Masterchef Italia 12: i top e i flop della prima puntata

Tutti i momenti (e i concorrenti) top e flop della prima puntata della Masterclass di Masterchef Italia 12, quella dell'inspiegabile sparizione di Bruno Barbieri.

Masterchef Italia 12

Eccoci qua: puntuali come i peperoni che tornano su alle due di notte, riprendiamo il nostro cammino interrotto un anno fa al fianco di Bruno Barbeieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, giudici di MasterChef Italia 12. Cioè, c’è da dire che la presenza di Bruno Barbieri in questa prima puntata della Masterclass è stata più un’apparizione lampo, veloce come la capacità della Michelin di staccare nuove stelle a messer Cannavacciuolo, ma di questo parleremo più in là.

Che poi, francamente, fatico a capire il sadismo con cui il programma di cucina più popolare della tv italiana parta esattamente nei giorni in cui di tutto vorresti parlare fuorché di cucina, con le lasagne che ti escono dalle orecchie e un paio di panettoni ancora da far fuori pucciandoli nel latte al mattino.

Ma tant’è, che Masterchef sia un programma fatto da sadici per un pubblico di masochisti non c’è dubbio, e quindi iniziamo le pagelle dell’edizione 2023 con lo stesso entusiasmo di un Bruno Barbieri qualunque.

bruno barbieri masterchef 12

Solo che, a differenza sua, io non posso prendere e andarmene chiamando in sostituzione chiunque sia disponibile all’ultimo minuto, dunque tocca stare qua, vedersi tutta la puntata, e redigere senza alcuna pietà le prime pagelle di questa nuova stagione.

TOP

Edoavdo

edoardo masterchef italia 12

Sarà che con quel mallet fuori moda, i baffoni e la camicia da Beach Boys sembra un po’ un pornodivo di serie B uscito fuori dagli anni Ottanta, ma Edoavdo si è immediatamente conquistato la vetta della classifica dei miei concorrenti di Masterchef preferiti di sempre, dopo neanche un minuto di trasmissione.

Hue

hue masterchef 12

Decisivo per l’inserimento di Hue nella Masterclass è stata probabilmente l’incredibile facilità di Antonino Cannavacciuolo a pronunciare il suo nome, cosa mai successa prima nella storia della trasmissione. Attendiamo con ansia il momento della gag in cui il Vietnam si fonderà con la Campania e al ritmo di uè uè la concorrente sarà costretta a ballare una tarantella portata in braccio dal suo giudice-contenitore.

Bubu

Bubu masterchef 12

Peraltro, l’impavido Cannavacciuolo è ormai talmente sicuro di sé da boicottarsi da solo, e all’arrivo di un altro concorrente con un nome che avrebbe saputo pronunciare senza problemi, eccallà che decide di affibiargli un soprannome. Attendiamo dunque con altrettanto entusiasmo l’altra gag annunciata di Masterchef Italia 12, quella in cui ad Antonio Gargiulo detto Bubu verrà richiesto di rispondere “Signor Renger signore” anziché “Sì chef”. Non sta certo a noi dire chi farà la parte dell’Orso Yoghi.

Francesco S.

francesco-s masterchef italia 12

Confido nel fatto che Francesco S. sarà uno dei concorrenti che più mi darà soddisfazione in questa edizione di Masterchef. Bullizzato apparentemente senza motivo già nei primi quindici minuti di trasmissione da un Antonino Cannavacciuolo che finge di chiamarlo all’assaggio per poi dirgli “gnegnegne ci sei cascato” nell’ilarità generale, suscita da subito un percettibile fastidio nei colleghi, che a prima vista appare immotivato. Povero Francesco, viene da dire assistendo alla scena. E invece lui non ci sta, si rimbocca le maniche, e nel giro di pochissimi minuti riesce a dimostrare al mondo intero di essere, effettivamente e inequivocabilmente, insopportabile.

FLOP

Bruno Barbieri sostituito da chiunque

Masterchef Italia 12

Va bene che siamo in periodo natalizio, e che vogliamo credere tutti alla favola di Babbo Natale, ma non sarebbe stato meglio, cari autori di Masterchef, dire che Bruno Barbieri s’è beccato il Covid, un’influenza intestinale fulminante o, chessò io, che c’aveva judo, piuttosto che tirar su ‘sta pantomima in cui se n’è rimasto rintanato in una stanzetta, inquadrato sempre solo di schiena come il cattivo dell’ispettore Gadget?

Iginio Massari: prova non superata

iginio massari masterchef

L’ostinazione con cui Masterchef insiste nel riproporre Iginio Massari come giudice ospite è pari solo a quella che aveva mia nonna nel mettermi un’altra forchettata di pasta, e un’altra ancora, dopo il mio “basta”. Oppure, a quella dei peperoni che torneranno su stasera alle due di notte. Qualsiasi sia la prova di ostinazione che dobbiate superare nella vostra vita, fate che riesca un po’ meglio di quella del Maestro Pasticciere in un ruolo che chiaramente non è il suo.

Roberto

roberto masterchef italia 12

Roberto, ex numero 10 in serie D, si è presentato alle audizioni con un “cappellaccio matto”, sostenendo che il matto era lui. In effetti, ha dimostrato di avere la grinta l’estro e l’entusiasmo di un calciatore professionista, solo che tra tutti lui ha deciso di essere Mbappè dopo la finale dei mondiali.

Nicola

nicola masterchef italia 12

Tutte noi mamme in erba ringraziamo la redazione di Masterchef per aver portato nella Masterclass un ex concorrente di Masterchef Junior ormai cresciuto, ricordandoci che i nostri figli, tanto carini e adorabili ora che sono piccoli, si trasformeranno presto in degli adolescenti saccenti e fastidiosi.

Giuseppe

giuseppe masterchef italia 12

Ed è chiara più che mai la prevalenza maschile della redazione di Masterchef, se la decisione collettiva è stata quella di presentarci Giuseppe come il Bradley Cooper de’ noantri. Tipo che se lui è Bradley Cooper io, sbronza alla festa di Capodanno che canto “Ti Amo” di Umberto Tozzi, sono Lady Gaga.

Sara

sara masterchef italia 12

A proposito di Capodanno, se non avete ancora nessun programma per il 31 e la cosa vi deprime, fate un gioco divertente: immaginate di essere invitati alla festa organizzata dalla simpaticissima e sempre sorridente Sara e di dover declinare gentilmente, trovando una scusa più credibile di quella inventata dagli autori di Masterchef per giustificare l’assenza di Barbieri.

 

Masterchef Italia