di Manuela 13 Maggio 2020
Alessandro Borghese

Quarta puntata per la nuova stagione di 4 Ristoranti con Alessandro Borghese: questa volta andiamo alla scoperta della Riviera del Conero. L’appuntamento è come sempre per giovedì sera alle ore 21.15 sul Sky Uno, canale 108 di Sky (e anche su Now TV).

Le meccaniche di gioco sono sempre le medesime. Quattro ristoratori della zona si sfidano per stabilire chi sia il migliore in una determinata categoria. A turno, ogni ristoratore invita a cena nel proprio locale i tre rivali e lo chef Alessandro Borghese.

Giunti sul posto (solitamente tramite il mitico van con i vetri offuscati, tranne che, per ovvi motivi di location, nella puntata a Venezia e nella puntata in alta quota in Valle d’Aosta) i tre chef rivali cominceranno ad esaminare la sala, mentre Borghese si dedicherà all’ispezione della cucina.

A fine serata, i ristoratori daranno un punteggio da 0 a 10 a quattro diverse categorie:

  • Location
  • Menu
  • Servizio
  • Conto

Anche Borghese a fine puntata darà la sua pagella e con i suoi voti potrà confermare o ribaltare il risultato. In più lo chef si riserva un bonus speciale da 5 punti a seconda di un elemento particolare che varia a seconda della puntata. In palio c’è il titolo di Miglior ristorante e il contributo economico di 5.000 euro da investire nell’attività.

Nella puntata ambientata nella Riviera del Conero, l’oggetto bonus saranno le lumache di mare, ricetta tipica della tradizione culinaria marchigiana. Questi i quattro ristoranti in gara:

  • Ristorante della Rosa di Giorgio (Sirolo): Giorgio è il titolare e lo chef di questo ristorante con cucina tradizionale, ma con abbinamenti a volte innovativi. Giorgio solutamente usa la materia prima locale e si concentra soprattutto su pesce e crudi. La location è accessibile dal vicolo storico: tramite una scaletta si raggiunge un giardino segreto con ampia terrazza che affaccia sul mare. Il locale vanta arredi tipici marinareschi, mentre la sala è allestita in maniera essenziale
  • Bebo’s di Michela (Porto Recanati): Michela è la titolare e la direttrice di sala. Il menu è molto vario e segue le mode del momento: per ora va per la maggiore il sushi, chiesto soprattutto dalla clientela giovane. Il locale, dotato di bar e forno per la pizza, si erge su una palafitta sul mare con vetrate ampie
  • Ristorante Dario di Barbara (Porto Recanati): Barbara è la titolare e direttrice di sala. Un locale con sala in stile classico e vetrata con affaccio sul mare, pieno dei ricordi comprati in viaggio dai titolari
  • La Torre di Paolo (Numana): Paolo è il titolare e lo chef. La sua location vanta un design più moderno e si sviluppa su due piani, con terrazza con vista sul mare a strapiombo. La cucina è semplice e innovativa, ricordando i profumi della sua infanzia