Barge: alla Itt niente mensa senza Green Pass, lavoratori in sciopero

Alla Itt di Barge, come in tutte le altre aziende, niente mensa senza Green Pass. E i sindacati e i lavoratori indicono uno sciopero.

mensa

Esattamente come in tutte le altre aziende italiane, anche alla Itt di Barge vige la regola che senza Green Pass, niente mensa. Solo che qui i sindacati e i lavoratori hanno deciso di indire uno sciopero.

In realtà l’azienda Itt, nota per il fatto che nello stabilimento dell’Infernotto realizza le pastiglie per i freni, ha fornito un’alterativa ai dipendenti non in possesso del Green Pass. Come molte altre ditte, infatti, ha creato una tensostruttura esterna dove chi non ha il Green Pass può mangiare il cibo portato da casa, al riparo e seduto.

Solo che i sindacati di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e Ugl hanno deciso di indire uno sciopero: vogliono protestare contro la decisione dell’azienda di impedire l’accesso alla mensa ai lavoratori sprovvisti di Green Pass. Cosa che, ricordo, è in linea con quanto previsto dal Governo.

green pass

Chi non ha il Green Pass potrà accedere alla mensa solamente dopo aver effettuato un tampone antigenico che sarà a carico dell’azienda. Tuttavia sindacati e lavoratori non ci stanno e hanno deciso di scioperare durante le ultime due ore di ciascun turno di lavoro.

Comunque sia, anche altre aziende hanno deciso di ottemperare in tal modo alle norme previste dal Governo: alla Otb-Diesel senza Green Pass è vietato mangiare in mensa, negli spazi comuni e anche alla scrivania con lunch-box. Ikea e la Electrolux di Treviso si sono adeguate alla normativa: niente mensa per chi non ha il Green Pass, ma tensostruttura esterna per dare come un riparo a chi non ha finito il ciclo vaccinale (o non vuole vaccinarsi).

Potrebbe interessarti anche