di Manuela 19 Novembre 2019
capra

Ancora un richiamo, ma questa volta direttamente dal sito di Carrefour: è stato ritirato dal commercio un lotto del formaggio Caprino fresco Ciresa a causa di un rischio chimico. L’avviso di richiamo presente sul sito di Carrefour porta la data del 14 novembre 2019, tuttavia è stato pubblicato solo ora.

La denominazione di vendita esatta è Caprino fresco 70 gr, il marchio del prodotto è Ciresa srl e anche il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è stato commercializzato è sempre Ciresa srl. Idem dicasi per il nome del produttore, Ciresa srl con sede dello stabilimento in via V. Emanuele 62 a Introbio (LC) e marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore CE IT 03 165.

Il lotto di produzione interessato dal richiamo è il numero 9485 con data di scadenza o termine minimo di conservazione ceh fa dal 2 al 13 dicembre 2019. La confezione è sia la vaschetta 2×7 che la vaschetta 6×2.

Il motivo del richiamo è presto detto: una comunicazione da parte del fornitore ha resa nota la presenza di sostanze inibenti nel latte di capra destinato alla produzione di questo lotto. Per questo motivo nelle avvertenze i clienti sono invitati a non consumare il prodotto e a riportarlo presso il punto vendita. Per ulteriori informazioni, poi, è possibile contattare il numero di telefono 0341/980540.

Per lo stesso motivo qualche giorno fa era stato ritirato dal commercio anche un lotto del formaggio Cuor di Capra Fiorone del Caseificio Cattaneo.