di Anna Silveri 27 Agosto 2018

Il nuovo Gordon Ramsay, lo chef scozzese il cui impero gastronomico assomma 33 ristoranti nel mondo, per un non indifferente totale di 16 stelle Michelin, mostra (comprensibilmente) orgoglioso sul suo profilo Instagram un corpo asciutto e palestrato, frutto di allenamento e regime alimentare controllato.

Il ciuffo, spettinato e ossigenato è ancora lo stesso, ma forse i 20 chili persi dal (già) cattivissimo giudice di Hell’s Kitchen negli ultimi anni vogliono dirci qualcosa. Per esempio che dieta e stile di vita salutare, almeno per lui, non erano procrastinabili oltre.

[Non fatevi rovinare l’esperienza al ristorante, seguite le regole di Gordon Ramsay]

[Gordon Ramsay aprirà un ristorante a tema Hell’s Kitchen]

[Quel rissoso, irascibile, carissimo Gordon Ramsay]

Può essere. Più facile però che da scaltro uomo d’affari qual è, l’ex bad boy Ramsay si sia imposto di risultare un testimonial credibile per il nuovo libro, in uscita il 25 settembre. Si chiama “Gordon Ramsay’s Healthy, Lean & Fit” ed è un libro di ricette “sane”, in linea con la recente trasformazione che, nonostante i maligni, non è dovuta a Photoshop.

Ma smettiamo di essere cinici per un momento, e ascoltiamo le ragioni che Ramsay ha confessato al quotidiano britannico Daily Mail.

Lo stimolo è arrivato dal ricordo della scomparsa del padre a soli 53 anni, per infarto: “Io invece voglio esserci ancora, per i miei figli”, ha detto il cuoco vicino –il prossimo novembre– al suo 52esimo compleanno. Anche i ritmi di lavoro serrati lo hanno convinto: “Ero ingrassato e spaventato per la mia salute: mi sono trovato risucchiato dal lavoro, non c’era spazio per respirare, non c’era spazio per me”.

La sterzata verso un’alimentazione più sana lo ha portato a “evitare latticini e formaggi” e a non saltare mai la colazione a base di smoothie con frutti di bosco e mandorle, seguita da piccoli pasti 5 volte al giorno.

Oggi Ramsay si dedica con i figli al nuoto in mare aperto e alle maratone, tanto che nel 2018 ha partecipato ad Iron man, una (vera e dura) competizione di triathlon, con gare di nuoto, bici e corsa. E nel 2019 inizierà una nuova serie TV, dal titolo “Ramsay: Uncharted”, dove racconterà le cucine locali del mondo. Ma stando attento a non prendere chili.

[Crediti: Daily Mail]