di Giorgia Cannarella 16 Novembre 2013
Come mangiano, fidanzati

Smettete di leggere la pagina dell’oroscopo. Staccate i test di Rorschach dalle pareti e dimenticate le teorie di psicologia. Piuttosto, prenotate un tavolo e studiate i comportamenti a tavola dello sfortunato che si siede con voi. Se non vi assesta un pugno sui reni scoprirete molte cose su di lui. Ma anche (e soprattutto) se ve lo assesta…

La cosa non vale solo al primo appuntamento. Le abitudini a tavola – quella del ristorante, ma anche di casa vostra -possono rivelarvi molto del collega, della suocera, dello spasimante e del potenziale amico. L’approccio al cibo è la cartina di tornasole dell’approccio alla vita, e le maniere a tavola rivelatrici del carattere, dell’educazione ricevuta o di un qualche trauma infantile nascosto. Sì, voi che togliete la crosta al pane, sto parlando con voi.


SE NON USA LE BACCHETTE PER IL SUSHI


sushi con le mani

Uomini pigri e poco avventurosi. Che non si decidono mai a cambiare la lampadina rotta in bagno. Donne che vanno in vacanza ogni anno nello stesso posto.

Nascondete coltello e forchetta e godetevi la reazione terrorizzata. Se hanno delle serie difficoltà a impugnare le bacchette sentitevi pure dei bastardi.


SE ORDINA COME MEG RYAN


Meg Ryan

Ricordate la scena di Harry ti presento Sally al ristorante? No, non quella scena (orgasmica). La scena della torta di mele. “La voglio riscaldata, e non ci voglio il gelato sopra. Lo voglio al lato, e che sia di fragole non di crema se possibile, sennò niente gelato, solo panna. Ma panna vera, se è in lattina allora niente”.

Simile a chi toglie il grasso dal prosciutto o i canditi dal panettone: precisini e schizzinosi, probabilmente poco peccaminosi. Soprattutto, non curabili.


SE VI SCAVALCA NELLA CODA DEL BUFFET


In coda al buffet

Ambiziosi. Prepotenti, probabilmente compulsivi. Vogliono arrivare, e non importa se per farlo calpesteranno carriera e sentimenti, i vostri, o finiranno l’ultima porzione del tortino di patate.

Seduti al ristorante difficilmente offriranno la loro pietanza. O lo faranno confidando in un vostro rifiuto.


SE VI CHIEDE SEMPRE COSA ORDINARE


Indecisi su cosa ordinare dal menu

Perennemente indecisi. Se siete fidanzati, non vi sposerà mai. E nemmeno vi lascerà. Tutto scivola addosso; sono degli ignavi.

Volete che soffrano? Fate in modo che comprino il detersivo al supermercato dando istruzioni ambigue. Suderanno, soffriranno e torneranno a casa sbagliando tutto.


SE FA PUNTUALMENTE LA SCARPETTA


Scarpetta

… e mangiano la pizza con le mani. Succhiano le mazzancolle, fanno scrocchiare la pelle del pollo, finiscono tutta la bottiglia a tavola e leccano senza vergogna il dito sporco di crema pasticciera. Beh, sperimentateli come appassionati amanti.

Il rischio è la crescita infinitesimale del loro giro vita; in quel caso fate che almeno diventino i vostro migliori amici.


SE (OH GESU’) METTE L’ACQUA NEL VINO


Acqua nel vino

Per l’amor del cielo, come avete fatto a cadere tanto in basso, seduti allo stesso tavolo di qualcuno che annacqua un prezioso Merlot Blanc.

Alzatevi e andate via. Subito.


SE VUOLE IL BIS DI TUTTO, ANCHE IL TRIS


Tris di primi

Impuniti goderecci. Sicuramente una compagnia piacevole e poco musona. Ma anche, a meno di non essere sostenuti da un metabolismo dalla velocità stupefacente, persone destinate  a morire presto durare poco, con le arterie confortevolmente tappezzate di grassi saturi.

Non affezionatevi troppo.

Se non ama i dolci …

[Crediti | Dissapore, Huffington Post, immagine di copertina: SunTimes]