di Valentina Dirindin 14 Gennaio 2021
Masterchef Italia 10

In ogni edizione di questo programma si arriva a un punto in cui i giochi si fanno talmente caldi che alzare il ditino riscontrando “Flop” è difficile. E con questa quinta puntata di MasterChef Italia 10 ci troviamo proprio in quel momento fatidico: ritmi serrati, colpi di scena e pochissime sbavature in una Masterclass che anno dopo anno dimostra come sia cresciuto il programma, così come i suoi partecipanti.

I giudici faticano a trovare difetti clamorosi nell’esecuzione delle prove, e dunque diventa arduo scegliere chi deve abbandonare per sempre la cucina di Masterchef. Sarà anche che è la puntata dedicata all’amore, anche se i concorrenti non devono aver ricevuto la comunicazione a riguardo, e stasera tirano fuori tutto il livore che è in loro (e tra loro). Se pure portano risultati ottimi in cucina, a ‘sto giro danno il peggio di sé nelle relazioni interpersonali. Ed è grazie a questo che trovare i momenti flop della puntata, alla fine, non è poi così complicato.

 

TOP

La cipolla blu

Non stupitevi voi produttori di cipolla rossa di Tropea, se da domani i vostri telefoni squilleranno all’impazzata. Il fatto è che Bruno Barbieri spiega, commentando la Mistery Box a tema afrodisiaco, che la cipolla è una sorta di Viagra naturale. E se il Viagra è l’unico motivo per cui anche i più convinti no vax si lasciano tentare dal vaccino Pfizer, non immaginiamo che effetto possa avere una notizia del genere sulle vendite di cipolla. Da domani, tutti con l’alito così così, ma con una gran festa nelle mutande.

Monir bello de mamma

La dichiarazione d’amore di Monir per la sua mamma (“anche quando avrò una moglie e dei figli non amerò mai nessuno come amo lei”) ha fatto commuovere tutta l’Italia. Meno che la sua futura fidanzata, poverallei.
P.s. Monir, bello de mamma Vale, se mi stai leggendo sappi che io ti voglio bene, se non altro perché mi ricordi mio figlio treenne che non abbiamo mai capito perché, nato da un miscuglio piemontese-pugliese, alla fine è venuto su parlando marchigiano.

Nino Rossi

Bravissimo Nino Rossi, bra-vis-si-mo. Ha fatto un figurone, gestendo la sua parte di puntata da vero giudice di Masterchef. Io faccio il tifo per lui, per la sua cucina, e per la sua progettualità.

FLOP

Il mood Bagaglino

“Monir tu hai preso l’anguilla?” “L’ho presa in che senso?”. E niente, ormai tocca ridacchiare alle battutine osé di Masterchef 10, visto che il mood è quello.

Maxwell

Nella puntata deicata all’amore, Maxwell che lascia Ilda da sola e la manda al pressure test senza sceglierla è un monito per tutte le donne con la sindrome da crocerossina. Ecco amiche: lo vedete quell’uomo lì, che è pure tanto simpatico, che vi corteggia con un savoir faire da professionista navigato e che vi adula in cerca d’attenzione? Brave: ora che lo avete visto, care ragazze, giratevi dall’altra parte e fuggite più veloce della luce. Perché un uomo che sembra un professionista del corteggiamento è del tutto probabile che lo sia, e di certo non sarete voi l’ultima delle donne che ha adulato per poi abbandonare nel momento più comodo. E sapete cosa? Dopo aver scoperto che quell’uomo lì non era proprio quello che vi aspettavate, farete pure voi come Ilda, che consola Maxwell e gli dice di non preoccuparsi dopo che l’ha lasciata a piedi.  Questo finché non prenderete una batosta come si deve, magari rischiando di andare a casa per un fritto di pollo uscito male, mentre lui col fritto di pollo ci sa fare, perché di polle ne ha disossate a migliaia. Non preoccuparti, Ilda, ci siamo cascate tutte prima o poi nella vita, l’importante è non perseverare.

Il Parmigiano gate

Maxwell, caposquadra della squadra rossa, tiene per sé un compito FON-DA-MEN-TA-LE: grattugiare il parmigiano. Per tutto il tempo dell’esterna, lui si occupa di una sola cosa: grattugiare il parmigiano. Valeria dà gli ordini, e lui grattugia il parmigiano. Azzurra mette a tacere Valeria, e lui grattugia il parmigiano. Marco prepara il ripieno, e lui grattugia il parmigiano. E quando arriva il suo momento trionfale, e il parmigiano viene chiamato al pass per essere distribuito nei piatti, il parmigiano non si trova. Finito nella spazzatura, pare. Insieme alla sua qualifica di capo squadra.

Lo stile di Aquila

Bisogna ammetterlo, all’inizio non gli avremmo dato un euro, ma dal momento in cui Aquila è diventato Aquila abbiamo tutti dovuto ricrederci. Il problema, semmai, è che ogni tanto esce fuori ancora il Salt Bae che è in lui. Francesco, io te lo dico col cuore: va bene tutto, ma se davvero pensi di lanciare una nuova moda indossando una giacca con il rever al rovescio, noi due abbiamo un problema (e mi sa che potrebbe avercelo pure quel modaiolo di Barbieri, quindi occhio).

Alessandra

Lasciatela stare Alessandra, che sta puntata, nel caso non l’aveste capito, stava incazzata. Lo ha detto in tutti i modi e ha ringhiato a destra e a manca, dando pure della poco di buono a Ilda, visto che bacia e abbraccia Maxwell ma a casa ha un marito che l’aspetta. E guarda un po’, il pollo fritto e impanato col rancore non funziona, e Alessandra nella puntata dedicata all’ammore se ne va a casa (ma, bisogna dirlo, esce di scena con grandissima dignità).