Masterchef italia 10: i top e i flop della settima puntata

I TOP e i FLOP della settima puntata di Masterchef Italia 10, quella con Iginio Massari per capirsi. Le nostre pagelle e i momenti salienti, dalla redenzione di Maxwell alla presentazione da bollino rosso (Disney) di Karime Lopez.

massari iginio masterchef

Stiamo tutti molto calmi ed esca subito il nome di chi ha deciso che Iginio Massari, protagonista assoluto della settima puntata di Masterchef Italia 10, avrebbe dovuto far fare ai concorrenti soltanto una piccola prova, anziché l’intero Skill Test.

Cioè: hai a disposizione un fuoriclasse, quello che tutti aspettavano di vedere, e lo fai giocare cinque minuti cinque. Poi per forza che lui si incattivisce e l’anno dopo torna proponendo ai concorrenti la ricetta più diabolica che gli sia mai venuta in mente.

E noi, che aspettavamo questa puntata con la stessa ansia con cui aspettiamo il pranzo di Natale coi parenti, sapendo quanto c’è mancato nel 2020 ma non del tutto sicuri che sopporteremo i discorsi complottisti e negazionisti di quello zio un po’ alticcio, siamo rimasti lì, con in bocca un sapore amaro di un caramello bruciato.

Come se il Maestro Massari ci avesse preparato la torta della nostra vita e, dopo avercela fatta guardare con l’acquolina in bocca, si fosse improvvisamente trasformato nel dottor Nowzaradan, impedendoci di mangiarla perché siamo dei ciccioni pericolosamente sovrappeso.

Eccolo qua, il flop più flop della puntata, roba che non so mica se ha senso elencare tutto il resto. Ma tant’è, lo devo fare, quindi ecco qui i Top e i Flop della puntata più temuta di Masterchef.

TOP

Quel bad guy di Antonio

masterchef italia 10 antonio

Antonio era partito come il primo nella classe, quello che recita a memoria l’Artusi manco fosse l’Infinito di Leopardi, ma la verità è che fino a ora ha un po’ deluso le aspettative. Alla fine tutti lo temono, ma tutto sommato mica poi tanto. Così lui, per scappare dal destino di quello bravissimo da cui ci si aspetta sempre un passetto in più degli altri, decide di spiazzarli tutti mostrando foto e raccontando di quando era un cattivo ragazzo tamarro con la cresta. Certo, come no.

La redenzione di Maxwell

masterchef italia 10

Maxwell ha la possibilità di scegliere per primo a chi affidare il piatto (dolce o salato) con la pancetta e, per farsi finalmente perdonare dalla donna, sceglie Ilda regalandole la soluzione più semplice. Alleluja. E il karma lo ripaga, facendogli fare “il dolce più buono che sia stato mai fatto a Masterchef”, parola di Iginio Massari.

Cavolini

masterchef italia 10

Cioè, volete dirmi che Cristiano non è anche il vostro concorrente preferito? Ma cosa avete che non va?
(Però Cristiano, ascolta me: ora basta. Non solo con la besciamella, ma pure con la scenetta di quello che non ha studiato e poi prende 9 all’interrogazione. Lo facevo pure io, ma non stavo simpatica proprio a nessuno).

Lisca challenge

masterchef italia 10

Non fare battute su Locatelli che con la maestria di uno che ha limonato duro tutta la vita separa le lische della razza come fossero piccioli delle ciliegie nella sfida tanto di moda qualche estate fa. NON.LO.FARE.

Massari Superstar

masterchef italia 10 massari

Chi lo paragona a Justin Bibier (A JUSTIN BIBIER, capito?), chi lo chiama nientemeno che “Dio sceso in terra”. Oh, anvedi Massari che fan base mica da ridere che ha.

La sensibilità nel mignolo

masterchef italia 10

Cioè, fatemi capire: Massari tocca il cioccolato col dito e sa che è a 35 gradi. E si aspetta che anche qualcun altro nel mondo sappia fare lo stesso. Se ci fossero altri con questo super potere, caro Maestro, potremmo metterli all’ingresso di ogni ristorante o negozio, e avremmo risolto il problema di quei maledetti termometri che una volta dicono che sei in ipotermia e l’altra che hai la febbre a 43.

Wonder Valeria

masterchef italia 10

Dite quello che volete. È chiaramente troppo bella per guadagnarsi la simpatia delle altre concorrenti donne. Monir non perde occasione per farci sapere quanto poco la sopporta. E pure io, che la adoro dalla prima puntata, ogni tanto faccio fatica con quella parlata un po’ così, da rana dalla bocca larga. Ma Valeria è la super guerriera di questa edizione. Non ricordo un Pressure Test senza di lei che ne esce a testa alta. Forza Valeria.

FLOP

Igor

masterchef italia 10 igor

Igor se ne va, e sentiamo rimbombare fin qua il sospiro di sollievo della Masterclass. Perché, bisogna dirlo, ultimamente le scelte di Igor erano un filino inquietanti. Dietro quell’aria da patatone lì e quegli occhiali dalla montatura improbabile, qua e là saltava fuori il fine stratega, che agevola Antonio perché sulla carta è forte ma è prevedibile, a differenza di Aquila. O il lirico che canta una meravigliosa canzone. O ancora, il burlone che prepara un piatto disegnando la figura di un galletto sgozzato, e sostiene di farlo per rendere il tutto simpatico per i bambini. Brr.
(Si scherza, Igor. Anzi, la tua uscita dalla Masterclass è stata STILOSISSIMA, sul serio).

Il Salvinismo

masterchef italia 10

La classe deve decidere se assegnare a ciascuno dei compagni, uno per volta, un piatto dolce o uno salato da fare con la pancetta. Metà della classe – dice Barbieri – è strategica, l’altra metà è “buonista”. E a me non resta che constatare che pure a Masterchef è arrivato un certo Salvinismo, e chi prova a esser gentile con il suo prossimo non può manco aver la soddisfazione di essere chiamato buono.

Giudici cuor di leone

masterchef italia 10

E già, sono bravi tutti ad assegnare il dolce con la pancetta come prova per la Mistery Box,quando i giudici non devono per forza assaggiare tutti i piatti, ma solo quelli dei migliori. Provate a riproporre una roba del genere per un Invention Test, se ne avete il coraggio.

I Mariachi

masterchef italia 10

Se la Disney avesse visto la presentazione di Karime Lopez col sottofondo di musichetta messicana, avrebbe di certo messo alla scenetta un bollino rosso più grosso di quello di Dumbo. Ma dico io, dovete stereotiparci così la signora Lopez, giovane promessa mantenuta della Gucci Osteria di Firenze, unica chef stellata della Guida Michelin 2020, braccio destro di Massimo Bottura (e chissà cos’altro, quando sarà meno pischella di così)?

Monir

monir masterchef italia 10

Ammetto una pecca cultural-cinematografica enorme: io Fantozzi non l’ho mai capito, e ho sempre provato un misto di tristezza mista a fastidio guardandolo. Ecco. Monir pare in tutto e per tutto il ragioniere più famoso della tv italiana. Sempre fuori posto, fuori tempo, fuori e basta. Manco un complimento alla chef Lopez riesce a fare, che Barbieri lo rimette al suo posto prima che lo faccia lei stessa, spiegandogli che delle sue vacanze in Australia a far foto con le razze non le importa proprio nulla. Come è umana lei…

Salt Bae, ma Salt abbastanza

masterchef italia 10

Vedi che succede a salare imitando Salt Bae? Che poi non sei capace, e lanci il sale a cacchio senza centrare il piatto. E presenti ai giudici un piatto insipido.

Le scelte musicali

masterchef italia 10 massari

Stasera bocciamo in toto la colonna sonora di Masterchef. Capisco essere rispettosi, ma davvero non vuoi mettere la marcia di Star Wars presentando l’imperatore Palpatine?

Antonino Cannavacciuolo Bruno Barbieri giorgio locatelli Iginio Massari
Potrebbe interessarti anche