Diet Coke: come sono i 4 nuovi gusti alla frutta

Probabilmente pochi, nel lontano 1983, avrebbero scommesso sulla Diet-Coke, una cola dietetica dolcificata non con lo zucchero ma con l’aspartame. Era una versione nuova della bevanda classica, che ne modificava la ricetta vincente per renderla gradita ai palati salutisti, in quei giorni ancora un avamposto.

Invece ora, dopo 35 anni di onorata attività, Diet Coke, per gli italiani Coca Cola Light, saluta la familiare livrea color argento e si rifà il look.

[Potete bere una Coca Cola o un caffè, oppure una Coca Cola al caffè]

Il restyling, che arriva dopo due anni di ricerche e un mega sondaggio su 10.000 persone, con lo sguardo puntato sul mercato dei millennials, i giovani nati tra gli anni ’80 e il 2000, sarebbe dipeso dal calo di vendite del 5% registrato da Diet Coke nel 2016.

Ma le novità non sono solo estetiche, arrivano anche quattro nuovi gusti: Ginger Lime, Feisty Cherry, Zesty Blood Orange e Twisted Mango, ovvero zenzero e lime, ciliegia, arancia rossa e mango. Il sito americano Business Insider li ha già provati e recensiti tutti.

In questi gusti il dolcificante non è più l’aspartame ma l’acesulfato di potassio, o Ace-K, scelto da Coca-Cola per attenuare il sapore aspro della frutta.

[Coca Cola cambia i colori di bottiglie e lattine]

L’acesulfame potassio ha un potere dolcificante superiore di circa 200 volte a quello del saccarosio. Scoperto nel 1960, approvato nel 1988 dall’agenzia americana per la sicurezza degli alimenti, Food and Drug Administration, viene impiegato negli alimenti a basso contenuto calorico, e in molti cibi per diabetici.

La nuova Diet Coke sarà venduta in confezioni singole da 350 ml. completamente rinnovate. Se i classici colori argento e rosso continuano a dominare, ogni gusto è identificato da una nuance diversa.

[Coca Cola Life: Prova d’assaggio]

“Abbiamo scoperto –fa sapere Coca Cola in un comunicato– che ai giovani piacciono i sapori rinfrescanti e molto marcati, per quanto riguarda cibi e bevande, dalle birre artigianali alle salse piccanti”.

Nessun pericolo per i nostalgici: la vecchia Diet coke continuerà a esistere accanto alle nuove versioni fruttate.

[Crediti | Business Insider]

Cinzia Alfè Cinzia Alfè

12 gennaio 2018

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avete detto “Diet Coke”? hhahahaaaha hahahahahaaah hahahhahaah hahahahaha hahahahhah hahahahaha

«