di Chiara Cajelli 1 Marzo 2020
tonno crudo

Il tonno è uno dei pesci più amati in cucina, tanto in scatola quanto fresco e a crudo: esistono molte varietà di tonno e siamo abituati a gustarlo anche nella cucina orientale. Il suo sapore è inconfondibile, e la sua caratteristica vincente è l’essere molto versatile in cucina.

Se vi piace la tartare di tonno o comunque il tonno fresco crudo, qui troverete 12 idee con cui abbinarlo: dal lime allo zenzero, dallo yogurt al guacamole, agli agrumi. Tutte idee molto veloci e semplici, fresche e originali da proporre ad amici o per le occasioni importanti.

Cipolle di Tropea e fiori di cappero

tartare di tonno con cipolle e capperi

La cipolla di tropea è una delle scelte migliori in abbinamento al pesce crudo, che si tratti di pesci, molluschi e crostacei. Potete lasciarla cruda o stufarla: sarà sempre ottima. Accostatela a un fiore di cappero per ogni porzione di pesce… uno spettacolo!

Yogurt greco, limone e menta

salsa di yogurt e menta

A volte le scelte semplici sono le più azzeccate. Mescolate poco yogurt greco con scorza di limone e menta. Basteranno poi una grattugiata di pepe (anche bianco) e una presa di sale e avrete ottenuto un condimento ideale per il tonno crudo: stendete la salsa sotto la tartare, oppure sopra a gocce.

Salsa di soia

tartare di pesce con soia

L’accostamento tra tonno crudo e salsa di soia è quasi scontato, ma non per una tartare fatta in casa e non in questa variante in stile teriyaki. Portati a bollore la salsa di soia aggiungendo un goccio di aceto e un po’ di zucchero di canna, lasciando anche mezzo spicchio di aglio: otterrete un condimento sapido e interessante.

Arancia e limone

limoni spremuti

Se nessuno potrà mai togliervi il tocco mediterraneo in cucina, allora questo suggerimento è quello giusto per voi: con la tartare di tonno, preparate anche una tartare di agrumi. Pelateli a vivo ovvero esponendo la polpa senza scorza e pellicina che riveste gli spicchi, quindi unite gli ingredienti insieme ad abbondante olio extravergine.

Salsa al mango

tartare tonno mango

La dolcezza del mango si sposa benissimo con il pesce, tonno e crostacei sono il top assoluto per questo frutto. Abbiamo qui per voi la ricetta, che è perfetta per un’occasione importante e per stupire gli ospiti con qualcosa di fresco e inusuale.

Eccovi la ricetta.

Crema guacamole

guacamole

La delicatezza avvolgente dell’avocado renderà il tonno crudo un assaggio burroso e indimenticabile: suggeriamo un simil guacamole, ovvero avocado a pezzetti unito a olio, cipolle crude, e se volete polpa di pomodoro tritata.

Crema di pomodorini gialli

tartare tonno e pomodori

Se cercate una pietanza elegante, magnifica e perfetta se dovete conquistare i vostri commensali, questa ricetta fa al caso vostro. Vede il tonno protagonista, insieme ad una brillante salsa di pomodorini gialli. Sapore e colore, quindi, per un assaggio strepitoso.

Qui la ricetta!

Pepe e aceto balsamico

olio e erbe aromatiche

Lasciate il tonno crudo in purezza, per irrorarlo solamente con poche gocce di aceto balsamico in cui avete lasciato macerare del pepe in grani. Basteranno un paio di ore per variare il sapore di questo condimento e ottenerne uno tutto nuovo.

Su bruschetta

bruschette con tartare

Che scegliate il classico pane a fette, o pane in sfoglia, o crackers, potete usarlo per servire la tartare di tonno. Va bene anche il pane ancora caldo, a patto che lo condiate e servite immediatamente.

Lime e prezzemolo

lime e prezzemolo

Il succo di lime è più delicato e aromatico del limone, e con il pesce crudo è sempre una scelta azzeccata. Fate quindi una sorta di citronette con olio evo, sale, succo e scorza di lime, tanto prezzemolo… e offritela per condire il tonno!

Olio aromatizzato all’aneto

tartare con insalata

Con lo stesso principio, potete aromatizzare l’olio extravergine di oliva con due elementi ideali per il pesce: aglio, peperoncino e aneto. L’aneto ha un’aromaticità molto particolare ma sempre fresca, che esalterà il sapore unico del tonno.

Mandorle a lamelle

mandorle intere

Se volete un tocco croccante e inusuale, vi basterà condire il tonno crudo con un goccio di olio evo e qualche mandorla a lamelle. Potete anche tostarle, ma occhio che emergerà la loro dolcezza.