale semplice e cucina altrettanto ruspante.

    Si sta bene a prezzi corretti.

«