di Chiara Cajelli 16 Dicembre 2019
dieta-olistica-dimagrire-superfood

La dieta olistica sta andando per la maggiore, dato il suo approccio “completo” che abbraccia sia la salute del corpo che quella della mente: la dieta olistica, infatti, è volta a curare la persona a 360°, infatti il suo nome deriva dal greco e significa tutto. protagonisti della dieta olistica, i supercibi o super food… fanno davvero dimagrire?

Ma i superfood esistono? Noi ce lo chiediamo ogni volta che ne spunta fuori uno dalle zone più remote della Terra, o ogni volta che si diffonde a macchia d’olio una dieta+super food di turno. Vediamone alcuni.

I superfood del 2019

Ogni anno arriva la classifica dei super food più gettonati e acquistati (spesso a caro prezzo), e nei quali gli italiani ripongono speranze, risparmi e alte aspettative di salute. I superfood più gettonati sono una manciata di cui vi han sicuramente parlato a destra e a manca: canapa, avocado, bacche di goji (di cui l’Italia è grande produttrice), curcuma, alga spirulina… in questo articolo ve li descriviamo uno per uno.

Il cibo come cura

Il mondo olistico prende alla lettera una massima di Ippocrate (considerato precursore e padre della medicina) in cui si esorta a considerare il cibo come medicina e come carburante per il nostro organismo.

Non è omeopatia

La dieta olistica considera il cibo come unico mezzo per trovare benessere, incluso il dimagrimento, e non è paragonabile – come spesso invece accade – all’omeopatia. Questa si basa sul “principio di similitudine del farmaco” e intende fornire cure con elementi alternativi alla medicina classica: principi attivi, effetto placebo, rimedi naturali. L’efficacia dell’omeopatia è stata contestata accoratamente dai medici, mentre l’efficacia della dieta olistica si basa su principi potenzialmente positivi: il cibo, ovvero, è sicuramente uno dei punti di partenza se l’intento è stare meglio.

Ripeto: se l’intento è stare meglio. Se invece l’intento è dimagrire 5 kg a settimana direi che non ci siamo.

Le regole

Nella dieta olistica non esistono vere e proprie regole, e se si volesse approfondire l’argomento e inserire nella propria alimentazione alcuni degli alimenti considerati supercibi sarebbe comunque necessario andare da un nutrizionista. Quattro regole in generale:

  • tassativi 5 pasti al giorno
  • inserimento di macronutrienti (carboidrati, proteine, grassi) e micronutrienti (vitamine, fibre e minerali)
  • niente cibi raffinati, conservati o industriali (quindi niente alimenti in scatola, niente insaccati, niente cibo precotto etc)
  • inserimento quotidiano di alcuni elementi considerati (e venduti come) “super food“, che vanterebbero mirabolanti e miracolose proprietà

Anche in questo caso è necessario ribadire che non esiste nessun rimedio o soluzione che valga per tutti, nemmeno per i super food saccheggiati al supermercato. Il benessere è fatto da tanti tasselli, e il cibo è sicuramente uno di questi ma non è l’unico. Soprattutto, nelle diete dimagranti, nulla può essere considerato “super” per raggiungere il proprio scopo.