Destrutturare la guida Ristoranti d’Italia 2015 del Gambero Rosso

A chi interessa conoscere i risultati e le novità della guida ristoranti Gambero Rosso 2015 presentata oggi alla Città del Gusto di Roma? Profilo del candidato ideale: chi rinuncia, se necessario, a comprarsi il nuovo smartphone pur di assicurare alla sua fame (di conoscenza, beninteso) una puntata mensile nel ristorante 3 Forchette che costa come una […]

Presentazione, Guida Ristoranti d'Italia 2015, Gambero Rosso

A chi interessa conoscere i risultati e le novità della guida ristoranti Gambero Rosso 2015 presentata oggi alla Città del Gusto di Roma? Profilo del candidato ideale: chi rinuncia, se necessario, a comprarsi il nuovo smartphone pur di assicurare alla sua fame (di conoscenza, beninteso) una puntata mensile nel ristorante 3 Forchette che costa come una manovra economica. 

Per tutti gli altri, nella nuovissima guida Gambero Rosso ci sono anche i ristoranti 3 Gamberi (leggi trattorie infighettite), gli chef da tenere d’occhio perché tra loro potrebbe nascondersi il nuovo Massimo Bottura, i migliori ristoranti etnici, passione mai sopita dei gourmet nostrani più curiosi, quelli con il rapporto qualità-prezzo più conveniente, persino i locali più attenti alla linea dei loro avventori.

Okay, il prestigio non sarà lo stesso dell’appena uscita Guida Michelin ma non si può avere tutto dalla vita.

osteria francescana

3 FORCHETTE

[related_posts]

Non siete pecoroni in balia delle guide ma subite il fascino dei giudizi scolpiti sulla pietra e vi riconoscete nella descrizione “3 forchette-victim”. Bene, beccatevi le 3 Forchette Gambero 2015, aka i super ristoranti migliori d’Italia secondo la guida.

Osteria Francescana Modena 95 (=)
La Pergola de l’Hotel Rome Cavalieri Roma 95 (+1)
Don Alfonso 1890 Sant’Agata sui Due Golfi (NA) 94 (=)
Villa Crespi Orta San Giulio (NO) 94 (=)
Le Calandre Rubano (PD) 93 (+1)
La Madia Licata (AG) 93 (+1)
La Torre del Saracino Vico Equense (NA) 93 (=)
Laite Sappada (BL) 92 (=)
Lorenzo Forte dei Marmi (LU) 92 (=)
Dal Pescatore Canneto sull’Oglio (MN) 92 (=)
Reale Castel di Sangro (AQ) 92 (=)
St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina San Cassiano (BZ) 92 (=)
Casa Vissani Baschi (TR) 92 (+3)
Devero Ristorante del Devero Hotel Cavenago di Brianza (MB) 91 (=)
La Madonnina del Pescatore Senigallia (AN) 91 (=)
Piazza Duomo Alba (CN) 93 (+2)
La Trota Rivodutri (RI) 91 (+2)
Ilario Vinciguerrra Restaurant Gallarate (VA) 91 (=)
Da Vittorio Brusaporto (BG) 91 (=)
Il Povero Diavolo Torriana (RN) 90 (=)
Romano Viareggio (LU) 90 (+2)
S’Apposentu a Casa Puddu Siddi (VS) 90 (=)
Enoteca La Torre a Villa Laetitia Roma 90 (+5)
Uliassi Senigallia (AN) 90 (+2). Il Gambero Rosso rimedia alla nefandezza dell’anno scorso. 

Uliassi, interno

Pertanto, se la domanda è quali nuovi ristoranti provare nei prossimi mesi, la risposta sono le nuove 3 Forchette, ovvero:

La Trota a Rivodutri – 91/100
Uliassi a Senigallia – 0/100
Romano a Viareggio – 90/100,
Enoteca la Torre a Villa Laetitia, Roma – 90/100

combal zero, Davide Scabin

Non sono 3 Forchette ma se volete farvi dei regali –certo, costosi– in questi ristoranti cascate comunque bene: 

Da Caino Montemarano (GR) 89
Combal.Zero Rivoli (TO) 89
Duomo Ragusa 89
Miramonti L’Altro Concesio (BS) 89
Mistral del Grand Hotel Villa Serbelloni Bellagio (CO) 89
Enoteca Pinchiorri Firenze 89
Agli Amici Trattoria dal 1887 Udine 88
Aminta Genazzano (RM) 88
L’Angolo d’Abruzzo Carsolil (AQ) 88
Antica Corona Reale Cervere (CN) 88
Antica Osteria da Cera Campagna Lupia (VE) 88
Arnolfo Colle di Val d’Elsa (SI) 88
The Cesar dell’Hotel La Posta Vecchia Ladispoli (RM) 88
Il Desco Verona 88
Dolada Pieve d’Alpago (BL) 88
Il Faro di Capo d’Orso Maiori (SA) 88
Al Gambero Calvisano (BS) 88
Già Sotto l’Arco Carovigno (BR) 88
Giardino San Lorenzo in Campo (PU) 88
Guido Serralunga d’Alba (CN) 88
Guido da Costigliole Santo Stefano Belbo (CN) 88
Il Pagliaccio Roma 88
Pashà Conversano (BA) 88
La Peca Lonigo (VI) 88
Pinocchio Borgomanero (NO) 88
Quadri Venezia 88
Quattro Passi Massa Lubrense (NA) 88
Zur Rose Appiano/Eppan (BZ) 88
La Siriola dell’Hotel Clasa Salares San Cassiano(BZ) 88
Symposium 4 Stagioni Cartoceto (PU) 88
Taverna Estia Brusciano (NA) 88
La Tenda Rossa San Casciano in Val di Pesa(FI) 88
Villa Maiella Guardiagrele (CH) 88
21.9 Albissola Marina (SV) 87
A’ Anteprima Chiuduno (BG) 87
La Bandiera Civitella Casanova (PE) 87
Berton Milano 87
La Ciau del Tornavento Treiso (CN) 87
Cracco Milano 87
Dolce Stil Novo alla Reggia Venaria Reale (TO) 87
All’Enoteca Canale (CN) 87
L’Enoteca Macerata 87
Oliver Glowig all’Aldrovandi Villa Borghese Roma 87
Kupperlrain Castelbello Clardes (BZ) 87
Zum Lowen Tesimo (BZ) 87
Lunasia del Green Park Resort Tirrenia (PI) 87
L’Olivo del Capri Palace Capri (NA) 87
La Parolina Acquapendente (VT) 87
Il Patio Pollone (BI) 87
Piccolo Lago Verbania 87
La Primula San Quirino (PN) 87
Il Ridotto Venezia 87
Sadler Milano 87
Sissi Merano (BZ) 87
Paolo Teverini Bagno di Romagna (FC) 87
Vun dell’Hotel Park Hyatt Milan Milano 87

Un posto a Milano

3 GAMBERI

Mannò, ma uffa, non è il momento dei super ristoranti, con la crisi che infuria figurati se è il caso di fare i settari. Poi sapete cosa? Per quanto ripulite, avete sempre preferito le trattorie, più abbordabili, più umanizzanti. Ecco le migliori d’Italia per il Gambero Rosso, che nel suo linguaggio le chiama 3 Gamberi:

Un Posto a Milano, Milano
Antica Osteria del Mirasole, San Giovanni in Persiceto (Bologna)
Sora Maria e Arcangelo, Olevano Romano (Roma).
Al Convento a Cetara (Salerno)

Le Tre Lune di Calenzano, chef

DA TENERE D’OCCHIO

Aderite e con orgoglio al regno dei gastrohipster. In più dentro di voi risiede lo spirito del talent scout, sempre alla ricerca del locale da tenere d’occhio. Perché il posto è esclusivo, il servizio impeccabile, o per le grandi potenzialità dello chef. Ecco 10 posti dal futuro radioso secondo la guida del Gambero Rosso.

Aminta Genazzano (RM) 88
La Tana Asiago (VI) 85
Castel Toblino Calavino (TN) 85
Signum Salina (ME) 85
Il Cappero del Therasia Resort Vulcano (ME) 85
Angelo Sabatelli Monopoli (BA) 84
Le Tre Lune Calenzano (PO) 82
Locanda dell’Angelo Millesimo (SV) 81
Aga dell’hotel Villa Trieste San Vito di Cadore (BL) 81
Osteria Arbustico Valva (SA) 80

Mentre lo chef emergente è Oliver Piras, del ristorante Aga, presso l’Hotel Villa Trieste di San Vito di Cadore (BL).

Iyo a Milano

ETNICI

Al vostro insaziabile appetito di etnico la guida risponde con solo due nomi imperdibili:

Dao Restaurant, Roma
Iyo, Milano.

Il Papavero

RAPPORTO QUALITA’ PREZZO

Quali sono i ristoranti italiani dove i nostri sudati risparmi valgono di più? Risposte molto attese vista la temperie. Ecco dove il rapporto qualità-prezzo, secondo il Gambero, vira verso la nostra felicità. Prevale il Sud:

Campania – Il Papavero Eboli (SA)
Campania – Il Foro dei Baroni Puglianello (BN)
Puglia – La Strega Palagianello (TA)
Abruzzo – Zunica 1880 Civitella del Tronto (TE)
Lazio – Satricum Latina
Toscana – Mocajo Guardistallo (PI)
Marche – Il Tiglio Montemonaco (AP)
Friuli Venezia Giulia – La Torre Spilimbergo (PN)
Lombardia – Due Spade Cernusco sul Naviglio (MI)
Piemonte – Da Fausto Cavatore (AL)

Ne abbiamo appena parlato, il trend salutista è sbarcato al ristorante, oggi guardiamo sempre più allo chef che rispetta la nostra salute, il benessere, le intolleranze alimentari. Per questo la Guida 2015 del Gambero Rosso ha introdotto una nuova categoria:

Joia, Milano

GUSTO E SALUTE

Pietro Leeman – Joia (Milano)
Paolo Teverini (Bagno di Romagna FC)
Heinz Beck – La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri (Roma)
Domenico Alba – Cantina San Teodoro (Napoli).

REGIONE

Nessuna fa meglio della Lombardia che infila 4 ristoranti tra le Tre Forchette, seguita dal Lazio che ne ha 3. Primato lombardo anche tra i 3 Gamberi con ben 6 ristoranti.

Per il Gambero Rosso questa è l’Italia dei ristoranti nel 2015. Se vi pare ovviamente.

gambero rosso
Potrebbe interessarti anche