di Sara Cabrele 16 Maggio 2013
colazione, francia,

La colazione è il pasto più importante della giornata. Dove l’abbiamo già sentita questa? Ah sì, ieri, nella moratoria contro la diffusione dei breakfast skipper, pericolosi mutanti nostrani con la brutta abitudine di ingollare uno shot di caffè-nero-bollente, al bar e già incravattati.

Ma la colazione nel mondo ha una sua dignità, una tradizione gastronomica, quasi un rituale. Dolce o salata (più spesso salata, in effetti), è importante che sia vigorosa e possibilmente consolatoria. Dopo il primo round, Dissapore continua a punzecchiare sadicamente i vostri riflessi pavloviani.

Ecco come.

salsicce di renna, uova occhio di bue, pancakes


1. ALASKA


Ok, non lo so come si chiamano gli abitanti dell’Alaska… una volta erano esquimesi, che significa “mangiatori di pesce crudo”. Adesso però credo che si offenderebbero: preferiscono essere chiamati ciascuno con il nome dell’etnia di appartenenza. Comunque, in Alaska, si mangiano salsicce di renna con uova all’occhio di bue (hihi…) e pancakes.

Colazione brasiliana


2. BRASILE


Qui ci si può sbizzarrire con la varietà di salumi e formaggi brasiliani accompagnati da pane di vario tipo… si può mangiare anche la rosellina di pomodoro, che fa molto anni ‘80!

noodles, pollo, verdure saltate, salsa agrodolce, riso


3. CINA


Non differisce molto dalla cena o dal pranzo: noodles con pollo e verdure saltate, in salsa agrodolce, con riso.

kimchi, verdure fermentate, riso, zuppa di verdure


4. COREA


In Corea la colazione tradizionale è a base di kimchi, piatto di verdure fermentate, riso e zuppa di verdure (non troppo densa).

Pane di segale, uova sode, formaggio, salame, prosciutto, marmellate


5. DANIMARCA


Pane di segale, innanzitutto. Poi uova sode, formaggio, salame, prosciutto, marmellate e a volte cioccolato. Niente bacon, quello lo mandano tutto in Inghilterra.

ful medammis, olive, uova sode, tahin


6. EGITTO


In Egitto non è raro fare colazione con il ful medammis, piatto a base di purea fave (a volte anche ceci) condita con aglio, olio e limone. Il ful viene spesso servito con olive, uova sode spolverate di tahin, e altre verdure.

fagioli, bacon, uova strapazzate, funghi, frittelle di patate, toast, tè al latte


7. INGHILTERRA (full English Breakfast)


Lo dice la parola: full. C’è tutto: fagioli, bacon, uova strapazzate, funghi, frittelle di patate e toast. Accompagnati da una tazza di tè al latte.

mango, salsicce, uova fagioli


8. FILIPPINE


Le proprietà “regolatrici” del mango sono ben note, e nelle Filippine di mango ce n’è in abbondanza. Poi, in una colazione come si deve non mancano mai le longganisa (esatto: luganeghe…scherzo), piccole salsiccie che spesso vengono fritte con uova e fagioli. A questo punto prendono il nome di sinangag.

brioches, croissant, pain au chocolate, colazione francia


9. FRANCIA


Noi il pane l’abbiamo finito tutto, VOGLIAMO LE BRIOCHES. O meglio: i croissants, di tutte le forme e in tutti gli impasti. L’importante è che trasudino burro. Bien sûr…va bene anche le pain au chocolat.

wurstel, formaggi, pane nero, colazione, germania


10. GERMANIA


Salsicciotti di ogni tipo, wurstel di manzo o di suino, dalle varie dimensioni, perlopiù bolliti, accompagnati da formaggi locali (no, non solo il Leerdammer, che poi è olandese) e pane nero. Anche il caffè è nero, e lungo.

Tofu, salsa di soia, riso, pesce crudo, colazione, giappone


11. GIAPPONE


Ai nipponici piace star leggeri, anche a colazione. Tofu, con un bel po’ di salsa di soia, riso e pesce crudo.

colazione, hawaii, frutta

12. HAWAII

Ecco. Mi sto immaginando una donna piuttosto formosa che regge una cornucopia traboccante di ogni genere di frutta di stagione e contemporaneamente mi porge una collana di fiori di ibisco… mentre Iz Kamakawiwo’ole (buonanima) canticchia Somewhere over the rainbow. Vi ho detto tutto.

toast, banana piccante, tofu naan, salsicce, verdure, colazione, india


13. INDIA


Date le dimensioni del Paese, è davvero difficile stabilire gli ingredienti di una vera colazione all’indiana. Se ne conoscono mille varianti, tutte legittime, a seconda della zona. Unica costante: è vegetariana. Quindi via libera ai toast di banana piccante, al tofu indiano strapazzato, naan e salsicce di verdure.

halim, colazione iran


14. IRAN


Quella di tutti i giorni prevede pane (naan) con burro e marmellata, ma la colazione della festa è un’altra cosa. in Iran , quando si vogliono fare le cose in grande, si mangia l’halim: grano, cannella, burro, zucchero e straccetti di manzo cotti insieme in enormi pentole. Può essere consumato caldo o freddo.

Pane tostato, burro, uova, salsicce, fagioli, pudding, colazione, irlanda


15. IRLANDA


Si fa prima a dire cosa NON si mangia in Irlanda a colazione. Pane tostato, burro, uova, salsicce, fagioli, pudding sia bianco che nero (simile al nostro sanguinaccio).

pane, chutney, formaggi, colazione, marocco


16. MAROCCO


Pane marocchino accompagnato da marmellate, chutney (salsa un po’ piccante a base di frutta e spezie) e formaggio. I pani possono essere di diversi tipi, dal pita al baghir, che è una sorta di crepe fatta con il semolino.

colazione, messico, chilequiles, tortillas, Nachos, fagioli


17. MESSICO


Continua a sfuggirmi la differenza tra colazione e cena, in Messico. Comunque: puntine di manzo piccanti stufate, chilequiles (tortillas tagliate in quarti e fritte, in genere vengono messe in fondo al piatto). Nachos e fagioli non possono mancare, mai.

ceviche, pesce, colazione perù


18. PERU’


Il ceviche piace talmente tanto che si mangia a tutte le ore, anche a colazione. Stiamo parlando del piatto bandiera della gastronomia peruviana: pesce e frutti di mare crudi, marinati in succo di limone e lime, accompagnati da peperoni piccanti.

colazione, polonia, jajecznica, uova, kielbasa,


19. POLONIA


In Polonia la colazione tradizionale si chiama jajecznica: uova strapazzate e kielbasa, ossia la tipica salsiccia polacca di cui si conoscono moltissime varianti (la lisiecka di Małopolskie ha ottenuto il marchio IGP nel 2010), accompagnate da pan di patate.

colazione, portogallo, Croissant,


20. PORTOGALLO


Croissants salati ripieni, in genere di prosciutto e formaggio (i salutisti ci aggiungono dell’insalata, per gradire), con caffè nero.

 uova, haggis


21. SCOZIA


Uomini e donne di tempra, questi scozzesi. Le nuove generazioni preferiscono sicuramente la full english breakfast, ma se volete un assaggio delle vere highlands, allora dovrete fare colazione a suon di uova e haggis: insaccato di cuore, fegato e polmoni di pecora con cipolla.

colazione, spagna, Pan a la Catalana, pane, salsa di pomodoro


22. SPAGNA


Ribadisco che secondo me somigliano alle bruschette…comunque, in Spagna si mangia il Pan a la Catalana: fette di pane strofinate con aglio fresco e spalmate di salsa di pomodoro, sale e un filo d’olio. La versione un po’ più global prevede anche una guarnitura di formaggio o prosciutto.

colazione, svezia, pannkakor, aringhe


23. SVEZIA


I pancakes svedesi si chiamano pannkakor, e sono più simili a crepes di pastella imburrate, in genere farcite di confettura di frutta. Questa comunque è la versione moderna della colazione svedese, fino al secolo scorso infatti il primo pasto della giornata consisteva di pane nero e aringhe.

pesce, riso, maiale in agrodolce, colazione, tailandia


24. TAILANDIA


Il piatto thai più nazionalpopolare di tutti: pesce alla menta, riso in bianco e maiale in agrodolce. Buono ed economico.

formaggi, olive, pomodori, colazione, turchia


25. TURCHIA


Anche la Turchia opta per il salato. Qui, il primo pasto della giornata è a base di formaggi, di cui questo Paese è ricco, accompagnati da olive, pomodori e cetrioli. Spesso fanno la loro comparsa anche uova sode e insaccati piccanti.

pancakes, sciroppo d'acero, colazione, stati uniti


26. STATI UNITI


Oserei dire che quella proposta qui è la versione light di un’incona della cultura d’oltreoceano: la colazione americana. Pancakes lievitati e porosi al punto giusto per impregnarsi degnamente di sciroppo (di mais o di acero) con qualche traccia di mirtilli qua e là, e le immancabili fettine di bacon fritto.

[Crediti | Link: Dissapore, Repubblica D, immagini: Hostel Bookers]