di Prisca Sacchetti 24 Dicembre 2015
Plaza Athénée, ducasse

Ci sarebbe un modo per scantonare dal trenino con Brasil alla tivù, le lenticchie sfatte e l’intero allegato di festa a tutti i costi che la socialità forzosa ci impone l’ultima sera dell’anno.

Andarsene al ristorate, e data l’occasione, neanche il primo che capita.

Spuntano subito due domande: trovate posto? In fondo è il cenone di Capodanno. E poi: quanto siete disposti a spendere? Ecco, questo non è il post che risponde alle due domande. Allora che serve di grazia?

A dirvi dove andremmo noi se trovassimo posto e se i conti non fossero proibitivi. Non tutti intendiamoci, la lista con i menu di Capodanno che state per leggere parte da 75 € e si ferma a 1500.

E voi, dove andreste potendo?

15. 75 € – SPICE BISTROT – MILANO

Spice bistrò, milano

Già all’Alchimista, in zona Arco della Pace, dove i milanesi hanno imparato a conoscere (e amare incondizionatamente) i suoi piatti, Misha Sukyas, chef di origini armene dall’aspetto truculento, gli enormi tatuaggi e le frequenti apparizioni televisive è tornato da poco con Spice Bistrò in zona Colonne di San Lorenzo.

La carne è protagonista del menu di Capodanno con la faraona in paté di frattaglie e il cappello del prete ripieno di stracotto d’asina e sugo di brasato. Impossibile sulla carta il Cannellone all’nduja e polvere di panettone.

14. 160 € – DEVERO | CAVENAGO

Devero ristorante

Enfant prodige, predestinato dell’alta ristorazione, chef eternamente sugli scudi, Enrico Bartolini ha portato al Devero, poco fuori Milano, la sua idea di cucina italiana moderna, costruita sulla tecnica e con un’attenzione febbrile per l’estetica dei piatti.

Il pesce è protagonista del menu di Capodanno a 160 € bevande escluse, con le capesante servite crude insieme a caviale, mandorle e finger lime o i ravioli di burrata, ricci di mare e consommé di verbena. Due i piatti di carne: risotto, lepre, melograno, cacao e l’agnello da latte.

13. 170 € – IL DUOMO | RAGUSA IBLA

Il duomo, Ciccio Sultano

Gambero rosso al tartufo, insalata calda di polipo, seppia e totano con gelatina di maiale e sanapuni. Parla siciliano il menu di Capodanno di Ciccio Sultano (sempre lui, iperattivo, nel 2015 ha aperto un bistrot, un allevamento biologico di polli e ha partecipato a un reality televisivo) e del suo sous-chef Marco Corallo nel ristorante Il Duomo, doppia stella Michelin a due passi dalla piazza più bella di Ragusa Ibla.

Imperdibile il dolce: cannoncino di cioccolato e ricotta alla cannella con gelato al marsala. Si spendono 170 € bevande escluse.

12. 200 € – CASA PERBELLINI | VERONA

Casa Perbellini, Verona

Il 2015 è stato l’anno di Giancarlo Perbellini, chef, erede di una dinastia di pasticceri, due stelle Michelin ri-conquistate grazie a un ristorante che annulla le barriere, dove la sala si integra con la cucina a vista lasciando ai clienti il piacere di scoprire la preparazione dei piatti.

La famosa tempura in versione Perbellini è uno tra i piatti più invitanti del menu di Capodanno insieme ai tagliolini cremosi alla granseola, crema di spinaci e topinambur soffiato. Da segnalare anche i piatti di carne, su tutti il petto d’anatra rosa su riduzione al mandarino, patate, tartufo e salsa al cioccolato e il foie gras, pesto al pistacchio, mandorla amara e lime.

11. 240 € – DEL CAMBIO | TORINO

Del Cambio, Torino

Insalata di gamberi, cavoletti di Bruxelles, rosa bianca e ceci, fegato grasso alla piastra mostarda e capperi, addirittura salsiccia e lenticchie nel menu di Capodanno insolitamente a prezzi “umani” (240 € vini esclusi) del ristorante dove sono passati Casanova, Mozart e Nietzsche.

E dove Matteo Baronetto, originario di Giaveno (TO), per 18 anni sous-chef e alter ego di Carlo Cracco, è riuscito a personalizzare la tradizione culinaria piemontese.

10. 240 € – GLASS HOSTARIA | ROMA

Glass Hostaria, Roma

Attenzione ai sapori ma con ingredienti di diversa natura come frutta, verdura, ortaggi, carne e pesce nel menu di Capodanno del Glass.

Dopo l’esordio di una chef nel mercato di Testaccio e prima del nuovo (il secondo) Romeo Chef & Baker, Cristina Bowerman propone nel ristorante stellato della casa piatti come scampo, cavolfiore e caviale Asetra, bottoncini ripieni di ricci di mare al cacio e pepe, torcione di foie stagionato e chutney di mango.

9. 250 € – ATMAN | LAMPORECCHIO

atman, Igles Corelli

Bruno Barbieri era il suo suos-chef al Trigabolo di Argenta, nella preistoria dell’alta ristorazione italiana. Poi abbiamo conosciuto la cucina di Igles Corelli alla Locanda della Tamerice. La seconda iterazione dell’Atman, stavolta nel raffinato locale di Lamporecchio, gli è appena valsa la stella Michelin.

Il menu di Capodanno da 250 € a persona è composto da piatti raffinati come l’uovo a bassa temperatura con zabaione di Parmigiano e tartufo bianco d’Alba, l’insalata di fegato grasso d’oca con verdure in osmosi e croccante di papavero, astice blu in ceviche e il manzo di Kobe con verdure invernali.

8. 280 € – CASA VISSANI | BASCHI

Casa vissani

Se la sala viene spesso ritoccata e arricchita, la cucina si è sempre mantenuta all’altezza della reputazione di Gianfranco Vissani.

Sarà così anche con il menu di Capodanno, compresi spettacolo pirotecnico e musica dal vivo. Nel menu crudo di branzino alle bacche di faggio tostate, King crab con verdoni alla farina di ghiande, anatra alla pechinese alle bacche di gelsomino e mandorle dolceamare con amarena, arancia amara.

7. 280 € – VILLA CRESPI | ORTA SAN GIULIO

Villa Crespi, Antonino Cannavacciuolo

Altro anno da incorniciare il 2015 per Antonino Cannavacciuolo, fresco debuttante di Masterchef, mattatore di Cucine da Incubo e con un nuovo bistrot aperto da poco a Novara.

Ma è nel ristorante con due stelle Michelin che Cannavacciuolo propone al prezzo di 280 euro il suo menu di Capodanno, non troppo ispirato alle sue origini partenopee, si direbbe.

Tra i piatti: scampi di Sicilia alla “pizzaiola” con acqua di polpo, plin alla genovese con cremoso al parmigiano e carne cruda piemontese, suprema di piccione, fegato grasso al gruè di cacao, salsa al Banyuls. Nella piccola pasticceria però, non mancano babà e sfogliatelle.

6. 350 € – LE CALANDRE | RUBANO

Le Calandre

Okay Parigi, okay Venezia (il cenone al Quadri è comunque sold-out). Ma è al centro creativo del suo impero di ristoranti e locali, ovvero Le Calandre, che lo chef Massimiliano Alajmo riserva il menu di Capodanno più ambizioso.

Come facciamo a dirlo? Certo non dai piatti, visto che trattasi di menu a sorpresa, dal prezzo però sì: 350 euro vini esclusi.

5. 375 € (275 sterline) – GORDON RAMSAY | LONDRA

Gordon Ramsay Londra

Un salto a Londra per la notte di San Silvestro permetterebbe di cenare nel ristorante migliore di Gordon Ramsay, a detta di molti esperti. Occhio però al sold-out e al portafoglio: sono necessarie 275 sterline.

Classico e invitante il menu di Capodanno da dodici portate, tra cui tartare di manzo, cavaile, yuzu e alga kombu, parfait al foie gras con tartufi di Perigord e linguine al tartufo con astice in camicia.

4. 500 € – OSTERIA FRANCESCANA | MODENA

osteria francescana

Sta ottenendo tutti i riconoscimenti che uno chef in perenne stato di grazia merita, compresa una rassegna stampa internazionale così faraonica da fare invidia a un primo ministro.

I prezzi dell’Osteria Francescana si sono adeguati al nuovo status, compreso quello del menu di Capodanno che include una sequenza di piatti da lasciare senza fiato. Zuppa di pesce, gallina e granchio racchiusi in un raviolo, branzino in doppia salsa spumosa, pasta mista in autunno rifinita con tartufo bianco, costata di manzo, risotto di zucca alla mantovana.

Ovviamente già sold-out.

3. 945 € – IMAGO | ROMA

imago hassler

Orientaleggiante e da anni sempre molto ispirata, la cucina dello chef Francesco Apreda vanta molti estimatori a Roma, come la scenografica ambientazione (con vista) dell’Imago, ristorante dell’Hotel Hassler.

Servono 945 euro (che tuttavia non pagano le bevande) per il menu di Capodanno da dieci portate, dove spiccano le fettuccine all’uovo ristretto di quaglia con tartufo bianco e oro o il fluido di parmigiano con balsamico stravecchio e fragoline di bosco. Musica dal vivo e ballo dopo mezzanotte.

2. 1300 € – LA PERGOLA

La Pergola, Roma

E’ il primo menu di San Silvestro che si cerca di scoprire per le vette irraggiungibili del prezzo. La Pergola dell’Hotel Hilton di Roma farà registrare un nuovo record oppure no?

Quest’anno, per la modica cifra di 1.300 €, lo chef Heinz Beck ha incluso nel menu di Capodanno nove preziose portate. Si va dalla ricciola marinata all’aceto balsamico bianco con neve di melograno, all’essenza di ossobuco, passando per i tortellini al basilico con mozzarella liofilizzata e acqua all’insalata di pomodoro.

1. 1500 € – PLAZA ATHENEE | PARIGI

Plaza Athénée, ducasse

Alain Ducasse, probabilmente lo chef più ricco del mondo, proprietario di un numero esagerato di ristoranti sparsi per il mondo, dalla Francia al Giappone, batte tutti.

Quest’anno degustare il menu di Capodanno nel suo principesco ristorante parigino costa 1.500 euro (Scampi al vapore con caviale d’oro, pollo di Culoiseau in camicia con tartufi di Alba e salsa Albufera, formaggio fresco tartufato) ma con una consolazione: le bevande sono incluse.