di Valentina Dirindin 23 Luglio 2020

Che fine faremo, noi giornalisti, se perfino Benedetta Rossi prende in giro noi e i nostri titoli acchiappaclick? Una brutta fine, probabilmente, totalmente schiavi delle view su internet e degli algoritmi di Facebook e questo indipendentemente dall’opinione di Benedetta Rossi. Che è una che sicuramente i meccanismi dei social e del web li conosce più che bene.

Unica foodblogger tra i dieci influencer più seguiti durante la quarantena, Benedetta Rossi è ormai una superstar della cucina italiana sul web, con 3 milioni di follower su Instagram e 6 milioni di fan su Facebook.

Una popolarità così, si sa, attira l’attenzione dei lettori, soprattutto se una notizia su di lei viene accompagnata da un titolo ad effetto. E così avviene, tanto che Benedetta Rossi si fa due risate alle spalle di giornalisti e titolisti che si occupano di lei.

Riguardo a un titolo su suo marito, la blogger di “Fatto in casa da Benedetta” pubblica un post ironico, spiegando che sua mamma, quando legge quei titoli (e, come fanno in tanti lettori, ahinoi non approfondisce il contenuto dell’articolo) la chiama allarmata chiedendole cosa è successo. “…e meno male che almeno Nonna e Zia non vanno su internet …”, chiude Bendetta Rossi con una sfilza di faccine che ridono. Insomma, prima una stoccata agli haters del web, poi una ai giornalisti in cerca di facili clicK: Bendetta Rossi non risparmia nessuno.