Chef Rubio ironizza sugli immigrati che fanno serate al Billionaire e infettano gli italiani

Su Twitter Chef Rubio scatenato: ha ironizzato sugli immigrati che fanno serate al Billionaire e infettano poi gli italiani. Ma non solo.

Chef Rubio

Chef Rubio sul suo account Twitter ha ironizzato sugli immigrati che fanno serate al Billionaire e infettano gli italiani col Coronavirus, scatenando flame e polemiche come di consueto. Da una parte c’è chi si ostina a sostenere che siano i migranti a riportare in Italia il Coronavirus, mentre dall’altra c’è chi, come Gabriele Rubini, fa notare che è improbabile che al Billionaire siano andati dei migranti infetti.

Tutto nasce dal recentissimo focolaio al Billionaire. Proviamo a riassumere brevemente:

  1. a causa dell’aumento dei contagi da Coronavirus, il Governo decide di chiudere le discoteche e lascia alle autorità locali la facoltà di imporre norme ancora più restringenti se necessario
  2. il sindaco di Arzachena, comune della Costa Smeralda dove sorge il Billionaire di Briatore, decide di chiudere in anticipo le discoteche rispetto a quanto previsto dal Governo
  3. Briatore si scaglia contro il sindaco sostenendo che non esista prova che siano le discoteche e relativa movida a contribuire a diffondere il Coronavirus
  4. il sindaco di Arzachena ribatte che se ha deciso di chiudere in anticipo è per proteggere gli anziani come Briatore (come vedremo fra poco, il sindaco fu profetico)
  5. mentre Briatore continua a tuonare contro il sindaco, ecco che il Billionaire viene chiuso: diversi dipendenti sono risultati positivi al Coronavirus
  6. aumentano il numero di infetti al Coronavirus al Billionaire: sono 63 i positivi
  7. nel frattempo un barman del Billionaire infetto si aggrava e finisce in terapia intensiva
  8. sempre nel frattempo, salta fuori la notizia che Flavio Briatore è stato ricoverato per Coronavirus (pare che abbia scoperto di avere la febbre in Sardegna, sia volato a Montecarlo e si sia fatto poi ricoverare al San Raffaele di Milano in una stanza singola, in un reparto che non è attrezzato per il Covid-19, mettendo così a rischio non solo tutti coloro che sono venuti a contatto con lui durante tutti questi spostamenti, ma anche il personale sanitario)
  9. intanto è anche stato chiuso il ristorante Cipriani di Briatore a Montecarlo: due dipendenti sono stati trovati positivi al Coronavirus anche qui

Ecco, su questa vicenda si innestano i tweet di Chef Rubio. Nel primo Rubini polemizza chiaramente contro chi sostiene che siano gli immigrati a portare il Coronavirus in Italia e non chi partecipa alla movida selvaggia senza mascherine e non rispettando il distanziamento e il divieto di assembramento. Ovviamente sotto al tweet si è scatenato un flame: da una parte i sostenitori di Chef Rubio che gli danno ragione, dall’altra gli hater e i negazionisti del Coronavirus che gli danno contro.

Successivamente è comparso anche un secondo tweet in cui Chef Rubio continua ad ironizzare sulla vicenda: sostiene che la prostatite sia “the new black”. Anche qui è necessario contestualizzare: mentre si diffondeva la notizia del ricovero di Briatore per Coronavirus, ecco che Daniela Santanchè aveva dichiarato che Briatore non era stato portato in ospedale per il Coronavirus, ma a causa di una prostatite (???).

Questi i tweet relativi alla vicenda che Chef Rubio ha finora pubblicato:

e

Chef Rubio
Potrebbe interessarti anche