di Chiara Cajelli 10 Gennaio 2020
detox-5-tisane

Per un periodo detox efficace si può fare ben poco (questa è la dura verità, che si deve accettare) ma ci sono cose che aiutano! Ecco 5 tisane home made per riuscire a resistere alla cioccolata calda!

Una piccola premessa. Ormai conoscete la mia (nostra) opinione sul concetto di “detox”, e la confermo anche qui in questo articolo: non intendo infatti suggerire ricette per dimagrire ma solo per stare più leggeri del solito (il che, ovviamente, è un suggerimento molto generico), né intendo passare il concetto che il detox faccia dimagrire, perché non è vero.

1. Finocchietto e cumino

detox-5-tisane

La tisana con finocchietto selvatico (che ha un sapore delicato tendente all’anice, come il finocchio) e cumino è da preferire per avere un aiutino contro il gonfiore addominale. Il cumino, inoltre, è un antinfiammatorio e sedativo naturale: ha un sapore intenso, tendente ad un amarognolo quasi pungente e che in tisana e insieme alla dolcezza del finocchietto risulta piacevole.

2. Zenzero e cannella

Le proprietà dello zenzero fresco e della cannella sono ormai note e apprezzate da moltissimi: hanno un sapore inconfondibile e avvolgente, che coccola e al contempo inebria come pochi altri ingredienti sanno fare. Unire zenzero e cannella in una tisana non fa di certo miracoli – cosa che vale per qualunque tisana – ma può aiutarvi nella digestione e nel limitare le irritazioni dell’apparato digerente.

3. Succo di limone e mirtillo rosso

Solitamente è la scorza di limone la protagonista di tisane e aromatizzazione in generale, ma in questo caso è affiancata anche dal succo dell’agrume: vitaminico, disinfettante, dal sapore fresco e beverino. Unito al mirtillo rosso – che in questo caso potete scegliere in succo, non zuccherato, ed è reperibile nei negozi bio – il connubio diventa portentoso, per bontà e caratteristiche drenanti.

4. Carciofo

Il carciofo è un ortaggio unico e inimitabile, versatile, dalle incredibili proprietà digestive e diuretiche. Un decotto di carciofi è l’ideale se avete pesantezza di stomaco. Quanto al sapore, se conoscete il carciofo saprete bene che lascia in bocca una piacevolissima dolcezza… ecco, in tisana farà lo stesso identico effetto.

5. Menta e liquirizia

Un classico: menta e liquirizia sono un connubio perfetto perché unisce le proprietà depurative della liquirizia a quelle rinvigorenti della menta. Farla è semplicissimo, e consiglio di partire dalle stecche di liquirizia pura, in legno, per lasciarle in infusione diverse ore nell’acqua che poi porterete a bollore.

Avete una tisana “detox” preferita, oltre a quelle elencate? Se sì, scriveteci così aggiorniamo la lista.