La classifica delle 50 granite siciliane migliori del 2018 sta arrivando

Bar, camion, baracchini improbabili, pasticcerie in mezzo al nulla: la nostra classifica delle 50 granite siciliane migliori del 2018 è popolare. Certo, non mancano luoghi di consumo più consoni, ma per noi collocare la granita nell’ordine dei piaceri per raffinati gourmet sarebbe una forzatura.

Il nostro credo resta il sapore, arricchito da un concentrato di passione, storia e tradizione.

Abbiamo iniziato nel 2016 con le 10 migliori granite siciliane di CataniaMessina e del Resto dell’Isola. Tutto è evoluto l’anno dopo nella classifica delle 50 granite siciliane migliori del 2017, diventata la coperta di Linus per evitare disavventure che rovinano una gita, nonché la più nota guida di settore sul web (e anche no).

[Le migliori granite di Catania: non avrai altra guida al di fuori di questa]

[Le migliori 50 granite siciliane del 2017]

Tutto ciò premesso, abbiamo due cose da annunciarvi, la prima è questa: la venuta della classifica 2018 squadernata in 2 giorni:

– mercoledì 25 luglio con le posizioni dal numero 50 al 26;
– giovedì 26 luglio con le posizioni dal numero 25 all’1.

[Messina: 10 granite siciliane senza rivali]

Ancora una cosa: come per il gelato (con annessa classifica delle 100 gelaterie migliori d’Italia appena pubblicata), anche in fatto di granite siamo spocchiosi e perfezionisti. Certi che capirete, un attimo prima di mandarci a quel paese, condividiamo con voi i comandamenti per entrare nel “regno della granita”, insomma, i criteri che chiediamo di soddisfare a chi è interessato alla nostra classifica.

1. SOPRATTUTTO BUONA

Il sapore è il criterio principale, quello che Dissapore mette sempre davanti agli altri. La natura è stata generosa con la Sicilia garantendo profumi e gusti –frutta e verdura in particolare– altrove sconosciuti.

VENDITORE DI GELSI - granite2018

Anche in questo, come nel grado di maturazione della frutta quando viene impiegata, sta il segreto della granita siciliana.

2. NIENTE AIUTI MALANDRINI

Di regola, gli ingredienti della granita sono tre: acqua, zucchero e frutta (o l’ingrediente principale, quello che ne determina il gusto, dunque anche caffè o cioccolato).

Granita gelsi - granite2018

Questo ingrediente principale è davvero naturale? Il sapore che percepisco in una granita alle fragole arriva solo dalle fragole o viene esaltato con l’aiuto malandrino di qualche ingrediente artificiale? E quel colore acceso che ha la granita, è merito esclusivo delle fragole?

3. EQUILIBRIO E CONSISTENZA

EQUILIBRIO: lo zucchero non va aggiunto come in una formula magica, ma dosato a seconda del tipo di frutto. Il sapore della granita al limone deve mantenersi aspro, come il frutto. Basta poco zucchero se bisogna mitigarne l’eccesso di asprezza.

[Le migliori granite siciliane fuori da Messina e Catania]

CONSISTENZA: la granita siciliana non è una bibita, la sua texture è cremosa non cristallizzata (come a volte capita nella zona occidentale). Rinfrescante e morbida, ha poco a che vedere con la una struttura grassa e schiumosa. Qualche pezzo di frutta può capitare, ma la granita non è neanche una macedonia.

Granita ricotta - granite2018

Possono esserci piccole differenze di vedute sulla consistenza, per esempio i catanesi preferiscono una granita pastosa, i messinesi più delicata e liquida. Ma una consistenza corretta segnala la lavorazione accurata degli ingredienti, alla temperatura giusta.

4. ANNESSI E CONNESSI: BRIOSCIA E PANNA

In alcuni santuari del dolce siciliano è impensabile rinunciare alla panna, in altri metterla è considerata un’eresia. E poi c’è la brioscia, il sicilianissimo lievitato fedele compagno della granita, col tuppo (il cappello al centro) oppure senza.

Brioscia - granite2018

Panna e brioscia non sono diktat, ma in caso di panna leggera e saporita, o di brioscia soffice, pastosa, con la crosta leggera e scura aggiungeremo un bonus al punteggio.

5. COSA NON RIENTRA NELLE VALUTAZIONI

Non abbiamo considerato il servizio, anche granite siciliane servite all’impiedi da personale improvvisato potrebbero conquistare le posizioni migliori.

Non abbiamo considerato ai fini della valutazione neanche i prezzi, che in Sicilia si aggirano tra un euro e 3 euro.

Granite2018

Tutto ciò detto e ribadito, vi diamo appuntamento a mercoledì 25 luglio (posizioni 50/26) e giovedì 26 luglio (posizioni 10-1) per scoprire la classifica delle 50 granite siciliane migliori del 2018 secondo Dissapore. 

Mara Pettignano mara pettignano

23 Luglio 2018

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. alefood ha detto:

    Secondo me le tempestive delle vostre classifiche non sono ottimali. C’e’ gente che va in vacanza da giugno e vorrebbe verificare con le proprie papille le vostre affermazioni. Ma se le classifiche sono pubblicate a ridosso di agosto, tutto ciò’ non e’ possibile. Ricordatevi anche anche di chi va in giro a giugno e luglio 🙁

«