di Manuela 2 Febbraio 2021
cibus

Sono state finalmente svelate le date di Cibus 2021: la XX edizione si terrà la prima settimana di settembre a Fiere di Parma.

Se ricordate, c’erano due date in bilico, ma buyer e aziende espositrici hanno deciso infine per settembre. Più precisamente, Cibus 2021 si terrà da martedì 31 agosto a venerdì 3 settembre. La scelta è stata fatta anche basandosi sulla valutazione dell’andamento del processo di vaccinazione in Italia e sulla possibile organizzazione di corridoi aerei per i buyer esteri.

Questa XX° edizione di Cibus 2021 – Salone Internazionale dell’Alimentazione vuole essere la fiera di ripartenza del settore agroalimentare italiano (l’edizione dell’anno passato venne cancellata dopo diversi rinvii a causa della pandemia da Coronavirus). Inoltre sarà anche la prima vetrina dell’anno per quanto riguarda il food&beverage nostrano. Qui troverete esposti i nuovi prodotti destinati a trainare sia la ripresa dei consumi interni che dell’export.

Ci saranno salumi, formaggi, pasta al pomodoro, olio, prodotti da forno, bevande, grocery, surgelati, prodotti locali e tanto altro. L’annuncio delle nuove date di Cibus 2021 arriva in contemporanea con i dati dell’Istat, elaborati da Federalimentare, che parlano di una ripresa dell’export agroalimentare. La speranza è che questo si accompagni a un notevole afflusso di buyer internazionali (per l’occasione è stato anche destinato un budget notevole per favorire viaggi e permanenza dei compratori esteri).

A Cibus 2021 sono attese circa 3mila aziende espositrici italiane. Non mancheranno poi i convegni, organizzati grazie al format Cibus Forum, già testato con successo a settembre 2020.