Alberto Marchetti apre una ghost gelateria a Milano, con Helbiz

Alberto Marchetti apre un laboratorio di gelateria all'interno della nuova ghost kitchen di Helbiz, a Milano: al maestro torinese viene affidata la carta gelati del ristorante fatto per il delivery, che proporrà anche pizza, hamburger e molto altro.

alberto marchetti

Se qualcuno doveva aprire una gelateria con Helbiz, la società di trasporto italo-americana, non poteva che essere Alberto Marchetti. Dopo la collaborazione con la Starbucks Roastery, ecco la ghost kitchen in co-branding, a Milano, dove i clienti potranno ordinare fino a sei menu differenti nello stesso momento: pizza, hamburger, insalate, poke, sushi e gelato, naturalmente.

In pratica Helbiz ha deciso di affidare ad Alberto Marchetti un vero e proprio laboratorio. Ogni giorno la ghost gelateria (quindi cucine senza tavoli e servizio, fatte per le ordinazioni a domicilio) preparerà gelati freschi e mantecati, con ben 20 gusti fra cui scegliere (ci saranno due novità: il gusto gelato Helbiz con lamponi e yogurt InAlpi e il Tiramisù fatto con savoiardi del biscottificio Giovanni Moro di Forlì, mascarpone, zucchero e Caffè Vergnano, di cui, ricordiamo, Coca Cola ha appena acquisito il 30%). Toccherà poi ai Butler di Helbiz (i “maggiordomi”) consegnare gli ordini.

Il gelato di Alberto Marchetti (che nel 2020 aveva preso il negozio di Grom a Torino) potrà essere ordinato comodamente da casa o dal lavoro tramite l’apposita app Helbiz (presente sia sull’App Store per iOS che sul Google Play Store per Android). Gli ordini potranno essere effettuati dal lunedì alla domenica dalle 11.30 del mattino (orario del primo ordine) alle 23.30 di sera (orario dell’ultimo ordine).

Al momento l’app sarà attiva solamente per i clienti milanesi, ma si vocifera di nuove aperture anche a Torino, Roma, Firenze, Napoli e Bari.

Alberto Marchetti ha spiegato che hanno iniziato a lavorare su questo progetto un anno fa. Il Mastro Gelatiere ha spiegato di essere stato felice che Rossella, Salvatore, Stefano e Paolo volessero proprio lui per preparare il gelato da inserire nei loro menu. Queste le sue parole: “Ho sempre creduto molto nell’importanza di consegne a domicilio etiche: a Torino siamo noi stessi ad effettuare le consegne e ho trovato in Helbiz la stessa attenzione ai valori che più contano per me, sostenibilità compresa. Paolo Scocco ha parlato in questi giorni di una rivoluzione fatta con gusto… ebbene, sono fiero di far parte di questa rivoluzione”.

alberto marchetti
Potrebbe interessarti anche