di Chiara Cajelli 9 Maggio 2020
cocco proprieta

Fresco, ideale per conferire un’anima tropical a pietanze salate e dessert, super versatile, disponibile in diverse consistenze, dal sapore inconfondibile. Parliamo del cocco fresco, un alimento che può tranquillamente far parte della nostra alimentazione quotidiana, superfood d’antan, adatto a qualsiasi occasione, dalla colazione alla merenda, snack veloce e soddisfacente dalle proprietà e dai benefici notevoli.

Abbiamo approfondito tutte le magie del cocco in lungo e in largo: proprietà e benefici del latte di cocco, tutte le consistenze del cocco, dolci con latte di cocco e chi più ne ha più ne metta. Oltre a prendervi per la gola, però, vorrei anche farvi notare la bontà del cocco, in tutti i sensi: vitamine, calorie, valori nutrizionali e influenza sul nostro organismo.

Calorie? Non poche, ma “buone”

cocco spiaggia

Ok allora, il cocco non è tra i frutti meno calorici: oltre 350 kcal per 100 g. Tuttavia, c’è un MA grande come una casa, che riguarda la qualità di queste calorie. Sono calorie salubri, che fan bene, nutrienti: la situazione può essere paragonata alle calorie e ai grassi di olio extravergine di oliva, avocado, noci o banane, tutti alimenti sostanziosi ma che fanno bene. Insomma, basta contenere le quantità, magari facendosi consigliare da un nutrizionista.

Valori nutrizionali

In ordine rigorosamente decrescente, il cocco è composto da 33 grammi di grassi (!) 15 grammi di carboidrati, 3,3, grammi di proteine. Il resto è acqua. Poi potassio, ferro, calcio, fosforo, magnesio e vitamine A, B e C a volontà.

Diuretico e “anti” colesterolo alto

noce cocco polpa

Il cocco fresco ha un’alta percentuale di acqua e anche per questo motivo è tra gli alimenti considerati diuretici. La sua composizione favorisce inoltre il transito intestinale (tant’è che lo si usa anche come lassativo, a volte) il che influisce positivamente sull’apparato digerente. Il cocco aiuta persino nel tenere a bada il colesterolo LDL (che è quello negativo, mentre il colesterolo “buono” è l’HDL).

Aiuta a dimagrire e a ragionare

Dovete sapere che il cocco è anche ricco di trigliceridi a catena media, metabolizzati tramite l’apparato digestivo verso il fegato. Qui, i grassi diventano chetoni, che aiutano il dimagrimento e le attività cerebrali. Il cocco contribuisce quindi ad un migliore funzionamento del metabolismo, riducendo infine anche il senso di fame

Una pelle splendida!

noce di cocco

Se vi dicessi che il cocco fresco ha influenze estremamente positive sull’epidermide? Idrata dall’interno e, oltre ad essere impiegato come cura di ustioni e ferite, ha un effetto idratante e persino anti aging.

W l’acqua di cocco!

L’acqua di cocco, ovvero il liquido contenuto per natura nella noci di cocco appena colte – venduta persino in brick nei supermercati, da non confondere con l’acqua di cocco – è un drink paragonabile ad un elisir: super idratante, contiene fibre, vitamine, minerali in abbondanza. Utilissimo anche per coccolare l’intestino e favorire il giusto transito. Per chi fa sport è una manna, perché ha proprietà energizzanti e tonificanti.

Riduce lo stress

acqua cocco stress

Il cocco fresco (così come l’acqua di cocco) ha il potere di ridurre i sintomi di affaticamento tramite un’immediata idratazione e alla eccellente dose di sali minerali e vitamine.