di Valentina Dirindin 22 Settembre 2020

Non c’è solo l’ingresso in borsa nel futuro della super influencer e imprenditrice Chiara Ferragni, ma anche un progetto food che lei stessa definisce “rivoluzionario”.

Nell’intervista al Corriere Economia la giovane star dei social e ormai regina della moda italiana ha raccontato i suoi progetti per il dopo Coronavirus, raccontando di voler quotare la sua società in borsa, in un meccanismo di crescita sempre più lanciato.

Il gruppo, nonostante la pandemia che ha frenato il business di tutto il mondo più o meno in tutti i settori, dichiara di voler chiudere il 2020 in crescita.

Risultati interessanti frutto anche di una sempre maggiore diversificazione delle entrate generate dal brand Chiara Ferragni, che saltuariamente mette lo zampino anche nel ramo food, per esempio con collaborazioni da “foodblogger” durante il lockdown o, come ricorda lei stessa, con “partnership con marchi come Oreo”, per cui la bionda influencer aveva firmato una limited edition.

Proprio su questo tema Ferragni si lascia andare a dichiarazioni che raccontano quanto il settore enogastronomico possa far parte dei suoi progetti futuri: “Nel food abbiamo un progetto rivoluzionario”, dice nell’intervista, utilizzando un termine a dir poco importante, “ma non posso ancora parlarne. Vogliamo essere pronti con tutto per quando ci sarà la ripartenza generale dei consumi”.

[Fonte: Corriere Economia]