di Prisca Sacchetti 19 Giugno 2015
Menu Ricci Milano

Dopo la prima per la stampa di ieri sera, sappiamo alcune cose in più su Ricci Milano, ristorante in Piazza della Repubblica 27 (“punto di riferimento delle notti meneghine dal 1938“, come tiene a precisare l’ufficio stampa), rilevato da Joe Bastianich, Belen Rodriguez oltre a Simona Miele e Luca Guelfi, coppia con alle spalle 18 aperture tra ristoranti e locali di intrattenimento.

Intanto abbiamo menu e prezzi, che ci permettono di tratteggiare meglio la fisionomia del nuovo Ricci Milano ispirato ai locali newyorkesi con bar, ristorante e intrattenimento musicale che apre lunedì 22 giugno.

E anche, Masterchef a parte, di valutare con più informazioni lo spirito imprenditoriale e le strombazzate doti nel mondo della ristorazione di Joe Bastianich, al secondo ristorante italiano dopo Orsone

Ricci Milano, menu

Sappiamo per esempio che tra zona bar e dehor il ristorante può ospitare 170 persone sedute, oltre cento persone in piedi (l’ufficio stampa scrive standing, i non milanesi si aggiornino) per aperitivi e dopocena, e sarà aperto dalle 7 del mattino alle 3 di notte con cucina sempre attiva.

C’è persino una vettura per riaccompagnare a casa a fine serata i clienti che “più allegri” che si prevede, evidentemente, essere parecchi. 

Ricci Milano, prima per la stampa

L’arredo è ispirato alle atmosfere degli anni 40 con qualche contaminazione contemporanea: pavimenti in legno antico, enormi lampadari in vetro di Murano, grande banco bar con top retroilluminato, tavoli in marmo bianco, specchi alle pareti e divanetti in pelle tipici dei bistro Parigini.

Ricci Milano

Ricci Milano

Chef di Ricci Milano sarà Tony Scotto, in arrivo da New York, impegnato con un menù che spazia tra carni con frollatura lunga, cotte al grill, oltre agli hamburger anche vegetariani (20 e 18 € ciascuno) e piatti di pesce, dai crudi (18 €) alle ostriche (18 €) sino ai fritti (16 €).

Ricci Milano

Inevitabili le capatine esotiche con i tacos messicani (18 €).

Poi classici antipasti italiani come la caprese con mozzarella di bufala (14 €) e la pasta, per esempio le tagliatelle ai frutti di mare (24 €).

Va da sé che c’è molta cucina americana: mac&cheese (14 €), steak tartare (24 €), lobster catalana (36 €) con inevitabile brunch il sabato e la domenica.

Ricci Milano

Pane, dolci e pasticceria fatta in casa sono in capo alla pastry chef, Monica Paviera.

Allora cosa ve ne pare, o dite che è ancora troppo poco per capire se Ricci Milano sarà un ristorante di successo?

[Crediti | Link: Dissapore]