di Manuela 29 Gennaio 2021
antonino cannavacciuolo

Antonino Cannavacciuolo, attualmente in TV con la nuova stagione di MasterChef Italia 10, ha pensato alla sostenibilità e all’ambiente. Ecco perché entro la fine del 2021, il suo ristorante Relais Villa Crespi diventerà plastic free. Ma non solo. Lo chef, infatti, adotterà appositi sistemi di sanificazione all’ozono, attuerà programma di efficienza energetica e inserirà anche dei sistemi di depurazione delle acque.

In aggiunta, poi, ci saranno anche degli alveari per produrre miele destinato agli ospiti della struttura. Cannavacciuolo ha un obiettivo in mente: vuole che il Relais possa adottare tutte le accortezze necessarie affinché diventi una cosa sola con la ricchezza dell’ambiente che lo circonda.

Antonino Cannavacciuolo (il quale recentemente si è messo a dieta perdendo per 29 kg) e la moglie Cinzia Primatesta hanno dichiarato che mesi come quelli appena trascorsi e il presente che ancora stiamo vivendo non possono che portare a fare attente riflessioni relative al fatto che ogni piccolo gesto, anche quello più scontato apparentemente, possa aiutare a migliorare il bene comune.

L’esperienza a Relais Villa Crespi non deve essere solo accoglienza e filosofia di cucina, ma anche trasmettere questi concetti. Per questo Villa Crespi non mira solo all’eccellenza in cucina, ma anche alla sostenibilità e alla tutela dell’ambiente.