di Chiara Cajelli 18 Novembre 2019
acqua-limone-dimagrire

Alcune idee riguardanti diete e il dimagrire sono dure a morire. Alcune sono bufale anche pericolose, altre non possono essere definite bufale ma sono usate in maniera errata. Una di queste ultime è la seguente: acqua e limone fa dimagrire? Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta e di sfatare un mito secolare.

Il limone

Questo agrume è molto spesso protagonista di diete o rimedi lampo: basta pensare alla recente dieta del limone, o al suo impiego associato a zenzero o curcuma come si trattasse di una pozione magica. Senza dubbio il limone ha impareggiabili proprietà: un concentrato di vitamine, aiuta la diuresi, la digestione, è sicuramente amico del nostro organismo… da qui a dire che faccia dimagrire ne passa un bel po’.

Il limone non è acido

C’è chi sostiene che il limone non sia acido ma alcalino. Berlo non porterebbe quindi acidità ma la attenuerebbe, una volta metabolizzato. Gli alimenti acidi non sono necessariamente quelli aspri di sapore: tra gli acidi si annoverano anche latticini, zucchero, frumento. Le prove scientifiche che il limone abbia un effetto alcalinizzante non sono proprio alla luce del sole.

Acqua e limone

Acqua (tiepida o calda) e limone (succo da limone non trattato) è una soluzione che ha molteplici scopi: il primo è favorire la digestione se si beve questa soluzione dopo i pasti; un’altra è avere una dose di vitamina quotidiana in modo rapido e indolore; un’altra ancora è bere acqua e limone come prima cosa al mattino, appena svegli. Mi concentrerò su quest’ultima.

Al mattino, per dimagrire

Bere acqua calda e limone come prima cosa al mattino, appena svegli, prima di preparare la colazione, può essere semmai una buona abitudine… ma di certo non per dimagrire.

Per molti porta però vantaggi – e a questo punto, prima di continuare, vi esorto caldamente a rivolgervi al vostro nutrizionista, che saprà dirvi se A VOI acqua e limone possa dare qualche specifico beneficio. Tra i vantaggi generici, non supportati però ancora da evidenze scientifiche, si annovera:

  • mantenere bilanciato il PH ematico: non corretto, in quanto il circolo ematico non può essere influenzato da un alimento;
  • tamponare acidità di stomaco cronica: non corretto, e molta attenzione perché acqua e limone non è una soluzione medica in grado di guarire da situazioni croniche e delicate come quella citata;
  • rafforza il sistema immunitario: sì ma no. Sarebbe corretto dire che la GIUSTA DOSE di vitamina C rafforza il sistema immunitario, non assumerne a profusione: ecco perché, nel caso, è fondamentale non fare di testa propria ma sentire un nutrizionista.

Tenere a bada la glicemia

In relazione al dimagrimento, al limone mattutino sono attribuite proprietà utili a tenere a bada la glicemia, i cosiddetti picchi glicemici o la glicemia contenuta negli alimenti consumati poi durante la giornata. Se è vero, allora in un certo senso bere acqua e limone a digiuno e al mattino può aiutare durante il percorso di regime alimentare.

Questo è quanto si trova in molti fonti anche medico-scientifiche, nel testo non ci sono mie opinioni. Il vostro nutrizionista, tuttavia, potrà darvi risposte e certezze.