Bar di Siracusa danneggiato da una bomba: per i Carabinieri si tratta di racket

Un bar di Siracusa è stato danneggiato dal lancio di una bomba. Per i Carabinieri di tratta di una storia di racket.

bar

Spostiamoci in Sicilia: qui un bar di Siracusa è stato danneggiato dal lancio di una bomba. Secondo i Carabinieri si tratterebbe di una storia di racket. Il locale in questione si trova proprio di fronte al Palazzo di Giustizia.

Il bar sorge in viale Santa Panagia, nella zona nord della città siciliana. Ad occuparsi delle indagini sono i Carabinieri del comando provinciale. Pur non escludendo nessuna ipotesi, quella più accreditata al momento riguarda il racket delle estorsioni.

Siracusa

Secondo i militari, infatti, il lancio della bomba potrebbe essere interpretato come una forma di intimidazione nei confronti del titolare del bar. Mentre si procede alla conta dei danni, gli inquirenti, coordinati dai magistrati della Procura di Siracusa, stanno passando al vaglio ed esaminando le immagini delle videocamere di sicurezza che si trovano dislocate in zona in modo da poter identificare l’autore del gesto.

Non è certo la prima volta che a Siracusa succede una cosa del genere. Nel corso dei mesi scorsi, infatti, un’altra bomba venne lanciata e fatta esplodere contro una tabaccheria. L’attività apparteneva a due fratelli, entrambi facenti parte delle associazioni antiracket della zona.

Tuttavia casi del genere sono segnalati in tutta Italia. A gennaio a Foggia una pizzeria-rosticceria era stata danneggiata da una bomba carta, mentre a dicembre 2020 una bomba era esplosa davanti a Cicco Pizza a Milano.

Potrebbe interessarti anche