di Manuela 11 Aprile 2020
colomba

A proposito di colombe e pastiere: Pepe Mastro Dolciere spiega perché continua a lavorare nonostante Vincenzo De Luca. Breve recap: in Campania ci sono delle ulteriori ordinanze regionali che vietano a panetterie, forni e pasticcerie di produrre dolci non solo per la vendita diretta, ma anche per la vendita online. Inoltre in Campania è vietata anche la consegna a domicilio.

Tuttavia a spiegarci bene cosa stia succedendo e perché alcuni laboratori possano produrre e vendere e altri no, ci pensa Pepe Mastro Dolciere. Tramite un post su Facebook, Pepe Mastro Dolciere, oltre a fare gli auguri a tutti di Buona Pasqua, spiega che loro stanno lavorando in modo corretto. Il post si è reso necessario perché qualcuno ha messo in dubbio la loro onestà, lealtà e moralità.

Spiega che stanno lavorando e vendendo rispettando tutte le indicazioni previste nei DPCM e nelle Ordinanze regionali (Ordinanze Regionali n.25 del 28/03/2020 e n.27 del 03/04/2020 e relativo Chiarimento n.15 e 16 del 04/04/2020). Anche i pochi collaboratori che lavorano, rispettano i dettami legislativi in merito all’emergenza sanitaria, ma non solo: sono stati tutti autorizzati dall’Asl di competenza.

Il fatto è che la loro attività, fatta di circa 50 dipendenti, anche se utilizza metodi e connotazioni artigianali, ha le caratteristiche strutturali che le permettono di continuare parte dell’attività, sia sotto l’aspetto fiscale camerale che previdenziale (traduci con: hanno il codice ATECO giusto).

La loro produzione si differenzia da quella classica pasticcera e rientra nell’elenco delle attività consentite dal DPCM del 22/03/2020: per questo motivo è pienamente legittimata alla vendita, anche quella effettuata online.

Pepe Mastro Dolciere conclude poi ricordando che stanno lavorando in piena ottemperanze delle dispositive governative, rispettando tutte le indicazioni per poter portare un po’ di gioia in un momento così difficile. E ribadisce che non è loro abitudine lavorare con le tenebre, loro preferiscono il sole e la luce del giorno.

Ecco il video e il post su Facebook di cui parlavamo:

🔴 Noi di Pepe Mastro Dolciere lavoriamo bene e solo…nel giusto! 🔴Buon Sabato Santo a tutti! In questo giorno di attesa della Veglia solenne durante la quale si celebra la Risurrezione di Gesù, vogliamo fare un pò di chiarezza nei confronti di tutti quelli che, in un modo o in un altro, hanno messo in dubbio la nostra ONESTA'. LEALTA' e MORALITA'!Abbiamo lavorato e venduto rispettando tutte le indicazioni previste dai DPCM e dalle Ordinanze regionali (Ordinanze Regionali n.25 del 28/03/2020 e n.27 del 03/04/2020 e relativo Chiarimento n.15 e 16 del 04/04/2020). Inoltre, quei pochissimi collaboratori che hanno lavorato hanno rispettato i dettami legislativi relativamente all’emergenza sanitaria. con noi in questi giorni, sono stati tutti autorizzati dall'ASL competente in materia. La nostra è una realtà, con una media occupazionale di circa 50 dipendenti che, pur mantenendo connotazione e metodo artigianale, presenta quelle caratteristiche strutturali che le hanno consentito di proseguire una parte dell'attività, sotto l’aspetto fiscale camerale e previdenziale, durante questi giorni di quarantena imposti dall’emergenza sanitaria. La nostra produzione, che si differenzia dalla classica pasticcera, rientra, infatti, nell’elenco delle attività di cui al DPCM del 22/03/2020 ed è per tale motivo che è pienamente legittimata alla vendita, anche online.In ottemperanza ed in perfetta coerenza alle disposizioni governative nazionali e regionali summenzionate, e nel pieno rispetto di tutte le indicazioni che sono pervenute dagli organi preposti, lavorando nel bene e nel giusto, abbiamo voluto contribuire, a modo nostro, alla Santa Pasqua portando un pizzico di gioia e di serenità sulle tavole di tanti nostri affezionati clienti.Non è nostra abitudine lavorare con il favore delle tenebre, amiamo il sole, quello caldo e pieno di luce del giorno.Vi auguriamo tanti auguri e un buon Sabato Santo.La grande famiglia di Pepe Mastro Dolciere! 💚…#PepeMastroDolciere

Gepostet von Pepe Mastro Dolciere am Samstag, 11. April 2020