di Chiara Cajelli 20 Luglio 2019
ab-inbev-vende-asahi

Il colosso mondiale della birra Anheuser-Busch Inbev – al quale appartengono marchi come Corona, Stella Artois e Budweiser – vende la divisione australiana alla Asahi Group Holdings, giapponese.

La divisione australiana è la Carlton & United Breweries e comprende marchi come Foster’s e Victoria Bitter che rappresentano quasi la metà del mercato della birra in Australia. L’operazione è stata valutata 11 miliardi di dollari e si dovrebbe concludere concretamente entro la metà del 2020.

L’obiettivo di Anheuser-Busch Inbev è utilizzare i proventi dell’accordo con Ashai per ridurre un debito di otre 100 miliardi di dollari: Ab Inbev aveva infatti deciso settimane fa di rinviare la quotazione alla Borsa di Hong Kong delle attività asiatiche, con cui cercava raccogliere fino a 9,8 miliardi di dollari.

La birra è un argomento caldo in queste settimane. Recente è infatti la conferma che ahinoi attrae le zanzare, e sappiamo da poco che Treccani ha riconosciuto come neologismo un metodo tutto italiano.

Fonte: ansa canale terra e gusto