di Carlotta Girola 10 Luglio 2014
prodotti a marchio dei supermercati, maionese

Svegliarsi una mattina e illuminarsi di gioia sapendo di dover degustare 6 diverse maionesi con lo scopo di stilare una classifica di merito, tra diverse marche private di supermercati.

In onore a questa meraviglia gastronomica che è riuscita nei secoli dei secoli a mettere d’accordo un po’ tutti, rispolvero vecchi vinili di di Serge Gainsbourg e mi preparo con concentrazione simil-tantrica al mio compito. La musica mi accompagna nella preparazione agli assaggi alla cieca: sono ammessi minuscoli pezzi di pane toscano e, ovviamente, la punta degli indici.

Mi faccio cullare dal ritmo, ripercorro le gesta dei francesi entrati tra i miei miti (ecco Biolay, ma anche lo sconosciuto inventore della maionese) ed eccomi pronta al severo giudizio. Non avrei mai creduto che questa mia mattinata sperimentale potesse trasportarmi nell’oblio emotivo delle salse, ma è accaduto perché, alla fine del primo giro di assaggio, vorrei mandarle tutte ai rigori.

La scelta è difficile, a tratti impossibile, e ci riprovo con secondo turno. Sarà la musica, ma tutto ormai ha assunto un tono epico e drammatico assoluto, e il mio unico compito nel mondo è scovare la maionese private label migliore. Sforzandosi tantissimo, ecco una classifica che compara gusto e costi, in una generale e un po’ scoraggiante omogeneizzazione di gusto.

Maionese Iper

5. Maionese Iper
Prezzo: 0,69€
Peso: 150 g
Prodotte da: Formec Biffi, Lodi

Specifiche: La percentuale di olio di semi di girasole non viene specificata, ma risulta essere comunque il primo ingrediente, poi c’è un 8% di uova fresche pastorizzate. Forse i 10 centesimi in più della maionese Esselunga (che è identica) sono dovuti ad un packaging diverso? Bah! Secondo il mio palato si tratta dello stesso prodotto di Esselunga, ma potrei sbagliare.

Maionese Esselunga

4. Maionese Esselunga
Prezzo: 0,59€
Peso: 150 g
Prodotte da: Formec Biffi, Lodi

Specifiche: 750 Kcal per un 79% di olio di semi di girasole e un 8% di uova fresche pastorizzate.

Maionese Primia

3. Maionese Primia
Prezzo: 0,59€
Peso: 150 g
Prodotte da: Formec Biffi, Lodi

Specifiche: 77% di olio di semi di girasole e 15% uova fresche pastorizzate. Molto simile alle precedenti, per sapore e consistenza, ma c’è una componente “acidula” leggermente più marcata.

Maionese CarrefourMaionese Bennet

2. Parimerito Maionese CarrefourMaionese Bennet (che sono lo stesso prodotto, identico!)
Prezzo: 0,69€
Peso: 150 g
Prodotte da Formec Biffi, Lodi

Specifiche: Quello che differenzia questi due private label è solo il packaging. Prodotte nello stesso stabilimento lodigiano, contano le stesse calorie (660 Kcal), lo stesso prezzo, e anche gli stessi identici ingredienti, con specifica di un 12,5% di uova, 70% di olio di semi di girasole, e amido modificato di mais. Insomma, si tratta della stessa maionese allo stesso prezzo.

Maionese Coop

1. Maionese Coop
Prezzo: 0,69€
Peso: 150 g
Prodotta da: Formec Biffi, Lodi

Specifiche: 79% di olio di semi di girasole, 15% uova fresche pastorizzate. Viene sottolineato che le uova utilizzate sono di galline ovaiole allevate a terra. Premiamo la trasparenza, quindi, e anche il suo non disturbante mix di aceto di vino e succo di limone.

Cos’abbiamo scoperto:
– a malincuore, dopo oggi, ho capito che la grande distribuzione (quando si parla di maionese private label) livella la qualità, appiattendo la concorrenza e affidandosi a un solo produttore, che diventa una sorta di leader incontrastato.

Ecco una delusione mondiale, roba che adesso spengo il giradischi e vado a comprare quella dell’Heinz. Anzi no. Alzate il volume al massimo e accendete anche il minipimer, vale la pena farsela da soli.

I tubetti in alluminio sembrano in generale garantire una consistenza migliore alla salsa, evitando lo spiacevole “inconveniente” che all’apertura si riversi sul piatto dell’acquetta.

[Fotocrediti | Nicola Oldrini]

1