di Manuela 15 Aprile 2020
asparagi

Succede ad Acerra, in provincia di Napoli: ladri cercano di rubare 100 chili di asparagi da un campo. Beccati dai Carabinieri, i malviventi sono stati arrestati. Gli asparagi ultimamente vanno per la maggiore, ma soprattutto per quanto riguarda i furbetti della quarantena che escono di casa per andarli a raccogliere in barba alle ordinanze governative.

Se ricordate, sempre a Napoli, un uomo era caduto in un burrone nel Vesuvio per andare a raccogliere asparagi. Idem dicasi a un anziano di Serra San Quirico, anche lui cascato in un dirupo mentre cercava asparagi. Inutile dire che entrambi sono stati salvati e multati.

Ma torniamo ad Acerra: due uomini, uno di 46 anni e uno di 37 anni, residenti a Caivano, sono riusciti a rubare 100 chili di asparagi dal campo di un agricoltore di Acerra. Gli uomini, con denunce già a loro carico, sono stati fermati da una pattuglia di carabinieri in località Frassitelli dove stavano facendo dei controlli.

Sull’auto dei due i militari hanno scovato ben 100 chili di asparagi. Messa così potrebbe non dirvi niente, ma 100 chili di asparagi equivalgono a un valore di mercato di quasi 1.500 euro. I carabinieri hanno provveduto ad arrestare i due uomini: sono stati condotti in camera di sicurezza in attesa di giudizio. E gli asparagi? I carabinieri li hanno prontamente restituiti al proprietario del campo.