Il Birrificio Antoniano ha fatto la birra migliore dell’anno

Sappiamo soltanto da pochi mesi cosa s’intende a termini di legge per birra artigianale italiana. Sulle accise per i produttori esistono punti di vista a dir poco divergenti. Eppure non ci facciamo mancare diversi premi nazionali. Ultimo della serie è Best Italian Beer, ideato da Federbirra e patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole.

I premi vengono assegnati annualmente per riconoscere, far scoprire a un pubblico più ampio e gratificare le produzioni (sempre crescenti) di birra artigianale italiana.

I premi sono suddivisi per categorie, gli interessati possono scorrere qui la lunga lista dei vincitori. Se vi va, prima di avventurarvi nella lettura e successiva degustazione di tutte le birre premiate, possiamo conoscere meglio la birra che, al di là delle categorie, è stata giudicata “Best Beer of The Year“.

Birra dell’anno è risultata la Birra Antoniana Portello, del Birrificio Antoniano, riconoscimento assegnato sommando i giudizi di tutti i singoli giurati.

I patron del Birrificio Antoniano sono i fratelli Vecchiato, già proprietari di Interbrau, società di distribuzione di birre di fascia premium. L’apertura dello stabilimento di Villafranca Padovana (Padova) risale al 2011. La forma scelta è quella di società agricola, che significa produrre in proprio oltre il 50% della materia prima.

In questo modo i proprietari, oltre a radicare il birrificio nel territorio, hanno potuto utilizzare le leggi favorevoli in materia di agribirra.

Dal 2012 il birrificio gestisce più di novanta ettari di terreno tra Friuli Venezia Giulia e Veneto.

Le scelte fatte sono facilmente individuabili: ingredienti locali dal carattere spiccato, lavorazione artigianale in equilibrio tra tradizione e tecnologia, collocazione sul mercato come un’ideale “terza via” tra produzioni artigianali e industriali indipendentemente dagli ettolitri prodotti.

La gamma di birre prodotte è ampia e comprende un paio di etichette nate dalla partnership con Slow Food. Tra le più conosciute della gamma c’è la birra premiata a Best Italian Beer 2016, ovvero la birra Antoniana Portello, una Golden Ale da 6.5% di volume alcolico.

Il colore è ambrato, molto carico e ricorda particolarmente le birre in stile belga. Al naso, profuma di coriandolo e buccia d’arancia, con note di chiodi di garofano.

[Crediti | Link: Dissapore, Cronache di Birra, Federbirra]

Nunzia Clemente Nunzia Clemente

4 Gennaio 2017

commenti (2)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Giulio ha detto:

    Ottima notizia, andrò a fare un giro visto che sono poco distante complice il fatto che si ha la tendenza a snobbare talvolta ciò che si ha vicino. Grazie

  2. Ricca ha detto:

    Io aspetterei a considerare autorevole Federbirra(cercate un po di notizie in rete), comunque per essere una quasi industriale, la Portello è godibile