di Anna Ferrari 15 Ottobre 2015
Ristorante riviera, venezia

In attesa della Guida Michelin, dopo il miglior Ristorante d’Italia 2016 per Espresso e Gambero Rosso, potevamo farci mancare l’Oscar per la ristorazione di lusso? Certamente no (ma scherziamo?) e sono sicura che indovinerete chi si è preso l’incarico di stilare una classifica sobriamente titolata “Travellers Choice Fine Dining Restaurants”. Avete indovinato? Tripadvisor, che smette di far parlare di sé per le false recensioni fuori controllo, grazie alla lista dei 356 locali vincitori del premio internazionale per “ristoranti raffinati”, basato su milioni di recensioni scritte dagli utenti del sito negli ultimi 12 mesi.

Un algoritmo ha analizzato le recensioni per pesarne qualità e quantità (ci fidiamo?), e per quanto riguarda l’Italia all’interno della top ten figurano ben tre ristoranti romani, ci sono poi Venezia, Firenze, Ragusa Ibla, Sant’Agata sui Due Golfi e la provincia di Bergamo.

Sul podio c’è il ristorante meno noto tra i 10 in classifica, Riviera di Venezia, aperto qualche anno fa nel sestiere Dorsoduro dal musicista Giovanni Pietro Cremonini.

ristorante riviera a venezia

La spettacolare vista sul canale della Giudecca e quattro chef che propongono piatti della tradizione rivisitati con perizia e creatività, sono valsi al locale veneziano 4,5 palline di valutazione con 1.333 recensioni.

Secondo posto per Pipero al Rex, primo ristorante della tripletta romana, esaltato dalla cucina del giovane chef Luciano Monosilio (una stella Michelin) seguito, in terza posizione, dal ristorante Duomo di Ragusa Ibla, in Sicilia, governato (è il caso di dirlo) da Ciccio Sultano.

Completano la top ten nazionale Piazza Duomo ad Alba (Cuneo), con la cucina di Enrico Crippa che per la guida Espresso 2016 rasenta la perfezione (voto 19,75/20); La Terrazza dell’Eden del quasi omonimo hotel di via Ludovisi a Roma, chef Fabio Ciervo, già allievo di Michel Roux, uno dei più noti chef francesi; Esplanade a Desenzano del Garda (Brescia), nella cui cucina si destreggia lo chef Massimo Fezzardi; La Pergola, lussuoso ristorante romano che vale 3 stelle Michelin guidato da Heinz Beck; due baluardi dell’alta ristorazione di casa nostra come Enoteca Pinchiorri a Firenze e Don Alfonso 1890 a Massa Lubrense (Napoli) e per finire Da Vittorio a Brusaporto (Bergamo).

riviera ristorante venezia, piatti

riviera ristorante venezia, piatti

riviera ristorante venezia, piatti

riviera ristorante venezia, vino

Questi, dunque, sono i 10 locali preferiti dai numerosi italiani, e non solo, che utilizzano TripAdvisor prima di scegliere il ristorante dove mangiare. Credibilità delle recensioni o meno.

Balza agli occhi una macro differenza tra le classifiche delle varie guide pubblicate nel 2015 e questa di TripAdvisor, ovvero l’assenza dell’Osteria Francescana di Massimo Bottura, ormai da quattro anni vertice indiscusso della ristorazione italiana, da poco premiato con 20/20, il massimo punteggio mai attribuito dalla guida ai ristoranti de l’Espresso.

Cosa significa?

Forse che quando a votare non sono i giornalisti e i critici gastronomici ma i comuni mortali il successo di Bottura si sgonfia? Che il ristorante modenese è soprattutto un fenomeno mediatico? Ho peccato di lesa maestà solo a pensarlo, eppure.

E dove sono Le Calandre dei fratelli Alajmo, Reale/Casadonna di Niko Romito, Villa Crespi di Antonino Cannavacciuolo solo per citarne alcuni?

Va da sé che il pensiero successivo, nostro, e probabilmente di tutti voialtri che state leggendo, sorge spontaneo come si diceva un tempo: di chi fidarsi? Delle verità iperspecializzate espresse dalla critica gastronomica o di TripAdvisor?

[Crediti | Link: Dissapore, Repubblica, immagini Styleat 30]

commenti (20)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar shellenberg ha detto:

    Significa solo che stupire non significa necessariamente qualità. Forse sarebbe ora di cominciare a rivalutare le bellezza della norma. La nostra è una società che ha fatto dell’eccezione la regola e, della regola, l’eccezione.

  2. Avatar Vincenzo Russo ha detto:

    La verità è che io che sono un pezzente da Bottura non potrò mai andarci e quindi non ci potrò mai scrivere una recensione per TripAdvisor.

    E come me molti dei miei amici e tre quarti dell’utenza di TripAdvisor.

    1. Avatar gumbo chicken ha detto:

      …anche se i locali in questa Top Ten (a parte qualcuno che non conosco) come prezzi stanno più o meno nella stessa fascia di Bottura quindi in questo caso non è questione di soldi.

    2. Avatar Paolo A. ha detto:

      Veramente Bottura ha 1.107 recensioni su TA più di molti altri bistellati o tristellati.

  3. Avatar gumbo chicken ha detto:

    Di solito i criteri dell’utente “normale” non sono gli stessi degli addetti ai lavori. E comunque ogni classifica ha una percentuale di arbitrarietà e anche e per l’Espresso il ristorante di Bottura in questo momento è stato giudicato il migliore mai esistito in Italia da quando esiste la guida. Però basta avere criteri diversi su quale tipo di cucina riservi l’esperienza più fenomenale (come me ad esempio) per sapere che io comunque molto probabilmente continuerò a preferire altri locali.
    Quindi niente di strano, direi!

  4. Avatar Hytok ha detto:

    Chi vota tramite TripAdvisor va al ristorante per mangiare, non per gli snobismi fighettistici di Bottura, che non ti nutrono nè ti saziano.

    1. Avatar gumbo chicken ha detto:

      A quanto pare gli appassionati di TripAdvisor sono lettori talmente poco attenti che continuano a non accorgersi che i ristoranti di questa Top Ten non sono locali da palettate di cibo né da prezzi popolari. Se scrivono recensioni con la stessa cura apposto siamo!

    2. Avatar gumbo chicken ha detto:

      Piuttosto direi: generalizziamo, ma sottolineaiamo che ci sono le dovute eccezioni! 😉

  5. Avatar maumau ha detto:

    Io da comune mortale residente a Bergamo ho avuto la possibilità di pranzare da Vittorio a brusaporto(460 euro in 2persone) è in occasione della biennale ho cenato da Riviera a Venezia(198euro in 2)..ecco diciamolo Vittorio è tutta altra cosa…esperienza unica….Riviera da andarci ma nulla di fantasmagorico..Gli altri non conosciuti.

  6. Avatar Vincenzo ha detto:

    Io sono d’accordo con l’autore dell’articolo…sarà un caso che alcuni mancano? Secondo me no, può anche darsi che qualcuno metta qualche recensione fasulla, ma è impossibile che lo siano “tutte”. Se fai una media in base al numero delle recensioni di ogni ristorante credo che tripadvisor sia abbastanza affidabile (e poi è facile riconoscere le recensioni finte). Infatti vedi che i cosiddetti “Chef della televisione e i più blasonati” non ci sono. No non è un caso!

  7. Avatar fontici ha detto:

    1333 recensioni in 3\4 anni e diventi il top dei ristoranti mah?
    solo il tempo lo dira’