di Carlotta Girola 26 Marzo 2015
Italian Sounding, galleria degli orrori

Renzi parla in inglese e tutti lì a toccarsi coi gomiti per ridacchiare della pronuncia. Ma è successo anche con Berlusconi e di recente pure con Farinetti. Insomma, se c’è una cosa che, snobisti a parte, fa sempre ridere sono gli strafalcioni lessicali o grammaticali nei quali incappano le persone cercando di comunicare in lingue che non sono le loro.

Figuratevi poi se esiste la possibilità di ridere alle spalle di qualche popolo a caso in giro per il mondo che vuole far finta di conoscere l’italiano (in primis, grande godimento “contro” i tedeschi).

Sì, lo so che l’italian-sounding è una brutta cosa e ci sono aziende di casa nostra che da questi scherzetti ne escono con le ossa rotte, ma alzi la mano chi non ha avuto l’istinto di sorridere quando in vacanza a Londra, a Dubai, a Tokyo o a Las Vegas si imbatte in “Spaghetti bolognese”.

Perchè tutti, in giro per il pianeta, si fanno belli a cucinare o vendere cibo “all’italiana”, ma trasformandosi in spazzatura lessicale.

Grazie alla tossicodipendenza dal Tumblr Spaghetti Bolognese, ho stilato una top 20 di strafalcioni internazionali che vi piaceranno.

Italian Sounding

1. In Brasile si dice così, per libera associazione di pronuncia con i nostri gnocchi.

Italian Sounding

2. In mancanza di una ciabatta farcita, potete sempre concedervi una pantofola.

Italian Sounding

3. Se in Asia la “r” è un ploblema, allola fatevi un Campali!

Italian Sounding

Italian Sounding

Italian Sounding

4. La saga di cibi hard

Italian Sounding

5. Se c’é l’aglio, non può che esserci anche l’oglio. Manca Stanlio.

Italian Sounding

6. Nel tempio della krukkeria, a Berlino, non potevano che chiamarli makkaroni.

Italian Sounding

7. Esattamente così come si pronuncia. Tutti d’accordo?

Italian Sounding

8. Chi non ha mai sognato di mangiare un bel piatto di bacconigi? Ci sono ai funghi, ma li fanno anche tomati e via dicendo.

Italian Sounding

9. Se all’estero “zuppa” è un termine sopravvalutato, qui si arrangiano con delle perifrasi fantasiose e poco allettanti.

Italian Sounding

10. Ci sono paesi in cui la h è muta, ma talmente muta che se la sono dimenticata a casa.

Italian Sounding

11. Insegne apostrofate, io vi amo.

Italian Sounding

12. Il pette di taccino deve essere un ortaggio locale, proveniente dai dintorni di Monaco di Baviera.

Italian Sounding

13. Il proverbiale ammasso di neologismi dai menu cinesi. Una sezione intera andrebbe dedicata.

Italian Sounding

14. A volte c’è l’eco nelle lavagnette dei ristoranti inglesi.

Italian Sounding

Italian Sounding

15. Cibi orientati politicamente, per ricordarci che in Italia fanno tutti schifo.

Italian Sounding

16. Kinder bolognesi, altro che omogeneizzati alla pera.

Italian Sounding

17. In coppia con la pantofola di prima, perchè non mangiarsi dei gustosi calzini?

Italian Sounding

18. IL espresso, nel senso l’unico e solo.

Italian Sounding

19. Se non sapete che farcitura mettere al vostro biscotto, scegliete quello neutro con riempimento.

Italian Sounding

20. Dal reparto surgelati la coppia infernale vi accompagna nelle bolge gastronomiche più buie.

Vi prego, ditemi che non sono solo io a divertirmi, ditemi che ne avete altri per me!

[Crediti | Link e immagini: Spaghetti Bolognese]