di Leonardo Ciomei 13 Dicembre 2009

Alfonso Iaccarino e il ristorante Don Alfonso

Non nascondiamoci dietro un dito, il Don Alfonso della famiglia Iaccarino è uno dei ristoranti italiani più conosciuti all’estero. Se è per questo, anche uno dei migliori. Malgrado alcune polemiche seguite alla controversa apparizione di Livia Iaccarino a Striscia la Notizia lo scorso maggio. Polemiche che non aiutano se hai appena fatto investimenti robusti, dall’azienda agricola alle gestioni internazionali fino alle seducenti 8 camere del nuovo albergo Don Alfonso.

Una camera dell'albergo Don Alfonso

Ci siamo occupati di questa cittadella del gusto molte volte senza mai chiederci cosa si deve fare per promuoverla. Sorpresa! Rivolgersi ai blogger (sorpresa perché uno fatica a vederli nei panni del cliente tipo di un posto del genere). Con una scelta senza precedenti tra i ristoratori italiani, il Don Alfonso Cucina & Relais ha invitato per un fine settimana 6 tenutari di blog scelti per la nazionalità, Gran Bretagna, Germania, Stati Uniti, Giappone, Brasile, Italia ma soprattutto per lo splendore delle fotografie, non a caso figurano un paio di maestri dell’invitata italiana. Scelta che sta dando i frutti sperati. Nei blog dei 6 si susseguono ritratti mozzafiato, puro foodporn.

Don Alfonso Cucina e Relais Don Alfonso Cucina e Relais

Come sempre in questi casi uno si chiede se l’ardore dei racconti (“Don Alfonso set a new standard”, “Heaven between Sorrento e Positano”) derivi da una genuina ammirazione o dal fatto che i blogger erano ospiti della famiglia Iaccarino. Conoscendo il Don Alfonso non fatichiamo a credere alla prima ipotesi, senza contare l’incanto di quelle fotografie.

Le Peracciole, l'orto di Punta Campanella della famiglia Iaccarino

L’idea che vi abbiamo raccontato si presta a diverse interpretazioni, ma il fatto che una roccaforte del gusto come il Don Alfonso chieda l’attenzione dei blogger, comunque la pensiate, è un segno dei tempi.

Altri post della serie | Il marketing al tempo dei blog. L’assaggio.

Immagini: Matt Bites, Delicious Days