Adriano Panzironi

Non finiscono i guai per Adriano Panzironi, che ora viene denunciato anche dall’associazione diabetologi. L’inventore della discussa dieta Life120, dopo le accuse di truffa, le sanzioni dell’antitrust, le multe dell’Agicom, i problemi con l’ordine dei giornalisti e con quello dei medici, finiti poi in un processo per esercizio abusivo della professione medica e infine il servizio de Le Iene che indagava sulla sua passata carriera nel ramo immobiliare, oggi si ritrova anche la diffida dei diabetologi.

Sia la Società italiana di diabetologia (Sid) e che l’Associazione medici diabetologi (Amd) hanno infatti deunciato Panzironi per aver diffamato i diabetologi e per aver fatto passare, durante le sue trasmissioni, la sua dieta come una cura a una grave malattia come il diabete, seppure questo fosse privo di alcun fondamento scientifico.

“Panzironi – ha spiegato all’Ansa il presidente Sid Francesco Purrello – ha diffamato la classe dei diabetologi, accusandoci di ‘consigli criminali’ in riferimento alle indicazioni dietetiche fornite dagli specialisti. Panzironi ha anche affermato che i diabetologi agirebbero per mantenere alta la glicemia delle persone con diabete al fine di non perdere pazienti. Inoltre, propone tesi e regimi alimentari totalmente privi di basi scientifiche”.
In tutta la vicenda, fa inoltre notare il presidente della Società italiana di diabetologia, “l’anello più debole della catena alla fine resta il paziente, in vari casi in condizioni di debolezza psicologica e quindi facilmente influenzabile”.

[Fonte: Ansa]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento