Dieta delle uova sode per dimagrire

Fra le tante diete particolari in cui potremmo imbatterci, dobbiamo citare anche la dieta delle uova sode. Si tratta di una dieta dimagrante che promette di far perdere parecchi chili in due settimane, tutta basata sulle proprietà nutritive delle uova. Prima di affrontare una dieta simile, bisogna fare alcune considerazioni: funziona? E completa dal punto di vista del fabbisogno nutrizionale? Può essere fatta da tutti o ha qualche controindicazione? E quanti chili fa effettivamente perdere? Perché c’è chi parla di 24 kg in 15 giorni, chi di 2 kg a settimana, chi di 4-5 kg in due settimane.

Come funziona la dieta delle uova sode?

Esistono alcuni studi che dimostrano che fare una colazione con le uova non ingrassa e aiuta a dimagrire. Questo perché le uova garantiscono un senso di sazietà maggiore, spingendoci a non consumare continuamente qua e là fra un pasto e l’altro, bisogna considerare anche, che l’uovo ha un alto apporto nutritivo di proteine di alto valore biologico e di energia.

Secondo questa dieta, si possono mangiare da 4 a 6 uova al giorno. Come tipo di dieta, è molto ricca di proteine, povera di grassi e carboidrati e con poche calorie, visto che ne prevede solamente 800 al giorno. Come si può intuire, non è certo una dieta sana ed equilibrata. Gli stessi realizzatori della dieta sostengono che non dovrebbe essere fatta per più di 7 giorni, probabilmente proprio per evitare di incorrere in carenze alimentari.

Ci sono poi alcuni punti fermi di questa dieta:

  • non bisogna sostituire gli alimenti
  • non bisogna aggiungere alimenti che non siano presenti nella dieta
  • non bisogna bere alcolici
  • non bisogna fare spuntini fra i diversi pasti, ma sono concessi caffè e tè senza zucchero
  • bere due litri di acqua al giorno

I benefici delle uova

L’uovo è un alimento completo, ricco di proteine, vitamine e minerali. In particolar modo le uova sono ricche di:

  • vitamina B1
  • vitamina B2
  • vitamina B12
  • vitamina BB
  • vitamina D
  • sodio
  • magnesio
  • potassio
  • ferro
  • fosforo
  • calcio
  • proteine
  • grassi mono e polinsaturi
  • acidi grassi
  • colesterolo

Grazie a tutte queste sostanze, le uova hanno indubbie proprietà benefiche:

  • aiutano in caso di malattie cardiovascolari in quanto contengono molti acidi grassi
  • hanno effetti positivi sul sistema nervoso grazie alle vitamine del gruppo B e alla colina
  • sono ricche di vitamina D, quindi aiutano il sistema scheletrico
  • grazie agli aminoacidi solforati, riducono la caduta dei capelli
  • soprattutto l’albume contiene proteine di alto valore biologico

uova-sode

Controindicazioni della dieta delle uova sode

Nonostante il menù settimanale della dieta delle uova sode sia stato studiato (in teoria) con l’idea di integrare le proprietà nutrizionali dell’uovo con i nutrienti degli altri alimenti, è fondamentale capire che si tratta di una dieta non propriamente ben bilanciata. Questo perché è una dieta eccessivamente ipocalorica, con totale assenza di grassi e quasi niente carboidrati. Quindi prima di decidere di fare una dieta drastica di questo tipo, è bene contattare il proprio medico, nutrizionista o dietologo. Il rischio, infatti, è quello di andare incontro a carenze nutrizionali.

Nonostante gli elevati contenuti di colesterolo e di grassi, un consumo regolare e non eccessivo di uova non influisce sui livelli ematici di colesterolo, basta non consumarne troppo. Attenzione però all’accumulo: oltre alle uova consumate sotto forma di uova sode, frittate, crepes, calcolate anche le uova presenti negli alimenti che consumate (pasta fresca, pasta ripiena, dolci…).

E’ sconsigliato un uso eccessivo di uova a chi:

  • soffre di problemi al fegato o alla cistifellea
  • diabetici (aumenta il rischio di ictus o infarto anche col consumo di 1-2 uova a settimana)
  • iperlipidemia grave

Dieta delle uova sode: il menù settimanale

Ma quale è il menù settimanale della dieta delle uova sode? Ecco un esempio (fra parentesi vi metto anche un menù alternativo):

Lunedì

  • Colazione: 2 uova sode (sapete sbucciare correttamente le uova sode senza che tutto l’albume rimanga appiccicato al guscio? Nel nostro articolo in merito troverete qualche consiglio), 1 arancia e caffe/tè senza zucchero (variante alternativa: 1 fetta di pane integrale tostato, 1 pomodoro arrostito)
  • Pranzo: 2 uova sode, insalata mista senza olio con aceto di mele e caffe/tè senza zucchero (variante alternativa: frutta a scelta fino a sazietà)
  • Cena: 2 uova sode, insalata di pomodoro con aceto di mele (variante alternativa: 2 uova sode, insalata mista, 1 pompelmo)

Martedì

  • Colazione: 2 uova sode, 1 arancia e caffè/tè senza zucchero (variante alternativa: 1 uovo sodo, 1 pompelmo)
  • Pranzo: bistecca alla griglia, insalata con lattuga, sedano, cetriolo e pomodoro con olio e aceto di mele (variante alternativa: pollo arrosto senza pelle, 2 pomodori)
  • Cena: 2 uova sode, 1 arancia (variante alternativa: carne ai ferri o alla griglia, insalata)

Mercoledì

  • Colazione: 2 uova sode, 1 arancia e caffè/tè senza zucchero (variante alternativa: 1 uovo sodo, 1 pompelmo)
  • Pranzo: 2 costolette di agnello/petto di pollo alla griglia, insalata di cetrioli o sedano con aceto di mele (variante alternativa: 2 uova sode, insalata mista)
  • Cena: 2 uova sode, insalata di spinaci e pomodori con olio e aceto di mele (variante alternativa: 2 costolette di agnello alla griglia, insalata di sedano e cetrioli)

Giovedì

  • Colazione: 2 uova sode, 1 arancia e caffè/tè senza zucchero (variante alternativa: 1 fetta di pane integrale tostato, 2 uova sode o in camicia)
  • Pranzo: 2 uova sode, cavolfiore lesso senza olio, formaggio fresco e 1 fetta di pane (variante alternativa: frutta a scelta a volontà)
  • Cena: 2 uova sode, insalata di spinaci e pomodori con olio e aceto di mele (variante alternativa: 2 costolette di agnello alla griglia, insalata di sedano e cetrioli)

Venerdì

  • Colazione: 2 uova sode, 1 arancia e caffè/tè senza zucchero (variante alternativa: 1 fetta di pane integrale tostato, 2 uova in camicia o sode)
  • Pranzo: pesce lesso o grigliato senza olio (sì al condimento con limone), 1 fetta di pane (variante alternativa: 2 uova in camicia, 2 pomodori)
  • Cena: 2 uova sode, insalata di spinaci e pomodori senza olio (variante alternativa: pesce fresco o in scatola, insalata mista)

Sabato

  • Colazione: 2 uova sode, 1 arancia e caffè/tè senza zucchero (variante alternativa: 1 uovo sodo, 1 bicchieri di succo di frutta fresco al pompelmo)
  • Pranzo: bistecca ai ferri/petto di pollo, insalata di pomodori senza olio, 1 arancia (variante alternativa: frutta a scelta a volontà)
  • Cena: macedonia di frutta di stagione quanta se ne vuole (variante alternativa: pollo arrosto, insalata di carote e cavolo)

Domenica

  • Colazione: 2 uova sode, 1 arancia e caffè/tè senza zucchero (variante alternativa: 2 uova strapazzate, 1 pomodoro)
  • Pranzo: pollo arrosto senza pelle, carote (variante alternativa: 2 uova in camicia o sode, spinaci in padella)
  • Cena: pollo arrosto senza pelle, insalata di pomodori senza olio, 1 arancia (variante alternativa: carne arrosto, insalata)

A proposito, in questo articolo trovate anche 5 segreti per cucinare bene le uova, cosa che potrebbe tornarvi utile se deciderete di affrontare questa dieta così restrittiva..

Avatar Manuela

5 Marzo 2019

commenti (6)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Rollins ha detto:

    scusate, ma invece di propinare queste “diete” senza alcun senso perché non consigliate di andare da un dietologo professionista?

  2. Avatar pinzimonio ha detto:

    Una sola domanda: siete totalmente rincoglioniti? Almeno firmatelo l’articolo, così se qualcuno avrà dei problemi seguendo questa “dieta” almeno saprà a chi dover chiedere conto.

  3. Avatar Ganascia ha detto:

    Al secondo gito di diete assurde, la tentazione di mandarvi a spigare è forte.